Nuova stretta di De Luca su feste, bar, pizzerie e ristoranti. Chiuse scuole e università

15/10/2020 5 MILA

Nuova Ordinanza Regione Campania in arrivo.
Si prevede in sintesi

1-Scuole chiuse dal 16 al 30 ottobre

2- Vietate le feste, anche conseguenti a cerimonie, civili o religiose, in luoghi pubblici, aperti al pubblico e privati, al chiuso o all’aperto, con invitati estranei al nucleo familiare convivente; e sono sospese le attività di circoli ludici e ricreativi.

3- Alla Ristorazione è fatto divieto di vendita con asporto dalle 21 mentre resta consentito il delivery senza limiti di orario.

Per quanto riguarda aperture e chiusure, resta il rfierimento della precedente ordinanza all’esito dell’entrata in vigore del nuovo Dpcm :

Le attività dei ristoranti, pizzerie, pub, vinerie e simili sono consentite fino alle 24 con servizio al tavolo e fino alle 21 in assenza di servizio al tavolo mentre per i bar, gelaterie, pasticcerie ed esercizi similari è disposto l’obbligo di chiusura dalle 23 alle 05 del giorno successivo, nei giorni dalla domenica al giovedì, ma con attività consentite fino alle 24 con servizio al tavolo e fino alle 21 in assenza di servizio al tavolo.

4 commenti

    Antonia Saviano

    In tutto questo emerge una anormalità inconcepibile….i divieti imposti ai runners che svolgendo la loro attività singolarmente nei parchi cittadini o sul lungomare chi potrebbero contagiare? Viene penalizzata una categoria minoritaria che ha il solo difetto di essere pesantemente invisa al governatore, altrove , anche in regioni con pari o superiore contagio ,sono garantiti .Oltretutto stare all’aria aperta e’ aiuta le difese immunitarie.

    15 ottobre 2020 - 19:30Rispondi

    Giancarlo D

    Siamo in fase esponenziale nonostante le misure draconiane prese da DeLuca già da fine Agosto.cosa hanno prodotto? nulla.ormai dopo 6 mesi si è capito che il virus si controlla solo con tracciamento a tappeto e chiusure dei focolai.altrimenti, inesorabilmente,si arriva al lockdown generalizzato

    16 ottobre 2020 - 08:50Rispondi

    Marcello

    una farsa che deve esser tenuta in piedi sino a che nn arrivera’ il fantomatico vaccino, miliardi a palate per Big Pharma uno di 4 poteri che comandano nel mondo, contro un virus oramai innocuo che contagia si ma senza sintomi (ospedali vuoti), vedi il 99% dei positivi son tutti asintomatici, un rcomune raffreddore o influenza fanno piu’ danni…

    16 ottobre 2020 - 10:06Rispondi

    luca

    Marcello, condivido in parte il tuo pensiero.
    Che ci siano grossi interessi economici in gioco
    che influiscono sulle decisioni 1 dell’OMS e
    2 delle politiche nei vari stati sono d’accordo.

    Che si stiano facendo le “esercitazioni” per il CONTROLLO del popolo, attraverso la gestione della PAURA, è un dato di fatto che molti esperti hanno evidenziato.
    Questo meccanismo è stato da sempre utilizzato nella storia e lo sarà sempre di più nel futuro. (La manipolazione genetica in laboratorio di un virus è di estrema facilità e nulla ci vieta di pensare che possa essere usata, nel futuro, per Addomesticare le Masse)
    Perché la PAURA rende gli uomini fragili e più facilmente predisposti ad accettare misure autoritarie.

    Non sono d’accordo sulla sottovalutazione della pericolosità e sul fatto che vadano fatte delle scelte per non incrementare la possibilità di contagio.

    16 ottobre 2020 - 10:43Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.