Primula rosa 2018 Paestum igp Cantine Barone

14/1/2020 1.8 MILA
Primula rosa 2018 Paestum igp Cantine Barone
Primula rosa 2018 Paestum igp Cantine Barone

Anche il rosato vuole un po’ di tempo. Il fattore decisivo per ogni  vino, come del resto per ogni uomo. Proviamo questa ormai collaudata  bottiglia che ha il manico maturo e sempre interessante di Vincenzo  Mercurio in uno storico locale di Sarno ‘O Priore. Nasce sui vigneti  cilentani a Rutino a circa 400 metri, sempre esposti a venti di mare e  di terra che favoriscono la gestione biologica della vigna. Un rosato  fresco, ricco di frutta rossa al naso e al palato, ma anche sapido,  minerale, virtù che lo rendono decisamente gastronomico. appartiene ai  cosiddetti vini-operai, senza grilli per la testa ma decisamente  importanti a tavola dove uniscono i comensali esperti e quelli astemi e  di adattano quasi a tutte le pietanze. Ecco, Forse il 2020 sarà l’anno  dei rosati che stanno crescendo in maniera incredibile in molte zone  italiane e l’aglianico, come il negroamaro, ben si presta a questo tipo  di vinificazione.

PRIMULA ROSA 2018 PAESTUM IGT
CANTINE BARONE
RUTINO
Via Giardino, 2
Tel. 0974 830463
cantinebarone.it
Ettari: 12 di proprietà
Bottiglie prodotte
120mila