Passo della Palomba un’esperienza a 360° intorno all’olio extravergine di oliva umbro

30/4/2022 351
Alessandro Gilotti
Alessandro Gilotti

di Fabiola Pulieri

Siamo in Umbria, territorio privilegiato per la produzione di olio extravergine di oliva e qui sulle colline a circa 3 Km da Todi, in località Cecanibbi, è incominciata la storia dell’azienda Passo della Palomba. La proprietà, abbandonata da decenni, stava ormai cadendo in rovina pur mostrando ancora la sua antica bellezza, quando Alessandro e Claudia Gilotti, insieme ai loro figli Stefano e Luca la videro per la prima volta e se ne innamorarono!

Passo della Palomba Ulivi
Passo della Palomba Ulivi

Le palombe, o colombacci, che transitano in questa precisa zona durante il loro lunghissimo viaggio, che le porta ogni anno dall’Africa all’Europa nei primi giorni di ottobre, hanno ispirato oltre al nome dell’azienda anche il marchio che la famiglia Gilotti ha voluto dare a questo affascinante luogo: una testa di palomba rivolta verso un lato come a osservare e custodire il luogo.

Terrazzamenti Passo della Palomba
Terrazzamenti Passo della Palomba

Da una parte il Casale, che una volta ristrutturato è tornato a risplendere di rara bellezza, dall’altro i terrazzamenti che avevano l’obiettivo di contenere il terreno scosceso e realizzare ampie zone pianeggianti dove coltivare gli olivi e davanti uno splendido panorama a perdita d’occhio che spazia su tutta la valle del Tevere da sud a nord fino a individuare Assisi, il monte Subasio e i monti Martani. I terrazzamenti testimoniano ancora oggi l’ingegno dell’uomo oltre ad essere molto utili per la coltivazione dell’olivo perché consentono alle piante di prendere più sole e quindi migliorare la qualità dei loro frutti. I muri di sostegno sono sistemati l’uno vicino all’altro senza l’uso di malte che facciano da legante, è tutta “pietra a secco” dove alla base, che è molto larga, c’è una zona pianeggiante che può essere percorsa con facilità dando la possibilità di fare interessanti passeggiate lungo i muri, costeggiandoli.

Passo della Palomba raccolta olive
Passo della Palomba raccolta olive

All’interno della proprietà c’è anche “la casina della caccia” che è uno dei luoghi più caratteristici della Tenuta Passo della Palomba. È situata sulla sommità della collina a circa 450 mt di altezza ed è un antico appostamento di caccia da dove l’originario padrone della tenuta cacciava le palombe comodamente seduto vicino al camino, con la canna del fucile che usciva dalla finestrella appositamente orientata. É stata recentemente restaurata e attrezzata con acqua ed elettricità e per raggiungerla basta fare una bella passeggiata in salita inoltrandosi nel bosco.

Prodotti di bellezza all'olio EVO Passo della Palomba
Prodotti di bellezza all’olio EVO Passo della Palomba

L’Azienda Passo della Palomba produce vino, si dedica alla coltivazione dell’ulivo e alla produzione di ottimi oli extravergine di oliva. È nota per la cura del paesaggio che la fa apprezzare dagli innumerevoli visitatori e per la sua spiccata professionalità nell’assaggio e degustazione degli oli prodotti e nell’accoglienza turistica e proprio di recente ha vinto il Premio come Miglior Frantoio/Azienda Olivicola nel Secondo Concorso Nazionale del Turismo dell’Olio promosso dall’Associazione Nazionale Città dell’Olio.

Alessandro Gilotti, ingegnere ed ex manager nel settore petrolifero, ormai da anni con la competenza e la serietà che lo contraddistinguono segue in prima persona tutte le fasi produttive che vanno dalla coltivazione alla potatura, dalla raccolta alla molitura e al confezionamento degli oli extravergine prodotti con tanto lavoro e passione per conservare intatti i profumi e gli aromi e sopratutto le proprietà nutraceutiche dell’olio.

Nella tenuta costituita da circa quindici ettari di terreno coltivato ad ulivi, tra cui i terrazzamenti, si trovano oltre 5000 piante suddivise in Moraiolo, Leccino, Frantoio, San Felice, Dolce Agogia, Don Carlo e Pendolino. Da questi uliveti si producono 5 oli monovarietali: Moraiolo, Frantoio, Leccino, Dolce Agogia e Don Carlo  e due  blend: Olistico ed Olistico G.C. Il raccolto avviene precocemente e manualmente a partire dalla prima settimana di ottobre e le olive sono molite entro poche ore nel piccolo frantoio aziendale a due fasi dedicato al solo utilizzo personale.

Passo della Palomba Casale
Passo della Palomba Casale

L’olio viene filtrato immediatamente e stoccato sotto azoto per poi essere imbottigliato in bottiglie scure con tappo di azoto per evitare che l’ossigeno e la luce possano alterarne le qualità organolettiche.

Con lo stesso olio extravergine di oliva di altissima qualità l’azienda, sotto la supervisione di Claudia e Alessandro, produce una linea di prodotti per la cosmesi e la cura del corpo a base totalmente vegetale.

Passo della Palomba
Passo della Palomba

L’azienda Passo della Palomba è un luogo unico e magico per l’atmosfera che regala ai suoi ospiti e per la genuinità dei suoi prodotti ma anche per la professionalità che contraddistingue i suoi titolari. Da segnalare in particolare l’olio extravergine monovarietale Leccino, raccolto in anticipo ad invaiatura appena accennata, ricco di polifenoli, che ha un carattere deciso e intenso e un gusto sorprendente che stupisce per l’amaro e la piccantezza pungenti e piacevoli e caratterizza la  cultivar in modo davvero inaspettato!

 

Passo della Palomba

Località Boschetto 47, Cecanibbi

06059 Todi (PG)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.