Puntacroce 2014 Costa D’Amalfi doc Raffaele Palma

26/1/2021 642
Puntacroce 2014 Raffaele Palma
Puntacroce 2014 Raffaele Palma

Falanghina, biancolella e ginestra. Il blend tipico della Costa d’Amalfi per l’ennesima volta si rivela longevo e affascinante con il passare del tempo. L’esatto opposto della percezione che si aveva di questi vini, considerati semplici e beverini da spendere sulle fritture nei ristorantini della Costa d’Amalfi. Torniamo per puro caso sul Puntacroce, il bianco prodotto da Raffaele Palma che ha recuperato una antica proprietà sul crinale di una collina da cui si domina Maiori e dove vengono coltivati limoni e uva. Una uscita calma e senza affanni sul mercato, la possibilità di bere questi vini con la giusta maturità, in una evoluzione che regala naso mediterraneo e marino, beva sottile ed elegante, ancora tanta freschezza dopo sette anni dalla vendemmia. Insomma una piacevole sorpresa a corredo di un investimento impegnativo, difficile e appassionato che recupera e salva il territorio incantanto delle Sirene.

RAFFAELE PALMA
MAIORI
Via Arsenale, 8
Cell. 335 7601858 – Ettari di proprietà: 19, di cui 5 vitati
Bottiglie prodotte: 20.000

Un commento

    Massimo De Sio

    Grandissimi prodotti quelli dell’azienda di Raffaele Palma . Limoni e vino che incantano così come la gentilezza e la disponibilità del titolare. Il tutto su appezzamenti di terreno da spettacolo . Benedetti da Dio ed in questo caso, grazie ai sacrifici di Raffaele, ben preservati (anzi direi recuperati) dagli uomini !!!!

    28 gennaio 2021 - 08:52Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.