Pizzeria Capri Blu Castellammare, una pizza sotto il cielo dei Faraglioni

24/6/2019 559
Capri blu
Capri blu

di Simona Mariarosaria Quirino

Sotto il cielo di Capri. Questa volta ancora più blu. Non sull’isola, ma di fronte, nel Golfo di Castellammare, precisamente a via Alcide De Gasperi 7, dove si trova la pizzeria Capri blu. Romantica nel nome e nello stile. La “C” di Capri è a forma di mezzaluna e fa da cornice alle cene a lume di candela nel locale dai colori bianco e blu, dove tutto ricorda l’isola. Da una riproduzione a misura d’uomo della Piazzetta, a quella dei Bagni di Tiberio,  fino al soffitto a forma di volta che ricorda la Grotta Azzurra. L’atmosfera è onirica, ma l’aria è familiare. Basta alzare la testa dal piatto e vedere i panni stesi che pendono da un finto balcone con la maglia del Napoli tra il bucato. A fare sentire i clienti ancora più a casa, c’è lo staff dalla cordialità tutta partenopea, una costante dalla terraferma all’isola. I menù sono ricchi di pizze gourmet, da quella con scarole, fior di latte e gherigli di noci, a quella con alici, provola piccante e pomodorino giallo.

Capri blu, sala
Capri blu, sala

A far da regina, però, è la pizza caprese con mozzarella, olio extravergine d’oliva e pomodoro, tutto a crudo. Impasto morbido e cornicione doppio, una goduria per chi non lo lascia nel piatto. Prima delle pizze, ricchi antipasti di frittura mista e taglieri di salumi e formaggi; dopo rigorosamente caprese, tradizionale al cioccolato o bianca al limone. Da bere vino bianco e rosso, birra artigianale e alla spina, provenienti da ogni parte d’Italia.

Capri blu, balcone
Capri blu, balcone

Proprio perché Capri è un’isola anche ambiziosa. Tanto da attirare turisti di un certo calibro. Come un emiro arabo che fu ospite del locale qualche anno fa. Dal suo mega yacht ormeggiato nel porto, scese a godersi una sera a base di pizza e poi ripartire. Non sapeva, però, che da quella parte di costa avrebbe già raggiunto Capri. Senza neanche attraversare il mare.