Riflettori sui cocktails di tendenza

17/5/2018 1 MILA
Pontel, cocktail allo Strega e Lambrusco presentato a Vinitaly 2018
Pontel, cocktail allo Strega e Lambrusco presentato a Vinitaly 2018

di Marina Betto

I riflettori dell’estate si stanno riaccendendo e con questi  il desiderio di bere un buon cocktail. In occasione del festival di Cannes 2018 il bartender del Four Seasons di Milano Luca Angeli ha creato ” La Croisette” ispirato al “red carpet”, un twist del French Martini rivisitato con vodka Grey Goose l’Orange. I sentori sono quelli dei fiori e degli agrumi della Costa Azzurra con lo sfavillìo  del mondo del cinema dato da piccole pagliuzze d’oro che troverete nel bicchiere. Sempre a Milano ma anche a Roma potrete festeggiare il “Cucumber Day” ideato da Hendrick’s Gin.

Riflettori sui cocktail di tendenza
Riflettori sui cocktail di tendenza

Il 2017 è stato un anno di grande successo per questo gin scozzese e il 2018 si vuole bissare con un nuovo tema sempre inusuale e  bizzarro. Dal 30 maggio al 14 giugno verranno istituiti dei Cucumber Garden, a Milano in Piazza XXIV Maggio e a Roma dal 6 al 10 giugno in un luogo ancora segreto. Il cetriolo insieme alla rosa sono gli ingredienti caratterizzanti di Hendrick’s e in questi giardini vittoriani allestiti nel centro città si potranno conoscere tutte le caratteristiche del cetriolo e di specie molto rare e introvabili dello stesso. Venti cocktail- bar selezionati nelle due città proporranno cinque Hendrick’s special cocktails e verranno distribuiti dei Booklet tascabili con tante informazioni, per  partecipare a una specie di caccia al tesoro; chi avrà raccolto tutti gli “Hendrick’s stamps” riceverà il “Cucumber Box” un premio prezioso per gli amanti di questo particolare gin.

Albertino classico con liquore Strega
Albertino classico con liquore Strega

Ma un altro protagonista di cocktails inediti in questo momento è anche il Liquore Strega che già a Verona durante  la kermesse del Vinitaly aveva lanciato ” Pontel” una rivisitazione dello Spritz ideato dal barman veneto Ettore Barbato. ” Pontel” è servito in un calice da vino e prevede oltre allo Strega il Lambrusco Vecchio Pontel Cantine  Giubertoni e chinotto. Un cocktail molto ben riuscito, articolato e bilanciato. In occasione del Premio Strega letterario è già partita la  quarta edizione del Premio Strega Mixology, competizione tra i più talentuosi barman e barlady italiani impegnati a ideare cocktails ispirati ad uno dei 71 libri vincitori delle passate edizioni del Premio Strega.

Riflettori sui cocktail di tendenza
Riflettori sui cocktail di tendenza

Strega Alberti Benevento è una grande eccellenza italiana che ha 160 anni di storia in cui molto poco è cambiato. Gli ingredienti selezionatissimi di questo liquore sono molto particolari e sempre gli stessi come la ” mentastra” specie di menta selvatica, a rischio estinzione, che cresce solo lungo le rive del fiume Sabato in Campania, ingrediente che forse più  di ogni altro caratterizza e rende  inimitabile lo Strega. Responsabile del progetto Mixology è Alex Frezza celebre barman dell’Antiquario a Napoli che attraverso questo format della miscelazione vuole che si accenda un faro sui giovani talenti italiani. Solo 5 barman selezionati scelti tra più di 200 avranno l’onore di presentare ai 1000 ospiti del Premio Strega il loro particolare cocktail (sempre a base Liquore Strega) creato ispirandosi ad una delle opere letterarie premiate.

La Croisette cocktail creato in onore del red carpet del festival di Cannes
La Croisette cocktail creato in onore del red carpet del festival di Cannes

Ugo Acampora del Twins di Napoli presenterà “Testa dura” ispirato al libro” Il desiderio di essere come tutti” di Francesco Piccolo – Premio Strega 2014, cocktail a base di liquore Strega, amaro Braulio, succo di limone e ginger beer; Jonathan Bergamasco del Caffè Imperiale di Vercelli presenta il cocktail ” Ancora una volta”  con  Gin Tanqueray Ten e miele di ginepro ispirato al libro ” La strada per Roma” di Paolo Volponi – Premio Strega 1991; Gianluca Di Giorgio del Bocum Mixology di Palermo presenta il cocktail ” Otto volante” con del Vermuth al Pop Corn, Fernet e Ginger Ale ispirato a ” Vita” di Melania Gaia Mazzucco vincitore Premio Strega 2003; Solomya Grytsyshyn del Chorus Cafè di Roma ha creato ” Cosmo stregato” con Vodka e torrone,  sambuco e yuzu ispirato a ” Microcosmi” di Claudio Magris dell’1997 ; Edoardo Nervo di Les Rouges di Genova crea ” Il Compositore stregato” con Whisky torbato, uovo acqua sciroppata e menta, ispirato a” I Bei momenti” di Enzo Siciliano del 1998.

Alex Frezza prepara Gin Gin Witch con liquore Strega
Alex Frezza prepara Gin Gin Witch con liquore Strega

Il liquore Strega Alberti è composto da circa settanta erbe e il fondatore Giuseppe Alberti chiamò così il prodotto da lui creato per riagganciarsi alla leggenda delle streghe di Benevento raffigurate anche sull’etichetta mentre offrono un filtro d’amore ( che era un raggio di sole liquefatto) ad un soldato mentre ballano la saba sotto una quercia. Ho assaggiato al “Gin Corner” di Roma il cocktail ” Gin gin witch” creato da Alex Frezza con lo Strega, Gin  e zenzero e ho potuto pronunciare anche io la celebre frase pubblicitaria:” ti riconosco Strega”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.