Notte di stelle amalfitana del birrificio B1080 al ristorante Marina Grande

5/9/2010 1.8 MILA


Un debutto mondano nel cuore di Amalfi della birra B1080 di Battipaglia al ristorante Marina Grande di Amalfi.

di Marina Alaimo

Il mondo della birra artigianale in Campania sta vivendo un momento di grande attività e continue novità. C’è grande fermento ed attenzione verso questo settore che stimola fortemente l’interesse di giovani imprenditori. Il birrificio B1080 è l’ultimo nato, dall’idea di tre giovani battipagliesi che stanno investendo in questo progetto grandi energie e speranza.

Sono Pasquale D’Alessandro, responsabile della produzione, Orlando Menduto, responsabile della logistica, e Federico Del Grosso, amministratore. I tre giovani produttori hanno puntato con grande impegno ad una produzione di alta qualità, due sono le birre proposte: la bionda ST. Mary e la scura Old Castle. Entrambi le birre si ispirano ad uno stile brassicolo molto vicino alla tradizione belga, quindi sono birre ad alta fermentazione, tra i 15° e 25° C., prodotte con lieviti molto caratterizzanti, ma comunque riportate ad una interpretazione del tutto personale.

Il birrificio si avvale della collaborazione del mastro birraio Felice Curci, dottore in scienze agrarie, titolare del birrificio Alba s.a.s. La St. Mary è una birra chiara estremamente piacevole, di facile approccio, dai profumi leggermente agrumati ma anche dolciastri di miele di acacia, al gusto ha buona freschezza e medio corpo che invogliano di continuo a sorseggiarla. Va bevuta ad una temperatura di 8°- 10°, si abbina bene ai crudi di pesce e piatti di mare di media struttura come tortino di pesce bandiera con scarole e provola, tranci di pesce alla brace, polipo all’insalata o arrostito, calamari alla piastra. Nella splendida serata organizzata dal ristorante Marina Grande di Amalfi ha accompagnato uno spiedino di polipo e provolone del Monaco alla brace, sandwich di gamberi crudi con pomodoro e cetriolo accompagnato da maionese di vongole e sandwich di tonno crudo. L’altra birra in produzione è la Old Castle, scura, ad alta fermentazione, della famiglia delle strong dark Ale, caratterizzata dall’impiego di ben quattro varietà di malto ed almeno 45 giorni di fermentazione. Al naso esprime profumi di caramello, carrubo, tabacco, in bocca ha una decisa tendenza amara ben equilibrata da un leggero residuo zuccherino, ha buona struttura e può abbinarsi a piatti di carne come maiale in agrodolce, brasati, agnello e cacciagione. Va servita ad una temperatura di 12°.

Birrificio artigianale B1080 piazza Mattia Farina 12, 84091 Battipaglia (SA).
Tel. 348.6905997
www.b1080
[email protected]

29 commenti

    luigi grimaldi

    Bella festa davvero, anche con il vino le cose dovrebbero essere presentate con questa leggerezza

    5 settembre 2010 - 08:38

    giancarlo maffi

    bella bottiglia e bella ragazza. quel braccialetto invece non si puo’ vedere. consiglierei una cosina piu’ di classe che pero’ ha pure la grinta necessaria per supportare il viso : pianegonda.

    5 settembre 2010 - 09:10

      marco contursi

      credo si tratti di un orologio….

      5 settembre 2010 - 10:58

      Federico

      Questa ragazza é bella così com’è, con l’orologio.

      6 settembre 2010 - 22:01

    Marina

    @Maffi, è giovanissima, può permettersi tutti i braccialetti che vuole.

    5 settembre 2010 - 09:34

    giancarlo maffi

    ahhhh, vi vedo belle informate !!! ( contursi un po’ meno….)

    @ giulia : di pianegonda basta scegliere la linea in argento

    @marina: mica vero: se si inizia male poi si finisce in balia dei gioiellieri burini tout- court :-)

    5 settembre 2010 - 11:46

      Lello Tornatore

      Ecco, esce fuori e straborda l’anima radicalchic del soggetto…

      5 settembre 2010 - 11:57

        giancarlo maffi

        come sempre non capisci un tubo, lello.

        se fosse una scelta radical-chic sarebbe platino , non certo argento.

        che pazienza ci vuole, ragazzi.

