Paccheri di Gragnano d’’o ‘Treddeta’ | Soprannome di Umberto Di Porzio, fondatore del Ristorante

30/6/2021 487

Paccheri di Gragnano d’’o ‘Treddeta’
Paccheri di Gragnano d’’o ‘Treddeta’

Ricetta di Umberto Di Porzio

  • 15 minutiTempo di preparazione
  • 30 minutiTempo di cottura
  • 0.0/5Vota questa ricetta

Ingredienti per 4 persone

  • 500 gr. di Paccheri di Gragnano;
  • 900 gr. di polpetti veraci freschi (possibilmente sei da 150 gr);
  • 50 gr. di capperi;
  • 100 gr. di olive nere;
  • 500 gr. di pomodorini del ‘piennolo’ del Vesuvio;
  • olio extra vergine D.o.p. campano;
  • 50 gr. di parmigiano reggiano;
  • 1 spicchio d’aglio;
  • sale, prezzemolo e basilico quanto basta;
  • un po’ di peperoncino se gradito.

Preparazione

Fate dorare gli spicchi d’aglio puliti e un peperoncino piccante nell'olio extra vergine campano e aggiungete i polpetti “veraci” precedentemente puliti interi. Lasciate cuocere per circa mezz’ora aggiungendo solo un po’ di vino bianco dal momento che come si dice a Napoli “’i polpi si devono cuocere nell’acqua loro”.
A parte snocciolate le olive nere di Gaeta, tagliate i pomodorini e lavate i capperi se sono sotto sale; aggiungete i pomodorini, le olive e i capperi ai polpetti e lasciate cuocere il tutto per ancora una ventina di minuti, aggiungendo alla fine un po’ di Prezzemolo e Basilico fresco tritato.
Nel frattempo tagliate due polpetti a piccoli pezzi, lasciando gli altri interi per la guarnizione del piatto.
A parte cuocete i Paccheri di Gragnano in abbondante acqua precedentemente salata per circa 14 minuti (la pasta artigianale trafilata a bronzo ed essiccata naturalmente richiede un maggior tempo di cottura).
Eliminate adesso l’acqua di cottura e mettete i Paccheri nel sugo lasciando ultimare la cottura in padella per circa un minuto.
Servite adesso il tutto ben caldo in un grande piatto da portata, aggiungendo alla fine prezzemolo e basilico fresco tritato.