Scioglievole entra nel Vocabolario dell’Accademia della Crusca grazie al contributo della comunicazione gastronomica

15/6/2019 1.2 MILA

di Laura Guerra 

Scioglievole.  Parola nuova appena entrata nel Vocabolario dell’Accademia della Crusca, il più importante, antico e prestigioso istituto di ricerca, raccolta e analisi filologica della lingua italiana. Un aggettivo – dicono gli studiosi cha funziona ed è riuscito a ritagliarsi un piccolo, ma sempre crescente, spazio di utilizzo e di diffusione. Formato dal verbo che acquisendo il suffisso  – evole  colma la mancanza di un vocabolo astratto adatto a raccontare lo sciogliersi piacevolmente in bocca di un alimento.

Lanciata come descrittore del cioccolato, l’aumento della curiosità  verso l’alta cucina,  l’incremento della comunicazione gastronomica e   la grande attenzione rivolta al cibo in questi ultimi anni, ne hanno favorito l’uso per raccontare ingredienti, bocconi, pietanze e il più famoso piatto italiano, la pizza.

In particolare per quest’ultima, la definizione è usatissima nel network di più di 120 ispettori che recensiscono le pizzerie italiane per la guida on line  50 Top Pizza.  Vi ricorrono sia per raccontare le proprietà dell’impasto e del gradevole contatto con il palato, sia aspetti, consistenze e sapori dei vari stili di pizza preparati in Italia e in tutto il mondo.

Scioglievole e scioglievolezza sono entrati a pieno titolo nell’ “italiano gastronomico”,  lo testimoniano oltre ai media specializzati anche il ricorrere di queste parole in rete facendo una ricerca su google, sia nei servizi giornalistici pubblicati sui principali quotidiani italiani.

3 commenti

    lucab

    Scioglievole in bocca è il cioccolato che, in pochissimi secondi, gsi fonde. Passa cioè da uno stato solido a uno stato liquido.

    La pizza non si scioglie in bocca.

    Secondo me sarebbe più appropriato usare il termine friabilità.
    Comprendo comunque che, usando il termine scioglievolezza, si è voluto enfatizzare il fatto che la pizza non sia gommosa.
    Perché è chiaro che scioglievolezza(o friabilità) indica una consistenza che è
    l’opposto della GOMMOSITÀ che è uno dei più gravi difetti di un impasto lievietato:
    vale per il pane, per il panettone, la focaccia,
    il cornetto ecc… E per la pizza.

    Il concetto di consistenza friabile non è facilmente comprensibile.
    Spesso viene confuso con fragante: si dice pizza fragrante mentre si vorrebbe dire friabile.
    Poichè il termine friabile viene spesso e giustamente usato per i prodotti di pasta frolla, si ha difficoltà ad associarlo a un prodotto come il pane o la pizza. Ma, da quello che ho capito studiando la consistenza degli alimenti, la friabilità può essere applicata a prodotti diversi.
    __
    La pizza non si scioglie in bocca.
    Il fatto che venga usato moltissimo il termine scioglievolezza non deve indurre a credere veramente che una pizza si sciolga.
    Lo dico perché viviamo in un’epoca di creduloni, facilmente influenzabili specialmente con l’avvento del Web e dei Social: basta vedere cosa succede in politica.

    Se un domani, dopo un massiccio uso sul web, da parte della comunicazione del marketing, – – di farine macinate a pietra,
    – di farine integrali e
    – di pizze biscottate
    la Treccani alla voce pizza napoletana cosa dovrebbe scrivere?
    Che la vera pizza napoletana è quella fatta con farine integrali, macinate a pietra e biscottata?
    Soltanto perché il Popolo(?) si è fatto ammaliare dalla RETORICA della Comunicazione Politica e Commerciale?
    (cioè dal Marketing)
    Perché in Italia, la Comunicazione e il Marketing camminano con le stesse scarpe.

    15 giugno 2019 - 11:09

    Mondelli Francesco

    A parziale conferma vorrei ricordare che il termine in questione è stato usato in pubblicità da una storica azienda Svizzera prima ad aver studiato il temperaggio del cioccolato.PS Elogio della masticazione secondo la filosofia yoga:masticare i liquidi e bere i solidi.FM

    17 giugno 2019 - 05:06

    lucab

    La Treccani, il Sarrismo, Napoli…al tempo dei Social.
    __
    La parola Sarrismo fu inserita all’interno del vocabolario Treccani perchè ormai era diventata di uso comune.

    Dal vocabolario Treccani:
    “sarrismo s. m. La concezione del gioco del calcio propugnata dall’allenatore Maurizio Sarri, fondata sulla velocità e la propensione offensiva; per estensione, l’interpretazione della personalità di Sarri come espressione sanguigna dell’anima popolare della città di Napoli e del suo tifo”(Treccani).

    Dopo l’annuncio di Sarri alla Juventus, spopola sui social la petizione per rimuovere la parola ‘Napoli’ associata alla definizione di ‘Sarrismo’ dal vocabolario della Treccani.
    __
    __
    Riusciranno i Social a far cambiare la definizione di Sarrismo?
    Escludendo Napoli dalla definizione del vocabolario della Treccani?

    Dopo che Mark Caltagirone ha
    tenuto con il fiato sospeso milioni di Italiani ci saranno trasmissioni e dibattiti sul Sarrismo della Treccani?

    Questo è lo SPIRITO del TEMPO.
    Al tempo dei Social.

    E Manipolare e influenzare
    un popolo intossicato di Social
    è diventato più facile.
    Sia per il potere politico(v la politica… con i Selfie)
    Sia per il Marketing.

       
    La Treccani, il Sarrismo, Napoli…al tempo dei Social.
    __

    La parola Sarrismo fu inserita all’interno del vocabolario Treccani perchè ormai era diventata di uso comune.

    Treccani:
    “sarrismo s. m. La concezione del gioco del calcio propugnata dall’allenatore Maurizio Sarri, fondata sulla velocità e la propensione offensiva; per estensione, l’interpretazione della personalità di Sarri come espressione sanguigna dell’anima popolare della città di Napoli e del suo tifo”(Treccani).

    Dopo l’annuncio di Sarri alla Juventus, spopola sui social la petizione per rimuovere la parola ‘Napoli’ associata alla definizione di ‘Sarrismo’ dal vocabolario della Treccani. 
    __
    __
    Riusciranno i Social a far cambiare la definizione di Sarrismo?
    Escludendo Napoli dalla definizione?

    Dopo che Mark Caltagirone ha
    tenuto con il fiato sospeso milioni di Italiani ci saranno trasmissioni e dibattiti sul Sarrismo della Treccani?

    Questo è lo SPIRITO del TEMPO. Al tempo dei Social.
    E Manipolare e influenzare
    un popolo intossicato di Social
    è diventato più facile.
    Sia per il potere politico(v la politica… con i Selfie)
    Sia per il Marketing.

       

    17 giugno 2019 - 08:52

I commenti sono chiusi.