Terra d’Eclano 2018Aglianico Irpinia doc, Quintodecimo

16/12/2021 503
Irpinia GAlianico Quintodecimo
Terra d’Eclano 2018

È una giornata in cui il Padreterno si è scordato di noi e lascia andare una pioggia a dirotto. Per fortuna ci rifugiamo nell’accogliente sala da pranzo di Vannulo a Paestum per provare un po’ di cose buone e sul tavolo arriva questo rosso da noi molto amato. Potrebbe essere un Taurasi anche se è un Irpinia Aglianico doc: viene da cinque vigne diverse e dopo la fermentazione ha 12 mesi di affinamento in legno e altrettanti in bottiglia. Quello che è davvero incredibile di questo rosso è l’assoluta eleganza che si riesce ad ottenere dall’Aglianico. Il sorso è setoso, piacevole, il naso ricco di frutta e di essenze balsamiche, la conclusione è lunga, invita subito a ripetere il sorso. Un grande vino da invecchiamento ma che però può essere stappato anche subito che si conferma moderno con solide radici nel passato. L’eleganza è la sfida che ogni produttore di Aglianico deve affrontare evitando di rifugiarsi in uno sterile passatismo.

QUINTODECIMO
MIRABELLA ECLANO (AV)
via San leonardo
Tel 0825.449321
www.quintodecimo.it
Prezzo sul web
dai 38 euro

Un commento

    Mondelli Francesco

    Più l’acqua viene giù tanto più rosso(lo dico da bianchista altrimenti potrebbe esserci confusione con l’H₂O)bisogna mandare giù.Uno dei vini più eleganti nella tenuta che dell’eleganza ha fatto virtù tanto che il dottor A.Palmieri,senza tema di esagerare, può essere facilmente preso per un Lord non solo per figura e modo di porsi ma anche per pensiero originale .FM

    17 Dicembre 2021 - 07:21Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.