Santo Stefano del Sole, Agriturismo A Casa di Susanna

3/3/2013 4 MILA
La squadra dell’azienda, Susanna Fioretti, mamma Mariangela e papà Giovanni

di Serena De Vita

A casa di Susanna. Sì perché superata la porta d’ingresso, si ha immediatamente l’impressione di essere accolti nel salotto di un’amica… Camino acceso, tavola imbandita e buon profumo che arriva dalla cucina!

Gli onori di casa li fa Susanna Fioretti, donna volitiva, tenace e dal sorriso disarmante! Per lei tutto inizia nel 2000 con la costituzione dell’azienda agricola, la cui attività principale era, ed è, la produzione ed il conferimento ad aziende vitivinicole (Feudi di San Gregorio, ndr) di uve Fiano. Poco più tardi, la decisione di completare l’offerta ricettiva con l’inaugurazione, avvenuta lo scorso 15 dicembre, dell’agriturismo prima, e l’attivazione, in un futuro prossimo, di una fattoria didattica.

Agriturismo A casa di Susanna

Il tutto compreso in tre ettari di terreno situati sulle colline di Santo Stefano del sole, a pochi chilometri dall’azienda Feudi di San Gregorio, per la quale, nel passato, Susanna ha lavorato e nella quale ha maturato esperienza e competenza. Del resto, il settore del vino l’ha sempre appassionata e affascinata: non a caso, infatti, nel marzo 2011 diventa sommelier AIS.

Susanna Fioretti

La cucina dell’agriturismo è affidata a mamma Mariangela che, con il marito Giovanni sempre attento e presente, propone un menù tradizionale con incursioni di cucina romagnola (lo chef è originaria di Cesena). Un’azienda a carattere familiare insomma che si fa forte dell’unione dei suoi componenti e dell’importante tradizione culinaria portata avanti in romagna anni addietro.

La signora MariaAngela e le sue tagliatelle

Seduti a tavola, l’antipasto della casa riempie gli occhi. Menu stagionale e praticamente a km 0: oltre al tradizionale tagliere di salumi e affettati paesani; una delicatissima zuppa di fatto, orzo, castagne, porcini e fagioli; una zuppa di zucca e cotechino; rape e patate (ortaggio ovviamente coltivato nell’orto della tenuta e patate di San Michele di Serino); particolare la coppa di testa marinata; succulenta la treccia di bufala Granese.

Affettati e salumi

 

Zuppa di farro, orzo, castagne, porcini e fagioli

 

Zuppa di zucca e cotechino

 

Mozzarella di bufala Granese

 

Piadine e crescioni con verza

 

Rape e patate
Coppa di testa marinata

A seguire: il primo, tagliatelle, preparate dalla signora Mariangela, con porcini… gustose e profumate, soprattutto grazie ai funghi eccellenti.

Due scelte per i secondi. Le polpette della casa.

Le polpette della casa

Proposte al pubblico anche in occasione della “Sagra del Vitello Podolico” tenutasi la scorsa estate a Santo Stefano del sole, alla quale l’azienda di Susanna ha partecipato; ed il coniglio alla cacciatora, rigorosamente da allevamento proprio.

Coniglio alla cacciatora

Ad accompagnare i piatti, l’aglianico, il merlo ed il fiano della casa…

Luciano Pignataro Susanna Fioretti e Annibale Discepolo

Infine strudel di mele e “cherry homemade” (la particolarità, ci spiega Susanna, è nella macerazione: oltre al frutto, infatti, vengono poste anche foglie di amarena…).

Strudel di mele
Cherry fatto in casa

 

Non c’è bisogno neppure di dire che, a fine pranzo, il caffè lo si è consumato seduti comodamente sul divano dinanzi al camino… proprio come si farebbe a casa di un’amica!!

A Casa di Susanna (di Susanna Fioretti)
Via Boschi 14/A
83050 – Santo Stefano del Sole (AV) – Italy
Telefono: 340 4993896
www.acasadisusanna.it

 

19 commenti

    Mimmo Gagliardi

    Che meraviglia. brava Serena e forza Susanna, in bocca al lupo. Ci vediamo presto!!!