        5 settembre 2010 - 13:48

          Lello Tornatore

          …e sono molto felice di non capirne un tubo di questi ammennicoli, sono per l’essere non per l’apparire. Mi meraviglio di te, Enrico! Dovresti conoscerlo, tu uomo di chiesa, quel proverbio che dice” l’abito non fa il monaco” !!!

          6 settembre 2010 - 00:49

    ENRICO MALGI

    @Lello, ha ragione Maffi…

    5 settembre 2010 - 14:49

    Federico

    Finalmente un buonissima birra dal gusto originale, non la solita dal solito sapore.

    6 settembre 2010 - 09:32

      Marco

      un gusto e una presentazkone unica. finalmente qualcosa di desueto

      6 settembre 2010 - 20:10

    Emiliana

    io ero presente alla serata…ottima musica,location stupenda….birra straordinaria bevuta a fiumi e…tanto divertimento!!!

    6 settembre 2010 - 11:19

    STEFANIA

    IO C’ERO E LA BIRRA L’HO ASSAGIATA, MICA MALE!COMPLIMENTI AI BIRRAI:-)

    6 settembre 2010 - 11:56

    giovanni

    bellissima serata, veramente divertente , ma la birra era superlativa , da consigliare agli amici, b1080, da oggi la mia birra

    6 settembre 2010 - 14:07

    massimo

    Ottima birra,si presenta veramente bene, si vede la cura e la ricerca della qualità. Complimenti ai produttori…. La consiglierò a tutti…………

    6 settembre 2010 - 16:22

    giuseppe

    L’aritgianalità va sempre premiata, in questo caso la b1080 va oltre il concetto di semplice bevanda, è un modo di essere e di ricercare la qualità. Bravi !

    6 settembre 2010 - 16:25

    Simona

    Caspita !!!! E’ bello anche il proprietario del birrificio.!!!!

    6 settembre 2010 - 16:40

    Marina

    @Simona Quale dei soci?

    6 settembre 2010 - 18:14

      Federico

      Sigh!!! Sicuramente non io. Penso si riferisse a Pasquale, sorridente, in una delle foto nel servizio.

      6 settembre 2010 - 21:54

    luciana

    Ovviamente Orlando… :) cavolo che buona birra… complimenti

    6 settembre 2010 - 20:32

    Luigi

    Anche se la birra è di produzione artigianale io in quella magica notte amalfitana ne ho bevuta in quantità industriale…Davvero ottima, sapore unico e originale, ho apprezzato soprattutto la schiuma, molto densa e profumata (sinonimo di qualità e genuinità).
    Complimenti ragazzi siete unici, proprio come la vostra B1080….

    6 settembre 2010 - 21:00

    Patrizia

    Bella gente, incantevole posto e, soprattutto, birra all’altezza. Una bella sorpresa da questo nuovo birrificio di Battipaglia. Direi che dopo i primi esperimenti degli anni 80′ per il sud è davvero giunto il momento delle birre artigianali di qualità

    7 settembre 2010 - 20:38

    Enza

    Mi sono davvero divertita!
    piano bar, house, mare e tanta buona birra
    E’ la prima volta che sento parlare di B1080 ma mi ha già convinta. La scura è decisamente buona ma io
    preferisco la ottima St. Mary (si chiama cosi?)

    7 settembre 2010 - 20:45

      Federico

      Si si chiama proprio così ed è una buonissima bionda da 5,5 gradi. Bevila con gusto che é anche molto dissetante.

      7 settembre 2010 - 23:01

    lello

    per veri intenditori
    la consiglio

    7 settembre 2010 - 22:41

    rosanna

    B 1080
    UNO SPRIGIONARSI DI AROMI E SAPORI ANTICHI E NATURALI CHE EVIDENZIANO UNA SUBLIME QUALITA’ PUNTO DI FORZA DI QUESTO BIRRIFICIO ARTIGIANALE. COMPLIMENTI RAGAZZI.

    9 settembre 2010 - 12:24

    Alfonso

    Complimenti per il tipo di presentazione fatta alla birra, originale, dinamica.
    Mi invitate alla prossima ??? Dove la fate ???

    9 settembre 2010 - 13:01

    Luciana

    B1080 UNA BIRRA ECCELLENTE, DAL GUSTO MOLTO MOLTO PARTICOLARE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    13 settembre 2010 - 09:48

I commenti sono chiusi.