Riapre il bar Tiberio e Capri riparte

30/5/2020 1 MILA
Luigi Billy Pisanzio titolare del bar Tiberio
Luigi Billy Pisanzio titolare del bar Tiberio

Capri riparte. Alberghi e ristoranti e grandi boutiques cominciano ad annunciare le date delle riaperture e si registrano le prime prenotazioni, anche dall’estero. Ma il primo vero segnale dell’inizio della stagione turistica sull’isola arriva dalla piazzetta, dove il Bar Tiberio, nonostante la giornata uggiosa, è stato il primo a riaprire i battenti. “Abbiamo voluto dare un segnale positivo, soprattutto per i capresi e gli affezionati dell’isola azzurra, che in questi giorni stanno ricominciando ad arrivare” – racconta Luigi Pisanzio, meglio noto come Billy, titolare dello storico bar di piazza Umberto I. “I mesi passati sono stati durissimi per Capri, l’impressione era quella di entrare in uno stadio vuoto” – continua – “oggi per noi è un giorno di gioia”.

Giovanna Buonocore
Giovanna Buonocore

Tra i più coraggiosi a riaprire, una delle mete preferite dell’isola, la Gelateria Buonocore, che è tornata ad addolcire le fatiche della ripresa, ricominciando a servire gelati, pasticcini e rustici già una decina di giorni fa. “Siamo stati tra i primissimi a riaprire” – ci racconta Giovanna Buonocore, titolare della storica attività – “sono stati mesi vissuti in un’atmosfera sospesa, in cui la priorità è stata proteggere la salute degli abitanti dell’isola. Ora la paura sta cedendo il passo alla voglia di ripartire, stimolata dai tanti segnali di affetto che ci arrivano dai nostri affezionati clienti, anche da oltreoceano. È come se avessimo saltato due mesi a piè pari, abbiamo ricominciato a fine maggio come di solito facciamo a fine marzo, ma va bene così, ogni giorno vediamo arrivare qualche cliente in più”.

Marino Lembo sindaco di Capri
Marino Lembo sindaco di Capri

L’isola azzurra riapre il bel salotto, ma con grande rigore nelle regole di sicurezza, a cominciare dagli imbarchi al porto e dagli accessi alla funicolare. “Il rispetto del distanziamento sociale” – ha sottolineato il sindaco Marino Lembo – “insieme al corretto utilizzo dei dispositivi individuali di protezione, rappresentano la principale misura di contenimento per affrontare nel migliore dei modi la seconda fase dell’emergenza coronavirus e far ripartire, nel rispetto di tutte le norme di sicurezza, il comparto turistico dell’isola”.

In bocca al lupo, Capri!

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.