    27 febbraio 2013 - 17:57

    Lucia

    MI PIACE! …per dirla alla FB…bravissima Serena nello scritto, nella descrizione dei luoghi, dell’accoglienza e della cucina, tutto vero ed anche di più! Complimenti a Susanna, donna di carattere, appassionata ed intraprendente! BRAVA!

    27 febbraio 2013 - 18:08

    Gennaro Albano

    Una splendida location , un’accoglienza gentile e affettuosa , una “squadra” operativa , attiva e professionale , una “cucina” semplice , che ha cura del particolare ,attenta interprete di tradizione e storia , ….ma cosa si può chiedere di più!!!!……brava Susanna…….continua così!!……..un saluto affettuoso…. a tutto il “cast” Fioretti !!!!…….Complimenti a Serena per aver presentato in maniera semplice , precisa ed esaustiva , questa splendida realtà!!…..Ad maiora ….a tutti!!!

    27 febbraio 2013 - 18:24

    Lello Tornatore

    Complimenti a Susanna, al suo papà, ma soprattutto alla mamma…ci ha fatto una tagliatella ai porcini da svenimento (il Pigna ha apprezzato anche le polpette)!!! Bravissima Serena per lo scorrevolissimo racconto…e chi ti ferma più!!! Mi sa che dovrò coreggere il tiro da Mille Miglia a Diecimila kilometri…;-))

    27 febbraio 2013 - 18:37

    Generoso Tirone

    Brava e complimenti a Susanna e l’intero staff. Un luogo ove è impossibile non ritornarci.
    Un caloroso “in bocca al lupo” per il futuro.

    27 febbraio 2013 - 20:38

    tommy

    Brava Susen , dopo tante fatiche e sacrifici finalmente un po’ di meritato successo!!!!!!!!!!!E’ arrivata l’ora di raccogliere i frutti……….In bocca al lupo.T.V.B.

    28 febbraio 2013 - 09:08

    Antonella Lonardo

    Quante cose belle mi ricorda il racconto di Serena! Mi ricorda, si, perchè anche se l’agriturismo è aperto al “pubblico” da poco per gli amici le porte della casa di Susanna sono aperte da un bel po’ di tempo. Aspettavamo tutti con ansia che finalmente Susanna inaugurasse l’attività…ora aspettiamo la festa! :P
    Auguri Susy!

    28 febbraio 2013 - 18:11

    Susanna

    Grazie amici miei ma questo x me non è un traguardo ma solo la partenza di un lungo viaggio ,ringrazio sempre la mia famiglia xchè se sono quì è merito loro oltre che vostro , sono commossa e non è da me ….

    1 marzo 2013 - 13:13

    Maura

    Hai capito a Susanna! Che bello! Ma e’ stupendo. Quando posso venire? Organizziamo qualcosa dai…te lo meriti Susanna , conosco quanti sacrifici , timori e aspettative hai avuto fino ad oggi . Ti auguro un lungo e sereno viaggio… tvb, Maura

    1 marzo 2013 - 21:58

    Franco Notarianni

    …per noi del gruppo a casa De_Gustavo, come dice giustamente Antonellina Lonardo,casa Tua è aperta da un bel pò…pertanto mi trovo in tutto quello che ha scritto la più bella e brava Sommelier Irpina Serena….oggi siamo strafelici che finalmente sei riuscita ad aprire casa Tua al “pubblico”…e Ti auguriamo stratosferici successi…perchè come dice Maura Te lo meriti alla grande…Ti vogliamo bene Susà… :)

    2 marzo 2013 - 09:42

    Mike

    Complimenti per l’articolo che riassume l’ospitalità e la professionalità della brava Susanna e del suo “staff”!!! Sono sicuro che il locale avrà il successo che si merita, con i sacrifici ed il lavoro si raggiungono sempre obiettivi importanti! Complimenti anche all’agriturismo che in diverse occasioni ho visitato restando sempre soddisfatto!!!

