Tre cru per tre annate: il Greco di Tufo Docg Riserva Cantine Di Marzo dal 1647

1/12/2021 362
Abbinamento con le pizze di Diego Vitagliano
Abbinamento con le pizze di Diego Vitagliano

di Antonella Amodio

Tre cru e tre annate di Greco di Tufo Docg Riserva Cantine di Marzo a confronto per la prima volta dalla prima annata, valutate in abbinamento alle pizze di Diego Vitagliano, nella Pizzeria 10 Diego Vitagliano a Bagnoli, Napoli.

Dall’annata 2017 alla 2019, il greco di Tufo Riserva (cru) di Ferrante Di Somma, attuale proprietario e discendente diretto dei di Marzo, prodotto con la supervisione enologica di Vincenzo Mercurio, ha avviato un nuovo ciclo produttivo. Le uve, nelle tre espressioni provenienti da vigneti collocati in zone diverse, sono vinificate separatamente, per poterne cogliere appieno le espressioni differenti e le specifiche identità.

Cantine Di Marzo - Ferrante Di Somma
Cantine Di Marzo – Ferrante Di Somma

Un intenso lavoro di studio dei suoli (carotaggio) effettuato nei vigneti di Cantine di Marzo – che dal seicento produce vino nei cunicoli medievali del palazzo storico, scavati nel sottosuolo tufaceo del paese – ha accertato che si tratta di terreni di matrice diversa: misti, distribuiti a macchia di leopardo, dove si alternano terreni sabbiosi di origine preistorica, pomice di Avellino, argilla, calcare, zolfo fossile. E’ stata così avviata una zonazione dei terreni e dei vigneti, dove l’età media delle viti è di 30 anni (eccetto per Vigna Serrone che ha più di 50 anni). Le barbatelle provengono dal vivaio aziendale, dove da secoli si selezionano le viti da reimpiantare, mantenendo così un patrimonio genetico puro.

Tutto ciò determina un importante valore storico culturale, anche a livello geologico, e soprattutto con spiccata vocazione enologica, riprendendo ciò che da secoli si fa in Borgogna per la produzione di vino identificato con il nome “cru”, che nel linguaggio enologico indica appunto la posizione, l’esposizione, la storia e la geografia (condizioni pedo climatiche) che rendono unici i vigneti.

Cantine Di Marzo - Vigna Ortale, Vigna Laure, Vigna Serrone
Cantine Di Marzo – Vigna Ortale, Vigna Laure, Vigna Serrone

I cru, in questo caso di Greco di Tufo Docg Riserva, sono: Vigna Serrone, posizionata a 380 metri s.l.m,, Vigna Laure a 350 metri s.l.m. e Vigna Ortale a 400 metri s.l.m.

Le uve vengono vinificate e affinate in acciaio. Prima di uscire dalla cantina rimangono poi un anno a riposo in bottiglia. I marcatori olfattivi ricorrenti nei tre cru sono l’agrume e la nota di idrocarburo, mentre al sorso emerge una spiccata acidità, insieme alla forte identità territoriale.

 

Vigna Serrone Greco di Tufo Riserva 2017

Colore giallo dorato luminoso e timbro olfattivo di arancia rossa, canfora e miele, mentre al sorso ha acidità da vendere, espressa nella spiccata freschezza. Sapido e con chiusura lunga.

 

Vigna Serrone Greco di Tufo Riserva 2018

Colore giallo paglia intenso e profumi di pesca sciroppata, macchia mediterranea e note iodate. All’assaggio emerge un buon bilanciamento tra le note di durezza e di morbidezza. Sapido, quasi salmastro e leggermente tannico, con evidenti nuance di zolfo in chiusura.

 

Vigna Serrone Greco di Tufo Riserva 2019

Colore giallo paglia luminoso e profumi di pompelmo, mandarino e arachide, mentre in bocca rimane teso, nervoso e fresco. Molto giovane e con lunga evoluzione davanti.

 

Vigna Laure Greco di Tufo Riserva 2017

Giallo paglierino e naso ampio con note evidenti di mela cotta, frutto della passione, finocchietto selvatico e nota affumicata, mentre al sorso rimane ampio, fresco, con una spalla acida importante e una lunga chiusura salina.

 

Vigna Laure Greco di Tufo Riserva 2018

Giallo dorato e complesso spettro aromatico, dove subito emergono i profumi di gelsomino, camomilla, pera e buccia di limone. In seconda battuta una nitida nota di fumo e un profumo di terra bagnata. Bocca composta, ben bilanciata, ampia, salino e di lunga persistenza.

 

Vigna Laure Greco di Tufo Riserva 2019

Giallo paglierino con riflessi dorati. Note di idrocarburi, agrumi e tocco balsamico. Al gusto è verticale, fresco e salmastro. Chiude lungo.

 

Vigna Ortale Greco di Tufo Riserva 2017

Giallo dorato. Olfatto dalle note scure di noci, carruba, arachidi, kerosene e buccia di pompelmo. All’assaggio rimane avvolgente, sapido e morbido.

 

Vigna Ortale Greco di Tufo Riserva 2018

Brillante nel colore giallo paglia con riflessi dorati. Profumi di pietra focaia, miele e orzo che si ritrovano al sorso caldo e salino. Verticale. Chiude molto lungo.

 

Vigna Ortale Greco di Tufo Riserva 2019

Giallo paglierino. Al naso si identificano i profumi di canfora, agrumi, mela cotogna e anice stellato. Al palato è estremamente fresco, salino e appagante.

 

Costo in enoteca dei tre cru: € 18,00

 

Azienda Agricola di Marzo

via Gaetano di Marzo, 2

83010 Tufo (AV)

www.cantinedimazo.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.