Mercoledì a Pompei: Solidarieta’ e gastronomia insieme alle…stelle

29/11/2021 442
Evento Stelle di Solidarieta - Terza edizione
Evento Stelle di Solidarieta – Terza edizione

di Marco Milano

Anche gli chef Domenico Iavarone del ristorante “Josè” di Torre del Greco, “fresco” di stella Michelin e Stefano Mazzone del “Grand Hotel Quisisisana” di Capri tra le “star” della terza edizione di “Stelle di Solidarietà, la suggestiva serata dei valori”. Mercoledì 1° dicembre all’Hotel Habita79 a Pompei, infatti, appuntamento con la cena-evento fund raising promossa dal manager Nicola Ruocco nell’ambito della kermesse “Gli Incontri di Valore”.

Domenico Iavarone
Domenico Iavarone

Sette grandi chef dall’isola azzurra, dalla penisola, dalla costiera e dal vesuviano uniti per un vero e proprio viaggio, tra emozioni e sorprese del palato. Un rendez-vous che metterà insieme raffinato gourmet con i preziosi valori dell’amicizia, del sociale, della cultura e dell’attenzione ai territori. E benefico sarà l’obiettivo dell’evento con il ricavato della serata che sarà destinato all’acquisto di materiale didattico e attrezzature di refettorio per il Centro di accoglienza oratoriale “Istituto Bartolo Longo” di Pompei. L’itinerario del gusto sarà all’insegna del mare con un inedito percorso di piatti “acquatici” che regalerà un’esperienza gourmet mai provata prima. E a proposito di acqua, quale migliore paragone con il “Settebello” della pallanuoto che ha fatto epoca per elencare gli schierati in campo, o meglio coloro i quali “scenderanno in vasca”, sette grandi chef del calibro di Domenico Iavarone del “Josè” di Torre del Greco nella Tenuta “Villa Guerra”, appena insignito di una nuova stella Michelin, Giuseppe Aversa dal “Ristorante il Buco” di Sorrento e Alfonso Caputo di “Taverna del Capitano” a Nerano, anche loro nuovamente “vincitori” dell’ambito riconoscimento Michelin. A completare il magnifico settebello della cucina saranno Stefano Mazzone del “Grand Hotel Quisisisana” di Capri, Antonino Montefusco del “Grand Hotel Excelsior Vittoria” di Sorrento, Salvatore La Ragione di “Sorrento.Je” nell’Isola di Jersey (UK).

Giuseppe Aversa - Il Buco Sorrento
Giuseppe Aversa – Il Buco Sorrento

Last but not least, il padrone di casa, Roberto Lepre executive chef di “Habita79”. Grande soddisfazione per essere location dell’appuntamento con il grande gourmet di mercoledì sera è stato espresso dal direttore di “Habita79” Riccardo Mantilacci. “Siamo orgogliosi che Habita79 Pompei – MGallery sia stata scelta come palcoscenico per ospitare la kermesse ideata dal dottor Ruocco – ha detto – la charity dinner è un’occasione straordinaria per celebrare le eccellenze del territorio, l’amicizia che ci lega e segno tangibile di impegno sociale.

Hotel Habita79 - Pompei
Hotel Habita79 – Pompei

Un sentito ringraziamento ai sette grandi chef è stato rivolto dall’ideatore dell’iniziativa Nicola Ruocco. “Un evento di grande profilo ed importanza – ha detto Nicola Ruocco – con il quale si sostiene una importantissima attività sociale svolta dal Centro Oratoriale Bartolo Longo e da Padre Filippo.

Nicola Ruocco e lo chef Domenico Iavarone
Nicola Ruocco e lo chef Domenico Iavarone

L’evento non è una cena, ma una vera e propria esperienza fatta di tanti valori, umani, sociali, enogastronomici, culturali e di amicizia. Ringrazio tutti gli chef che hanno dato la loro straordinaria disponibilità, e agli operatori che ci hanno sostenuto, oltre ad un sentito ringraziamento alla famiglia Fiore ed all’Hotel Habita79 per la grande sensibilità e preziosissima vicinanza in questa iniziativa”.

Stefano Mazzone - Grand Hotel Quisisana Capri
Stefano Mazzone – Grand Hotel Quisisana Capri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.