    2 marzo 2013 - 10:53

    Sonia

    Voglio dirvi che sono stata a pranzo a “Casa di Susanna”e ho trovato davvero un ambiente familiare,accogliente in una location stupenda. Il cibo è ottimo,i prezzi modici con un menù fisso. Susanna è una donna di grande carisma. Consiglio a tutti di andare in questo luogo immerso tra i suoi vigneti. Un plauso e un merito a tutto lo staff e la cucina.

    2 marzo 2013 - 18:29

    Generoso Tirone

    Amici/Amiche, se volete gustare un “coktail” particolare, all’Agriturismo A CASA DI SUSANNA vi dovete recare!!!
    Simpatia-ospitalità-disponibilità-professionalità-confort-ottima cucina con pietanze gustose e tradizionali, sono gli ingredienti giusti per formare un ottimo “coktail”. Il tutto in una location immersa nella natura.
    Accoglienza in un clima di affettuosa familiarità, amicizia e calore. Vi sembrerà di esserci già stati chissà quante volte!!!
    Chiaramente…”provare per credere”…, io l’ho fatto e dico, semplicemente, “magnifico” !!!
    A Susanna e l’intero “Staff” un caloroso Ciaoooooooooooo ed a “rivederci” !!!

    4 marzo 2013 - 20:26

    Valentina

    A casa di Susanna è l’ esempio lampante di come è il carattere della persone a rendere un posto speciale. Caldo, accogliente, familiare come la sua proprietaria è il rifugio situato nella zona collinare e vitivinicola della sorridente Santo Stefano del Sole. Donna spumeggiante Susanna, che entra in contatto con il mondo enogastronomico da sommelier, ha deciso di mettersi maggiormente alla prova nella gestione di un agriturismo. Grazie all’ aiuto di mamma Mariangela e papà Giovanni che vantano un’ esperienza di anni nel campo della cucina, l’ esperimento sembra riuscitissimo.
    Auguri e ad maiora Susi

    5 marzo 2013 - 19:35

    Sabatino Randazzo

    …e brava Susanna!!!!
    meriti tanto successo per l’impegno, la costanza e la tenacia che fino ad ora hai dimostrato e che ti ha consentito di realizzare un progetto bellissimo.
    Questo sarà solo l’inizio di un cammino costellato di tanti successi!!!!
    Complimenti anche a Serena per l’ottima recensione.
    Ciao Sabatino

    7 marzo 2013 - 22:25

    Carmen Urciuoli

    L’ agriturismo “A casa di Susanna” è un posto incantevole dove poter trascorrere delle splendide giornate e gustare degli ottimi piatti. Complimenti a tutto lo staff per la loro disponibilità e gentilezza.

    8 marzo 2013 - 10:56

    Valentina Taccone - Il Cantiniere

    Ai commenti precedenti, non saprei proprio cosa aggiungere. Una cosa è certa, c’è sempre un buon motivo per ritornare. Ad maiora Susanna, te lo meriti.

    9 marzo 2013 - 18:49

    Valentina D' Urso

    Calda, familiare, accogliente. E’ questa l’ atmosfera che si respira a casa di Susanna, l’ agriturismo della nostra simpatica amica. Si respira profumo di serenità appena si varca la soglia dell’ ingresso e ci si ritrova davanti a un bel camino acceso.
    La struttura esterna e l’ arredo interno descrivono a meraviglia ciò che l’ agriturismo vuole offrire, semplicità e tradizione. Tradizione richiamata anche dai fantastici piatti dello chef, la simpatica mamma Mariangela. Complimenti a tutto lo staff e soprattutto alla padrona di casa Susanna, che è riuscita ad affermarsi con successo nel campo eno gastronomico dopo una lunga gavetta da sommelier.

    11 marzo 2013 - 23:31

    enrica e famiglia

    Stiamo guardando il tuo sito Susy: è stupendo
    Antonio ha detto che tua mamma assomiglia sempre di più alla nonna Isolina che ti saluta tanto

    20 aprile 2013 - 18:45

I commenti sono chiusi.