Lorelei Sorrento, la cucina di Ciro Sicignano è la vera novità in Penisola Sorrentina

29/8/2020 2.3 MILA

Ristorante Lorelei – Hotel Lorelei Londres Sorrento
Via A. Califano, 4
Tel. 081 19022620
Sempre aperto

Lorelei Sorrento, scorcio dal tavolo
Lorelei Sorrento, scorcio dal tavolo

La cucina di Ciro Sicignano al Lorelei di Sorrento ci ha restituito il sorriso e la gioia su una delle più belle terrazze, sold out, di Sorrento con vista sul Vesuvio e su Napoli. What Else? Concretezza, il cliente al centro della proposta, tanto territorio e rimandi alla tradizione, capacità di estrarre sapore.
Uno sguardo alla carriera può aiutare a capire: nato a Gragnano, Ciro Sirignano si è diplomato all’alberghiero di Castellammare per fare esperienze da Vissani, Enrico Crippa e Antonino Cannavacciuolo.
Poi il salto in Calabria al Pietramare del Raia Praia Resort dove ha conquistato la stella.
Ritorno adesso in Penisola per abbracciare il progetto dei fratelli Apuzzo che hanno ridato dignità ad una delle strutture più prestigiose di Sorrento: l’Hotel Lorelei Londres.
Diciamo subito che il ristorante gourmet non è il classico specchietto per le allodole: aperto a pranzo e a cena, funziona bene per gli esterni (ma serve un servizio di parcheggio per l’auto che a Sorrento è problema serio) con una apertura autonoma. C’è anche un bar per aperitivi e crudi che funziona molto bene, capace di accogliere le generazioni più giovani.

Lorelei Sorrento, la terrazza panoramica sul Vesuvio
Lorelei Sorrento, la terrazza panoramica sul Vesuvio

Diciamo anche che il ristorante Lorelei a Sorrento con Ciro Sicignano va alla grande: la terrazza era piena. Con tutto il rispetto per il parterre dove il giovane cuoco (è del 1989) ha affinato il mestiere, nella costruzione del menu abbiamo subito riconosciuto le zampate che puntano dritto alla gola e al benessere del cliente. Piccole montanarine e panzarotti per cominciare, una frittura asciutta e strepitosa, piatti di pasta veri, golosi.
Ma parliamo un attimo di prezzi: 40 euro il menu vegetariano, 60 il ‘Sorrento’, 85 il ‘Lorelei’ con cinque portate e 110 euro a mano libera con sette portate. Una impostazione per tutti i gusti e tutte le tasche.
La carta dei vini è ai suoi primi passi ma è ben impostata per essere il primo anno di partenza.
Aggiungiamo infine una sala che gira molto bene anche quando è sotto pressione perchè completa, molta attenzione a tutti i tavoli, servizio appassionato e soprattutto rilassato.
Risultato, venite qui per una cena in una terrazza dalla vista spettacolare e ve la godrete.

Lorelei Sorrento, tavolo al tramonto
Lorelei Sorrento, tavolo al tramonto

Diciamo subito che non è un posto di avanguardia e del giro da gastrofighetti, no: è un luogo nel quale il 90 e passa per cento di chi viene si troverà bene perchè ci sono belle idee da parte di un cuoco che dice apertamente e senza complessi di inferiorità che “la vera innovazione è rispettare la tradizione”. Rispettare la tradizione non è solo ripeterla, ma eseguirla con tecniche moderne e spunti sempre rinnovati.

Lorelei Sorrento, aperitivo di benvenuto
Lorelei Sorrento, aperitivo di benvenuto

Qui il risultato è assolutamente centrato. Gli antipasti sono divertenti e non ingombranti, parla la materia; i primi piatti sono il momento di acuto che a noi italiani piace tanto e che purtroppo spesso manca nello scorrere democratico di piccoli bocconi che ti lasciano la sensazione di un petting infinito senza conclusione, senza orgasmo o, se preferite, senza stupore. I primi, dunque, sono lo zenit, ma il secondo che abbiamo provato, la ricciola con nocciola (rima baciata) e ciliegie, è stato il piatto della serata. La materia esaltata al massimo e rispettata senza inutili virtuosismi.
Finale dolce curato da Ferdinando De Simone molto fresco e non zuccherino, anche se l’immancabile cioccolato è didattico per gli amanti del genere.
Insomma una grande cucina di un grande professionista. Non mancheranno i risultati economici e professionali, che poi per noi devono sempre andare di pari passo.
Una grande interpretazione del registro orto-mare della Penisola Sorrentina, uno stile non omologabile, sano e assolutamente moderno. Questo è il Lorelei a Sorrento con Ciro Sicignano.

Lorelei Sorrento, pane, crackers, grissini
Lorelei Sorrento, pane, crackers, grissini
Lorelei Sorrento, intreccio di seppia con gamberi
Lorelei Sorrento, intreccio di seppia con gamberi
Lorelei Sorrento, millefoglie con tartare di scampi e carpaccio di ovoli
Lorelei Sorrento, millefoglie con tartare di scampi e carpaccio di ovoli
Lorelei Sorrento, Spaghetto di Gragnano alle vongole veraci e crudo di ricciola, marinato agli agrumi e coulis di Caponata
Lorelei Sorrento, Spaghetto di Gragnano alle vongole veraci e crudo di ricciola, marinato agli agrumi e coulis di Caponata
Lorelei Sorrento, tagliolino tirato a mano con tartufo e porcini
Lorelei Sorrento, tagliolino tirato a mano con tartufo e porcini
Lorelei Sorrento, gnocchi di ossobuco con friggitelli e provolone del monaco
Lorelei Sorrento, gnocchi di ossobuco con friggitelli e provolone del monaco
Lorelei Sorrento, ricciola lardellata in croccante di nocciola e ciliegia
Lorelei Sorrento, ricciola lardellata in croccante di nocciola e ciliegia
Lorelei Sorrento, pre dessert alla pesca
Lorelei Sorrento, pre dessert alla pesca
Lorelei Sorrento, Limone, olio d’oliva e Chartreuse verde
Lorelei Sorrento, Limone, olio d’oliva e Chartreuse verde
Lorelei Sorrento, Mousse al cioccolato fondente, arachidi e latticello
Lorelei Sorrento, Mousse al cioccolato fondente, arachidi e latticello

 

Lorelei Sorrento, piccola pasticceria
Lorelei Sorrento, piccola pasticceria
Lorelei Sorrento, i vini della serata
Lorelei Sorrento, i vini della serata

 

Ciro Sirignano
Ciro Sicignano

Ristorante Lorelei all’Hotel Lorelei Londres, Sorrento
Via A. Califano, 4

Tel. 081 19022620

Un commento

    Miriam

    È stata una serata indimenticabile, nonostante il temporale arrivato, quasi, all’improvviso. Vista mozzafiato, location molto bella, personale qualificato pronto a coccolare l’ospite con attenzioni ed ottimo cibo. Mi auguro di tornare presto.

    13 settembre 2020 - 10:05Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.