Davanti a pasta, melanzane e pomodorini la felicità è un concetto semplice!

29/8/2018 2.8 MILA

Pasta, melanzane e pomodorini
Pasta, melanzane e pomodorini

di Fabiola Quaranta

Ho comprato le melanzane un paio di giorni addietro, basilico, pomodorini ed una voglia matta di farle a funghetti! Non ho esitato un attimo, ho estratto dal cassetto il mio coltello più performante e con un taglio deciso e terapeutico ho ridotto questi meravigliosi ortaggi in dadini pronti da tuffare in olio bollente ed immediatamente il sorriso è tornato ad illuminarmi, nonostante lo spettro della prova costume che oggi ho ancora una volta bellamente ignorato.
A ritmo di The Cure e Tears for Fears ho preso a lavare i pomodorini, meravigliosa espressione della primavera più generosa e ho lavato con grande soddisfazione tante, tantissime foglioline della pianta di basilico che ho in balcone. Finalmente profumo d’estate, finalmente una gioia! Canta qua e friggi là, tra una manina ladruncola dei miei figli intenti a rubacchiare i succulenti dadini fritti e l’acqua che bolliva sul fuoco, non ho potuto fare a meno di pensare quanto sia semplice il concetto di felicità e mi sono detta che in questo mondo che abbiamo reso tanto complicato, basterebbe così poco per rallentare il ritmo e stupirci ancora e sempre per le piccole cose, vivendole ogni volta come fosse la prima.

Pasta, melanzane e pomodorini

Ricetta di Fabiola Quaranta

  • 5.0/5Vota questa ricetta

Ingredienti

  • 4 melanzane lunghe di grandezza media
  • 500 gr. di pomodorini ciliegino
  • 2 spicchi di aglio
  • olio evo q.b.
  • olio per friggere
  • sale q.b.
  • basilico
  • 400 gr. di pasta
  • parmigiano o altro formaggio da grattugiare

Preparazione

Iniziate lavando le melanzane che priverete delle estremità e taglierete a dadini; intanto in una padella alta scaldate l’olio, poi
friggete le melanzane e lasciatele sgocciolare su carta assorbente. In altra casseruola fate soffriggere l’aglio nell’olio e versatevi i
pomodorini, precedentemente lavati e tagliati, aggiustate di sale, aggiungete il basilico. Portate ad ebollizione l’acqua in cui lascerete cuocere la pasta. Non vi resterà che unire il condimento alla pasta, facendo una generosa grattugiata di formaggio.

Un commento

    Cristina Brancaleone

    (16 maggio 2018 - 15:45)

    Ottima la ricetta, piacevole la lettura…. come sempre.. 😊 grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.