Orecchiette con purè di fave secche e olive nere

16/5/2022 705

Orecchiette Pietro zito
Orecchiette Pietro zito

Un grande classico di uno dei maestri della cucina tradizionle pugliese

 

Ricetta di Pietro Zito, Antichi Sapori di Montegrosso d’Andria

  • 30 minutiTempo di preparazione
  • 10 minutiTempo di cottura
  • 0.0/5Vota questa ricetta

Ingredienti per 4 persone

  • 400 g di Orecchiette
  • - 500 g di fave secche senza buccia
  • - 200 g di olive “Cultivar Coratina”
  • - Olio extra vergine d’oliva
  • - Sale, pepe bianco
  • - 1 carota
  • - 1 patata
  • - 4 pomodorini al filo
  • - 1 costa di sedano
  • - 50 g di ricotta di pecora stagionata

Preparazione

Per il purè: dopo una notte intera a bagno, sciacquare le fave secche senza buccia sotto acqua corrente e cucinarle, in acqua salata, insieme a patata, sedano, carota, pomodorini, olio extra vergine di oliva e un pizzico di pepe bianco.
Terminata la fase di cottura (all’incirca 2 ore), lasciare raffreddare il purè e successivamente passarlo al setaccio.
Portare a bollore una pentola con abbondante acqua, salare e lessare le orecchiette per 15 minuti.
Intanto, abbrustolire le olive nere da olio, private del nocciolo, il cui retrogusto amarognolo ben si sposa con l’accento dolce del purè e della ricotta.
Quando le orecchiette saranno cotte e ancora al dente, scolarle, unirle al purè di fave e saltarle in padella.
Inpiattare e servire aggiungendo qualche oliva denocciolata arrostita alla brace, scaglie di ricotta di pecora stagionata, un filo di olio extra vergine di oliva crudo.

Vini abbinati: Nero di Troia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.