Striale Verdeca Puglia Igt 2015 – Tenuta Patruno Perniola Vino vincitore a Radici del Sud 2016

25/10/2016 824
Striale Verdeca Puglia Igt 2015 Tenuta Patruno Perniola
Striale Verdeca Puglia Igt 2015 Tenuta Patruno Perniola

di Enrico Malgi

Alla recente edizione di Radici del Sud è stata proprio una verdeca a primeggiare nella categoria Misto Vini Bianchi del Sud, così come ha decretato la giuria dei Buyers. Si tratta dell’etichetta Striale Verdeca Puglia Igt 2015 della Tenuta Patruno Perniola di Gioia del Colle, un’azienda storica che ha visto la luce addirittura nei primi anni del XIX secolo. Viticoltura biologica, apicoltura ed un agriturismo a disposizione per gli ospiti che vogliono trattenersi qui.

Controetichetta Striale Verdeca Puglia Igt 2015 Tenuta Patruno Perniola
Controetichetta Striale Verdeca Puglia Igt 2015 Tenuta Patruno Perniola

Varietà allevata a quattrocento metri di altezza su un terreno argilloso-calcareo. Dopo la fermentazione il vino sosta in acciaio per tre mesi e poi è affinato in boccia per altri due mesi. La gradazione alcolica è di dodici e mezzo. In enoteca la bottiglia è venduta a meno di 10,00 euro.

Colore giallo scarico, con riflessi giovanili verdolini sull’unghia. Corredo aromatico delicato e gradevole, segnato da soffi vinosi e da sfaccettature fruttate miste nostrane-esotiche: bergamotto, pesca bianca, nespola, albicocca, ananas e litchi. Spruzzate di fiori di campo e di erba. Bocca bella fresca e consenziente, che accoglie un sorso elegante, cristallino, soave, morbido, suadente e minerale. Retrogusto gentile e piacevole. Da preferire come aperitivo o da spendere su piatti leggeri della cucina marinara, tagliere di salumi e carne bianca. Prosit!

 

Sede a Gioia del Colle (Ba) – Contrada Marzagaglia
Cell. 338 3940830
info@tenutapatrunoperniola.itwww.tenutapatrunoperniola.it
Enologi: Benedetto Lorusso e Sante Palmisano
Ettari di proprietà: 35, di cui 3 vitati – Bottiglie prodotte: 10.000
Vitigni: primitivo e verdeca