Roma, Al Solito Porzio: ecco com’è la nuova pizzeria napoletana ad Arco di Travertino

9/12/2021 1.8 MILA

di Floriana Barone

Nella Capitale il panorama della pizza napoletana è in continuo fermento e, negli ultimi tempi, alcuni pizzaioli campani stanno lavorando bene, con proposte originali e materie prime di qualità. Uno di questi è Errico Porzio, che ha inaugurato la sua pizzeria romana lo scorso giugno.

Al Solito Porzio - il bancone delle pizze e il forno a legna
Al Solito Porzio – il bancone delle pizze e il forno a legna

La sua è una pizza molto amata sui social, dall’impronta riconoscibile, grazie alla presenza di più condimenti e stili sullo stesso piatto, come la Spakkanapoli(13€): montanarina classica, pizza fritta (ricotta, cicoli, provola e pepe), Margherita Dop e Saporita (base bianca, straccetti di bufala, fior di latte d’Agerola, patate al forno, pancetta di maialino nero casertano e scaglie di provolone del Monaco Dop).

Al Solito Porzio - il condimento sul bancone delle pizze
Al Solito Porzio – il condimento sul bancone delle pizze

Il progetto di Porzio è stato avviato con attenzione, dalla scelta della posizione strategica sulla Tuscolana alla selezione delle materie prime, indicate sulla prima pagina del menu.

Al Solito Porzio - due pagine del menu
Al Solito Porzio – due pagine del menu

La pizza viene condita con pomodoro San Marzano dell’Agro Sarnese-Nocerino Dop, Pacchetelle del Piennolo del Vesuvio Dop, provola, ricotta e fior di latte di Agerola, Grana Padano Dop 24 mesi Riserva, olio Evo Dop delle Colline Salernitane, olio Evo dei frantoi cilentani e salumi di maialino nero casertano. In sala il personale è molto gentile e disponibile e il locale è ben illuminato e pulito, con una veranda esterna dotata di alcuni funghi riscaldanti. Davanti ai due forni a legna (di cui uno dedicato alla pizza senza glutine) lavorano a ritmi sostenuti tre pizzaioli, mentre un quarto si occupa solo del condimento delle pizze. Non a caso, qui, la parola d’ordine è sempre “s’adda sapé fa’” (si deve saper fare).

Al Solito Porzio - un angolo della sala interna
Al Solito Porzio – un angolo della sala interna

La pizza di Errico non rientra nella tradizionale categoria a ruota di carro: l’impasto è preparato con un mix di tre farine e 24 ore di lievitazione e il cornicione non è eccessivamente pronunciato. I clienti possono comunque richiedere la versione a ruota di carretto, con cornicione sottile, che straborda dal piatto (con 1,50€ in più per la Margherita e la Marinara e con 2€ in più per le altre) e quella con impasto integrale o ai cereali (con 1€ di differenza).

Al Solito Porzio - Tris frittatine
Al Solito Porzio – Tris frittatine

Tra gli antipasti, spicca un tris di frittatine: cacio e pepe, friarielli e provola e mortadella e provola (6€). Per quanto riguarda la pizza classica, sul menu, oltre alla Margherita (6,5€), la Cosacca (6€) e la Quattro Formaggi (9,5€), è stata inserita anche la Marinara Special rivisitata (9€), con aggiunta di olive caiazzane, acciughe di Cetara e tocchetti di Pacchetelle del Piennolo del Vesuvio Dop.

Al Solito Porzio - La Margherita
Al Solito Porzio – La Margherita

Sul fronte delle pizze special, si segnalano la Totò (11€), con cornicione ripieno di ricotta, completata con pesto di basilico artigianale, salsiccia sbriciolata di maialino nero casertano e fior di latte di Agerola. Errico Porzio gioca molto sulla composizione delle pizze: in questi mesi, nelle sue sedi fa tendenza la Poker invernale (12€), preparata con due panetti di impasto e che comprende una pizza fritta ripiena di soffritto napoletano, un pezzo al forno ripieno di salsiccia, friarielli e provola, una Margherita con polpette al ragù e una Genovese con grattugiata di Pecorino.

Al Solito Porzio - Poker invernale
Al Solito Porzio – Poker invernale

Molto richiesta, tra le Stagionali, anche la Luna Pork (11€), a forma di mezzaluna, con una parte ripiena di crema di ricotta d’Agerola, provola, pepe e cicoli, un’altra con porchetta d’Ariccia, patate al forno e provola d’Agerola e un’altra ancora con salsiccia, friarielli e fior di latte d’Agerola. Il menu offre anche alcune pizze fritte, come la completa (la classica con i cicoli), la soffritta (solo d’inverno), con soffritto napoletano e provola d’Agerola (9€), la Montanara classica e le pizza vegana “La Pacalina”.

Al Solito Porzio
Al Solito Porzio

La carta dei vini, infine, include quasi una ventina di etichette, comprese le bollicine.

Al Solito Porzio

Via Tuscolana, 638,

00181 Roma

Telefono: 06/76971022

Aperta tutti i giorni a pranzo e a cena (consigliata la prenotazione)

Servizio 1,50€

Servizio di asporto e domicilio con Ubereats

Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.