Olio Poggio Reale. la nuova vita di Rita Tamborrino

31/1/2020 2 MILA

Azienda Agricola Biologica Tamborrino
Via Mario Pagano 28 – 72017 Ostuni (BR)
(+39) 338.4380663
(+39) 320.8503655
[email protected]

Olio Poggio Reale - valutazione Invaiatura
Olio Poggio Reale – valutazione Invaiatura

di Michele Polignieri

Rita Tamburrino, laurea e dottorato in legge, ha deciso di cambiare la sua vita, passando dal diritto alla produzione di olio extravergine. Ha creato così, appena cinque anni fa, il marchio “Olio Poggio Reale” per il suo evo.

Olio Poggio Reale Pianta secolare di Cellina di Nardo'
Olio Poggio Reale Pianta secolare di Cellina di Nardo’

Poggio Reale è il nome della tenuta di famiglia, trasformata e convertita in pochi anni da Rita in azienda biologica al cento per cento; oggi ne cura personalmente gli ulivi secolari seguendo meticolosamente gli insegnamenti tradizionali del capostipite nonno Italo e di papà Erminio.

Olio Poggio Reale - confezioni.
Olio Poggio Reale – confezioni.

Nasce così il loro EVO monocultivar da Celina di Nardò ed Ogliarola Salentina, espressione di tanta passione e precisione nella conduzione agronomica.

Il momento della raccolta della Cellina di Nardò, la più precoce (foto raccolta), è il più delicato: quest’anno  è stata anticipato agli inizi di ottobre, quando l’oliva era per metà verde e metà viola.

In questo modo ha dato la sua massima espressione con un gusto sorprendente, dal suo fruttato deciso ed intenso. Al naso esprime un netto profumo di drupa fresca che anticipa ed integra piacevolmente la pulizia di bocca ed una PAI estremamente importante in cui esplodono i sentori di frutti di bosco, prerogativa esclusiva della pregiata cultivar.

Olio Poggio Reale - Pianta
Olio Poggio Reale – Pianta

Un’acidità bassissima di 0,2% ed una carica di polifenoli piuttosto generosa per la media della cultivar con ben 452 mg/Kg, testimoniano una elevata qualità dell’olio, frutto della cura in campo, in frantoio e della favorevole stagione.

Olio Poggio Reale - Raccolta
Olio Poggio Reale – Raccolta

Tutta qui la scomessa di Rita,  dimostrando che la Cellina di Nardò, varietà tipica dell’alto salento, è una cultivar nobile e che se, curata e raccolta al momento giusto e sapientemente molita, ha un fruttato ed un gusto che la rendono regina degli oli pugliesi.

A seguire avviene la raccolta della Ogliarola, che disolito raggiunge l’epoca ottimale a metà novembre, nella quale ritroviamo le espressioni delicate del frantoio puglia, con un fruttato di media intensita, una buona trama della pasta ed una finezza che la rendono adatta ai piatti piu’ delicati

Anche qui acidità bassissima e bun carico di polifenoli (372 mg/Kg).

Un olio più morbido e per i palati più delicati.

Olio Poggio Reale - Cofanetto
Olio Poggio Reale – Cofanetto

L’estrazione dell’alimento-olio avviene entro e non oltre due ore dalla fine della raccolta giornaliera: questo consente di mantenere intatte le proprietà chimico-fisiche del vegetale, lasciandone intatta la polpa per garantire acidità molto basse, così come le basse temperature di gramolazione.

Olio Poggio Reale - Il Frantoio
Olio Poggio Reale – Il Frantoio

Una bella affermazione per questa new entry nel fantastico panorama tricolore disegnato da principe incontrastato dell’agricoltura meridionale

Azienda Agricola Biologica Tamborrino
Via Mario Pagano 28 – 72017 Ostuni (BR)
(+39) 338.4380663
(+39) 320.8503655
[email protected]