Pizza della settimana: Kaieta di Carmine Verdicchio Pizzeria O’ Capuzziello abbinata ad Amaltea Rosato Frizzante Carputo vini

31/5/2022 889
Kaieta di Carmine Verdicchio Pizzeria O’ Capuzziello
Kaieta di Carmine Verdicchio Pizzeria O’ Capuzziello

Ricetta per l’impasto

750 gr di acqua

300 gr di farina tipo 2 macinato a pietra con germe di grano vivo

700 gr di lievito di birra fresco

25 gr di sale

 

Condimento

Base crema di patate

Mozzarella mista bufala caseificio De Soccio

Polpo saltato in padella

Provolette agerolesi di Donnarumma

Pomodori secchi

Olive nere

 

Procedimento

Inserire nell’Impastatrice tutta la farina insieme al lievito e azionare le pale in modo che farina si ossigeni.

Trascorsi due minuti aggiungere circa l’80% dell’acqua in modo da bagnare tutta la farina, e attendere la formazione della maglia glutinica che si verifica entro circa 5/6 minuti.

Quando l’impasto inizia ad assumere la forma di una palla, unire il sale distribuendo in modo omogeneo su tutta la superficie del composto e incorporare la restante parte dell’acqua lasciandola cadere a filo e lentamente, lavorare l’impasto fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo.

Togliere dall’impastatrice e aspettare 15 minuti prima dello staglio dei panetti. Quest’ultimi dovranno restare a temperatura ambiente per circa 2 ore dopodiché lasciarlo ad una temperatura controllata di 4 gradi per 30/32h.

( I panetti andranno usati solo 3 ore fuori dal frigo ).

Cuocere il disco cosparso con la crema di patate e fior di latte. Fuori dal forno sistemare il polpo, i pomodori secchi e le olive nere.

 

Amaltea Rosato Frizzante Carputo Vini
Amaltea Rosato Frizzante Carputo Vini

Amaltea Rosato Frizzante Carputo Vini

Un vino ottenuto da uve piedirosso allevate nei Campi Flegrei, sulla collina di Viticella, a Quarto. Dal colore rosa tenue e dotato di ricca effervescenza che esalta i profumi di viola, di ciliegia e di melagrana che sono percepibili anche al gusto nel sorso fresco e salino. Chiude con una bella nota di arancia rossa.

3 commenti

    Kujtim

    Ce qualcosa di sbagliato nella ricetta 700 gr di lievito fresco non mi sembra giusto. Di sicuro ha sbagliato chi ha scritto l’articolo.

    31 Maggio 2022 - 13:40Rispondi

      Antonella Amodio

      La ricetta è stata scritta da chi prepara la pizza.
      Il mio è l’abbinamento con il vino.
      Tanto le dovevo.
      Saluti

      1 Giugno 2022 - 08:09Rispondi

    Pietro

    Cara Antonella permettimi ma secondo me capuziello si e lasciato andare un po col vino ha alzato un po il gomito perché 750 grammi acqua 300 grammi farina e 700 Gr lievito a da fa le frittelle ?

    1 Giugno 2022 - 11:06Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.