Prosecco docg Valdobbiadene, una degustazione senza precedenti e con tante sorprese

11/12/2020 919
Consorzio di Tutela Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG
Consorzio di Tutela Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG

di Cosimo Torlo

Il successo del Prosecco è un dato di fatto innegabile, la prova la si vede girando dal nord al sud del nostro paese frequentando bar e luoghi di ristoro, lo si trova dappertutto anche se spesso non si tratta di Prosecco ma vino spumante locale, ma per semplicità diventa de facto la storica bollicina veneta oggi tanto richiesta. Insomma tanta confusione sotto il cielo. Così come la differenza che intercorre tra il Prosecco e lo Spumante, che non è sempre chiara, ma che in estrema sintesi è questa; lo spumante essendo una categoria di vino può essere prodotto dappertutto, il Prosecco no, ma solo nella sua area definita dal disciplinare nelle aree sopra citate utilizzando esclusivamente il vitigno Glera in primis, ma anche Verdiso, Pinot bianco, grigio e utilizzando solo il metodo Charmat.

Farra di Soligo, località Collagu
Farra di Soligo, località Collagu

Ma andiamo con ordine, la storia di questo vino inizia a Conegliano Valdobbiadene, una bell’area collinare non distante da Venezia e Treviso. Qui da più di tre secoli si coltivano le uve che danno origine al Prosecco Superiore, il cui successo inizia con la fondazione della prima Scuola Enologica d’Italia, nel 1876. L’area di produzione, si estende su 15 comuni che sono il cuore del mondo del Prosecco, una denominazione storica italiana riconosciuta nel 1969. Nel 2009, con la riorganizzazione delle denominazioni Prosecco, il Ministero dell’Agricoltura la classifica come Denominazione di Origina Controllata e Garantita (DOCG) massimo livello qualitativo italiano. Ad essa si affiancano la DOCG Asolo e la DOC Prosecco, un mondo che coinvolge ben 9 province tra il Veneto e il Friuli Venezia Giulia, una riorganizzazione creata per proteggere il patrimonio viticolo del Prosecco e tutelarlo nel mondo.

Ora per essere chiari la differenza tra i vini DOCG e tutto il resto è molto marcata. Certo entrambi sono realizzate con la stessa uva (glera) e dal medesimo sistema di spumantizzazione, ma le cose che uniscono finiscono qui, la differenza sostanziala sta che i vini DOCG son prodotti con vitigni che stanno su colline a volte ripidissime e d’infinta bellezza e al quale l’Unesco ha conferito alle colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene l’ambito riconoscimento di patrimonio dell’umanità. Mentre la DOC è praticamente una distesa di viti che si estendono in pianura dal Veneto fino ai confini con la Slovenia. Con delle rese per ettaro che vedono per la DOCG una resa max di 135 q.li contro i 215 della DOC. Per questa chiarissima ragione per ogni 100 bottiglie vendute, 82 sono riferite al Prosecco DOC, 16 di Conegliano Valdobbiadene e 2 di Asolo. Una produzione che ha raggiunto e superato le 600 milioni di bottiglie, solo 10 anni fa le bottiglie imbottigliate erano di 160 milioni per il Prosecco DOC e 57 di Conegliano Valdobbiadene, insomma numeri che si commentano da soli e che inevitabilmente incidono sulla qualità e sui prezzi che certo non possono essere gli stessi, questo indubbiamente crea disorientamento tra i consumatori e di conseguenza qualche problema sul mercato.

Conegliano Valdobiadene Prosecco Superiore
Conegliano Valdobiadene Prosecco Superiore

Il mondo del Prosecco secondo il mio punto di vista ha forti problemi di identità, dovute in buona parte alle contrapposizioni di un tessuto produttivo che vede la presenza di oltre 11.000 produttori di uva, qualcosa come 1300 cantine vinificatrici e 300 imbottigliatori un esercito con ambizioni, obbiettivi e interessi non sempre collimanti, oltre che di identità territoriali perché c’è una grandissima differenza tra chi produce nei 15 comuni che fanno parte del Consorzio Conegliano Valdobbiadene e il resto della truppa Prosecco. Una discussione è in corso per tentare di arginare le storture che il boom di vendite mondiale ha portato nel territorio, anche da un punto di vista di impatto ambientale, un tema tutt’altro che semplice, ma da affrontare con coraggio per ridare orgoglio e incisività al lavoro dell’intera filiera.

