L’ascesa inarrestabile di Mirco Scognamiglio: starter session da 12 Morsi a Caserta

2/8/2018 2.8 MILA
12 Morsi a Caserta. I ravioli
12 Morsi a Caserta. I ravioli

di Andrea Docimo

Se dovessi stilare una top3 delle migliori paninoteche campane del momento, inserirei senza alcun dubbio 12 Morsi.

Lascio principiare così questo articolo, fornendovi in tal modo la summa delle mie considerazioni su questo locale, da qualche mese presente anche a Caserta, doppiando così la primigenia sede in via Alabardieri a Napoli.

Per chi volesse conoscere e approfondire le motivazioni che orientano il mio scritto, eccole a voi disvelate.

Innanzitutto, il nuovo locale a Caserta è un vero e proprio gioiellino: arredi, luci, acustica e una saggia disposizione dei tavoli in sala predispongono bene il cliente che fa il suo ingresso nel locale. Gli spazi sono maggiori e per questo motivo sono stati fatti anche ingenti investimenti in cucina; ci sono anche le celle di frollatura per la carne.

Il servizio al tavolo è buono e c’è un buon grado di conoscenza di quel che è riportato in carta. Certo, sarebbe buona abitudine quella di descrivere le birre partendo da stile e birrificio e dunque, magari, dinanzi a un neofita, cercare di spiegarla in termini più agilmente comprensibili alle masse. Insomma, un’ottica top-down, invece che bottom-up.

Morsi a Caserta. Birre e vini
Morsi a Caserta. Birre e vini

Proprio la carta delle birre e dei vini ha subito un deciso miglioramento, passando da un respiro corto ma prestante a uno lungo e a pieni polmoni.

Morsi a Caserta. La Nigredo di Birrificio Italiano
Morsi a Caserta. La Nigredo di Birrificio Italiano

Non rimane che tratteggiare la cucina di Mirco Scognamiglio, probabilmente il miglior fantasista del panino in Campania. Per saggiarne la maturazione, occorreva valutare le nuove proposte, e il burgerchef di 12 Morsi ha impiegato l’ultimo periodo a perfezionare la batteria degli starters.

Guardiamola in dettaglio.

Lollipop di pollo in tempura e gel di albicocche. Piatto semplice, stuzzicante; l’albicocca spinge con dolcezza e acidità.

Morsi a Caserta. Lollipop
Morsi a Caserta. Lollipop

Zucchine gialle in tempura e salsa yogurt. L’errore qui è purtroppo unicamente tecnico: frittura non eseguita con olio all’idonea temperatura. Unica sbavatura di serata.

Morsi a Caserta. La zucchina gialla in tempura con salsa yogurt
Morsi a Caserta. La zucchina gialla in tempura con salsa yogurt

Baccalà con maionese di zucchine alla scapece, scaglie di caciocavallo podolico e menta. Ottimo, fresco, goloso. Da manuale.

Morsi a Caserta. Il baccala'
Morsi a Caserta. Il baccala’

Carpaccio di frisona, chips di rucola, aceto balsamico, caviale di olio extravergine d’oliva, chantilly di Parmigiano Reggiano. Bel setting delle varie componenti: il risultato è equilibrio allo stato puro.

Morsi a Caserta. Il carpaccio di frisona
Morsi a Caserta. Il carpaccio di frisona

Ravioli al vapore ripieni di pulled pork e Cheddar Westcombe su salsa BBQ. Fino a quel momento il mio piatto preferito, che esprime peraltro la propensione di Mirco per la contaminatio: l’Oriente va a fondersi paurosamente bene con l’Occidente. Tutto perfetto, dalla pasta dei ravioli al pulled pork, passando per la salsa BBQ e la cottura. Il Cheddar, poi, non è la sottiletta che rifilano in tanti altri locali, ma quello buono.

Bao al vapore con pancia di maiale, salsa Teriyaki e zucchine alla scapece. La carne è tenera, succulenta, insaporita dalla Teriyaki; le zucchine apportano freschezza. Anche stavolta, credevo sarebbe stato il piatto migliore della cena. Fortunatamente ero in errore.

Morsi a Caserta.Il bao con zucchine alla scapece
Morsi a Caserta.Il bao con zucchine alla scapece

Bao al vapore con pancia di maiale, tuorlo in oliocottura e salsa al tartufo. Il vertice della cucina di Mirco, attualmente. “Superbe!”, esclamerebbero i francesi.

Morsi a Caserta. Il bao con tuorlo d'uovo e salsa al tartufo
Morsi a Caserta. Il bao con tuorlo d’uovo e salsa al tartufo

Da bere a tutto pasto, la Nigredo di Birrificio Italiano: corpo snello, grado alcolico medio (6.5% abv), toni erbacei dei luppoli che si fondono a quelli tostati dati dai malti adoperati, discreta persistenza gusto-olfattiva e notevole bevibilità.

12 Morsi Caserta
Corso Trieste, 164 81100 Caserta
Tel: 0823 187 30 58
Sempre aperto la sera dalle 19:30

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.