Solania, primo pomodoro San Marzano certificato in Blockchain

27/5/2022 432
Solania
Solania

Solania è la prima azienda del settore conserviero a certificare il suo pomodoro D.O.P. attraverso la piattaforma Blockchain, realizzata da Authentico, azienda leader in Italia nel settore dell’anti-contraffazione alimentare.

L’azienda di Nocera Inferiore, d’altronde, già dal 2017 aveva presentato il progetto “Il Mio San Marzano”, che prevede la scelta di un lotto di produzione e la personalizzazione dell’etichetta della confezione da parte dei pizzaioli e dei ristoratori.

Un’innovazione questa che sarà accolta molto favorevolmente dai consumatori attenti alla qualità e dai partner commerciali. Estremamente soddisfatto l’amministrazione unico di Solania Srl, Peppe Napoletano, il quale ha affermato: “La certificazione in Blockchain con Authentico completa quel percorso di trasparenza iniziato nel 2017 con il Progetto Il Mio San Marzano” e portato avanti ogni anno con l’evento di fine luglio Aspettando il mio San Marzano” in cui, i nostri clienti, possono vedere i nostri agricoltori nei primi giorni di raccolta del San Marzano e dellevento del Mio San Marzano” ad ottobre, in cui si celebra il termine della trasformazione e perciò il giorno in cui i nostri pizzaioli e ristoratori possono venire in fabbrica per scegliere il loro lotto di produzione”.

Solania
Solania

In relazione a questo importante traguardo anche Pino Coletti, CEO & co – Founder di Authentico ha dichiarato: “La tracciabilità di filiera in Blockchain, oltre ad essere una potente leva commerciale, permette di creare un nuovo livello di fiducia nei consumatori. Questo concetto è stato compreso prima degli altri dallimprenditore Giuseppe Napoletano che continua nel percorso di trasparenza intrapreso da qualche anno a conferma della nuova direzione di Solania”.

Solania
Solania

Estremamente soddisfatto l’amministrazione unico di Solania Srl, Peppe Napoletano, il quale ha affermato: “La certificazione in Blockchain con Authentico completa quel percorso di trasparenza iniziato nel 2017 con il Progetto Il Mio San Marzano” e portato avanti ogni anno con l’evento di fine luglio Aspettando il mio San Marzano” in cui, i nostri clienti, possono vedere i nostri agricoltori nei primi giorni di raccolta del San Marzano e dellevento del Mio San Marzano” ad ottobre, in cui si celebra il termine della trasformazione e perciò il giorno in cui i nostri pizzaioli e ristoratori possono venire in fabbrica per scegliere il loro lotto di produzione”.

Solania ha scelto, dunque, la strada della trasparenza e della sicurezza andando a tracciare tutta la filiera del pomodoro San Marzano D.O.P.. Grazie a questa tracciabilità di filiera in bìBlockchain i consumatori protrano verificare, attraverso la scansione di un QR code stampato sull’etichetta della lattina di pomodoro, che si tratta di un vero pomodoro San Marzano.

In tal modo viene garantita la materia prima, la sicurezza e l’igiene alimentare, la qualità dei processi di trasformazione e immagazzinamento. Solania è la prima azienda del sud a legarsi a questa nuova tecnologia sempre più in voga. Un’innovazione, dunque, che parte dal sud molto gradita ai consumatori in cerca di qualità dei prodotti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.