Questa degustazione è resa possibile grazie alla preziosa collaborazione del Consorzio Conegliano Valdobbiadene, 60 campioni al 95% dell’annata 2019, un panorama ampio e articolato di quella che è la Denominazione, con la presenza di quasi tutte le colline e i vigneti più importanti, così come la presenza di aziende grandi e piccole dalla grande storia, con altre più recenti. Un’annata, la 2019 di ottimo livello, una vendemmia quantitativamente non poderosa ma di qualità super, con rese zuccherine e mosti di assoluto livello, bottiglie di buona fattura, con punte davvero eccellenti.

La degustazione l’ho sviluppata nel corso di tre sedute in tre giornate diverse, andando in ordine alfabetico e dato dei punteggi in base alla mia esclusiva esperienza organolettica. Ai primi posti, sopra i 90 punti quelli assolutamente da provare, i secondi da 85 a 89, da 80 a 84 e a seguire tutti gli altri.

I migliori

Adami – Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG Vigneto Giardino Asciutto Rive di Colbertaldo 2019

Andreola – Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG Col Del Forno Brut Rive di Refrontolo 2019

Bisol – Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG Crede Brut 2019

Ruggeri – Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG Giustino B. Extra Dry 2019

Zardetto – Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG Tre Venti Extra Brut Rive di Ogliano millesimato 2019

Villa Sandi – Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG Brut millesimato 2019

Seguono al secondo posto;

Santa Margherita – Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG Extra Brut Rive di Refrontolo 2019

Bortolomiol – Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG Ius Naturae Brut millesimato 2019 biologico

Terre di Venazio – Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG Demi Long Brut 2019

Col Vetoraz – Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG Cuvèe 5 Extra Brut 2019

Conte Collalto – Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG Ottaviano Sui Lieviti Brut Nature 2019

Valdo – Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG Pradase Brut Metodo Classico 2017

Astoria – Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG Extra Dry millesimato 2019

Le Colture – Valdobbiadene Superiore di Cartizze DOCG Dry

Masottina – Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG Extra Dry Rive di Ogliano 2019

Malibran – Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG Ruio Brut 2019

Terzo posto;

Maliban – Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG 5Grammi Extra Brut Rive di Santa Maria di Feletto 2019

Merotto – Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG Castè Extra Dry millesimato 2019

Dal Din – Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG Brut

Le Manzane – Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG 20.10 Extra Dry millesimato 2019

BiancaVigna – Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG Brut millesimato 2019

Drusian – Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG 30 Raccolti Extra Brut

La Vigna di Sara – Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG Grappoli Di Luna Brut millesimato 2019

 

Tutti gli altri assaggi:

Al Canevon – Valdobbiadene Superiore di Cartizze DOCG Dry

Ballancin – Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG Extra Brut 2019

Borgo Molino – Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG 09 Brut millesimato 2019

Bottega – Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG Dry Rive di Guia millesimato 2019

Canella – Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG Extra Dry millesimato 2019

Canetae – Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG Extra Dry

Cantina Colli del Soligo – Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG Dry Rive di Soligo millesimato 2019

Cantina Montelliana – Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG Extra Dry

Casa Terriera – Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG Brut

Ciodet – Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG Bartolo Extra Brut millesimato 2019

Colesel – Valdobbiadene Superiore di Cartizze DOCG Brut

Dotta – Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG Verizzo Brut

Duca di Dolle – Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG Brut Cuvèe Rive di Rolle 2019

Garbara – Valdobbiadene Superiore di Cartizze DOCG Brut

Gli Allori – Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG Brut Rive di Collalbrigo-Costa millesimato 2019

Guia – Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG Brut Rive di Guia 2019

La Cantina Pizzolato – Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG Brut 2019 biologico

La Farra – Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG Extra Brut Rive di Farra di Soligo millesimato 2019

La Marca – Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG Brut millesimato 2018

La Tordera – Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG Otreval Brut Rive di Guia 2019

Le Bertole – Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG Suprème Dry millesimato 2019

Le Contesse – Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG Extra Dry

Marchiori – Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG Rivelazione Extra Brut Rive di Farra di Soligo 2019

Mongarda – Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG Brut 2019

Montesel – Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG Riva Dei Fiori Brut Rive di Colfosco 2019

Angelo Rebuli – Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG Fonso Rebuli Brut Rive di San Pietro di Barbozza 2019

Riccardo – Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG Dry millesimato 2018

Salatin – Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG Brut millesimato 2019

Sanfeletto – Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG Bosco Di Fratta Extra Dry millesimato 2019

Sommariva – Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG Brut

Toffoli – Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG Brut millesimato 2019 biologico

Val d’Oca – Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG Extra Brut Rive di Santo Stefano 2019

Valdoc Sartor – Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG Nono Moro Brut

Vettori – Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG Brut

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.