Napoli, 1947 Pizza Fritta di Vincenzo Durante

27/1/2020 3.7 MILA

1947 Pizza Fritta Vincenzo Durante
Via Pietro Colletta 29 Napoli
Tel 081 18570976
Sempre aperto, tranne la domenica sera

1947 Pizza Fritta - Vincenzo Durante
1947 Pizza Fritta – Vincenzo Durante

di Antonella Amodio

La pizza fritta sta a Napoli come il papa sta alla Chiesa Cattolica. Ed è proprio nel cuore di Napoli, a via Pietro Colletta, che c’è una concentrazione di pizzerie, tutte rigorosamente tradizionali, che si dividono tra storiche e recenti. Tra queste ultime, la pizzeria 1947 PizzaFritta di Vincenzo Durante richiama nella data l’anno in cui la pizza fritta fa breccia nei napoletani, subito dopo la guerra, diventando da lì a poco lo “street food “ più popolare. Un cibo umile, povero, che nel corso degli anni si è arricchito di farciture particolari, dando origine a veri capolavori di gastronomia. La classica “completa”con ricotta, cicoli, provola, pomodoro e pepe, è l’emblema della pizza fritta.

1947 Pizza Fritta - banco di lavoro
1947 Pizza Fritta – banco di lavoro

Con soli trenta coperti, la pizzeria 1947 Pizza Fritta soddisfa le voglie degli avventori nel piccolo locale dall’arredo moderno, dotato di una grande vetrata, dalla quale si comincia col piacere per gli occhi guardando la preparazione, pregustando ciò che esploderà al gusto. Pochi gesti nella realizzazione della forma tonda o allungata (detta battilocchio), mentre i bordi finemente sigillati (schiacciati) assicurano che nulla fuoriesca durante la cottura Operazione, questa, che richiede più tempo di lavorazione rispetto alla stesura.

1947 Pizza Fritta - sala
1947 Pizza Fritta – sala

1947 Pizza Fritta ha dato i natali alla lady della pizza fritta: Isabella De Cham, che proprio su questo banco di lavoro ha acquisito esperienza e dimestichezza col mestiere, cimentandosi in impasti di grande leggerezza, per poi aprire la sua pizzeria.

1947 Pizza Fritta - pizza fritta
1947 Pizza Fritta – pizza fritta

Il menù, in parte stampato e in parte esposto su una lavagna, propone una quindicina di varianti, con la possibilità di scelta dell’impasto: classico, integrale e ai cereali. Poi cuppo di mare e cuppo classico napoletano e – come dessert – gli straccetti di pasta fritti, serviti con crema di nocciola.

Un impasto leggero, ben fritto e per nulla unto, e una buona cura nella scelta degli ingredienti caratterizzano la pizza fritta di Vincenzo Durante. A’Dummenc è farcita con friarielli e poi condita con ragù napoletano e scaglie di provolone.

1947 Pizza Fritta - A Dummenc
1947 Pizza Fritta – A Dummenc
1947 Pizza Fritta - A Dummenc_ friarielli, ragu' napoletano e scaglie di provolone
1947 Pizza Fritta – A Dummenc_ friarielli, ragu’ napoletano e scaglie di provolone

Non rinunciate all’assaggio della Vesuvio, che contiene nel ripieno il soffritto, i pomodorini e la provola.

1947 Pizza Fritta - Vesuvio_ soffritto, pomodorini e provola
1947 Pizza Fritta – Vesuvio – soffritto, pomodorini e provola

Tra le pizze stagionali, la Scarulè preparata con la scarole, le olive nere, i capperi e la provola.

1947 Pizza Fritta - Scarule'
1947 Pizza Fritta – Scarule’
1947 Pizza Fritta - Scarule'_ scarole, olive nere, capperi e provola
1947 Pizza Fritta – Scarule’_ scarole, olive nere, capperi e provola

Il modo migliore per mangiare la pizza fritta, secondo la tradizione partenopea,  è quello di abbinarla al vino Marsala. Vincenzo Durante propone il Marsala aromatizzato all’uovo, un classico, che consiglio di provare.

1947 Pizza Fritta - Vino Marsala
1947 Pizza Fritta – Vino Marsala

Per i non “tradizionalisti” in lista troverete etichette di vino Gragnano e di Lettere (giusto per rimanere in tema di tipicità). Ma anche birra in bottiglia.

1947 Pizza Fritta
1947 Pizza Fritta

Costo della pizza fritta dalle 4,00 alle 6,00 €

1947 Pizza Fritta Vincenzo Durante
Via Pietro Colletta 29  Napoli
Tel 081 18570976
Sempre aperto, tranne la domenica sera