ONAS presenta “Suini Antichi: il Nero di Calabria” a Roma

1/11/2017 1 MILA
Salumi
Salumi di Maiale nero casertano

di Marco Contursi
L’Organizzazione Nazionale Assaggiatori Salumi (ONAS) – Delegazione di Roma presenta una serata di degustazione dal titolo “Suini antichi: il Nero di Calabria”, primo appuntamento di una serie di incontri monotematici dedicati alle razze suine autoctone.

La serata si propone come un approfondimento conoscitivo e sensoriale di una razza considerata fiore all’occhiello della storia suinicola e della norcineria calabrese. Verranno illustrate le origini e la storia del maiale Nero calabrese, saranno descritte alcune tecnologie produttive e si procederà ad una degustazione guidata e “alla cieca” dei salumi di punta di alcune aziende a filiera chiusa con propri allevamenti, laboratori di trasformazione e, in quasi tutti i casi, autonomia alimentare. I salumi scelti per la degustazione sono prodotti secondo metodi tradizionali, senza utilizzo di conservanti o additivi. Solo parti magre e grasse, sale, qualche spezia e la mano dell’uomo. Di particolare interesse le due degustazioni comparate di sopressate in tutte le sue tipologie (bianche, rosse, dolci o piccanti) e di ‘nduja. Al termine della serata, un primo – preparato con lardone di suino, naturalmente Nero calabrese, abbinato ad un calice di Nerello Senatore – ed un gelato alla ‘nduja del maestro gelatiere Marco Radicioni di Otaleg.

Alla serata (06 novembre prossimo, quartiere Testaccio, Roma ore 20) possono partecipare i Soci ONAS e gli aspiranti assaggiatori che desiderano avvicinarsi al mondo dell’associazione.

Per contatti [email protected]