Nero di Troia Castel del Monte Doc 2017 – Masseria Faraona

2/2/2020 425
Nero di Troia Castel del Monte Doc 2017 Masseria Faraona
Nero di Troia Castel del Monte Doc 2017 Masseria Faraona

di Enrico Malgi

Il Nero di Troia da tempo ormai ha trovato la sua giusta identità ed una sua precisa collocazione geografica (leggi Puglia centro-settentrionale con le province di Bari, Bat e Foggia), e che riesce ad esprimere sempre ottimi vini. Come l’etichetta Nero di Troia Castel del Monte Doc 2017 di Masseria Faraona, azienda seguita dall’enologo Vincenzo Mercurio, che ho assaggiato recentemente. Un eccellente bicchiere che tra l’altro ha sempre ben figurato a Radici del Sud.

Nero di Troia in purezza fermentato in serbatoi di acciaio e poi il vino è maturato in acciaio e barriques per dieci mesi ed elevato in vetro per tre mesi. Tenore alcolico di tredici gradi. Prezzo finale della bottiglia di 15,00 euro.

Controetichetta Nero di Troia Castel del Monte Doc 2017 Masseria Faraona
Controetichetta Nero di Troia Castel del Monte Doc 2017 Masseria Faraona

Alla vista si presenta un bel colore rosso rubino vivo e lucente. Il naso si tuffa avidamente nel bicchiere per aspirare ampi e pregevoli profumi di ciliegia, prugna, mora, ribes, mirtilli, viola ed erbe aromatiche. Calibrate le credenziali speziate di chiodi di garofano, pepe nero, anice, zenzero e vaniglia. Chiose terziarie di liquirizia, tabacco, mentolo e balsamo. Il sensitivo e mediterraneo sorso esprime al palato morbidezza, freschezza ed equilibrio. Tannino di trama fitta e profonda, ma anche nobilitato da grana fine e fascinosa. Percezione tattile sicuramente elegante ed ampliata poi da un’ottima persistenza gustativa. Timbro gentile, sapido, rotondo, evoluto e golosamente ricamato nell’espansione palatale, riuscendo così a coniugare grazia e gioiosa bevibilità. Fraseggio finale focalizzato su rimandi pepati e comunque altamente godibili. A lunga scadenza la serbevolezza. Ottimo vino davvero da spendere su piatti di carne e formaggi non troppo stagionati, ma essendo ancora giovane può essere abbinato anche ad un prelibato piatto di pesce in guazzetto.

Sede a Corato (Ba) – Via Sant’Elia Zona Industriale
Tel. 080 9172412 – Fax 080 8729275
[email protected]www.masseriafaraona.it
Enologo: Vincenzo Mercurio
Ettari vitati: 30 – Bottiglie prodotte: 50.000
Vitigni: Nero di Troia, Aglianico, Montepulciano, Bombino Nero e Bianco, Cabernet Sauvignon, Chardonnay e Sauvignon Blanc.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.