Vico d’o Vattariello Angri. cucina tradizionale senza mediazioni frou frou

24/6/2020 1.3 MILA

Vico d’o Vattariello Angri
Via Di Mezzo Nord, 5
Tel. 3770483765
Chiusura: domenica sera e il martedì tutta la giornata. Prezzo 35 euro vini esclusi

Vico d’o Vattariello - Gianluigi e lo staff
Vico d’o Vattariello – Gianluigi e lo staff

di Marco Contursi

Gianluigi Esposito, ha l’arte nel sangue e spesso accompagna con la sua chitarra, artisti del calibro di Michele Placido e Giancarlo Giannini. Ma ama anche la buona cucina, e così da qualche anno ha aperto la sua osteria nel centro storico di Angri, che brulica di locali. Ogni sera sono infatti tantissimi i giovanissimi che trascorrono la serata in questi vicoli, tra un panino, una birra e quattro chiacchiere. C’è chi invece preferisce una grande candela spezzata col ragù e allora viene qui.

L’ambiente è caldo e raccolto, la cucina solida affidata agli chef Maurizio Raiola e Imma Primavera.

Vico d’o Vattariello - sala interna
Vico d’o Vattariello – sala interna

L’antipasto si compone di vari assaggi di verdure locali (siamo nella patria degli ortaggi, l’ agro nocerino!!!), secondo stagione, ottimi fritti, e strepitosi latticini. Qui apro una parentesi, io mangio solo yogurt, mozzarella, provola e ricotta come derivati del latte, e li mangio solo quando sono davvero buoni, la ricotta qui l’ho trovata spettacolare, una seta lattosa.

Vico d’o Vattariello - ricotta setosa
Vico d’o Vattariello – ricotta setosa

Sui salumi auspico un occhio più attento alle tipicità campane (come pure nei vini), anche se il prosciutto di Parma è sicuramente valido.

Vico d’o Vattariello - salumi
Vico d’o Vattariello – salumi

Tra i primi, la pasta e fagioli del Questore (per 2 persone, 25 euro totali) è da provare, perché è scenografica e soprattutto molto buona.

Vico d’o Vattariello - pasta e fagioli del questore
Vico d’o Vattariello – pasta e fagioli del questore

Il pane lo fa lo chef e la pagnotta trasborda di frutti di mare. Per chi ama i sapori terragni, ottimo il ragù e la genovese, che arricchiscono la candela di Vicidomini ( su pacchero, candela e pasta mista, Vicidomini uber alles).

Vico d’o Vattariello - ragu' con candele
Vico d’o Vattariello – ragu’ con candele

Ma è molto buono pure un semplice spaghettone al pomodoro, preparato col piennolo o col corbarino.

Vico d’o Vattariello - spaghettone al pomodoro
Vico d’o Vattariello – spaghettone al pomodoro

Broccoli e salsiccia, carni alla brace, o maiale con patate e papaccelle, stoccafisso arrecanato, tra i secondi, sapori schietti, senza compromessi.

Vico d’o Vattariello - broccoli e salsiccia
Vico d’o Vattariello – broccoli e salsiccia
Vico d’o Vattariello - patate e papaccelle
Vico d’o Vattariello – patate e papaccelle
Vico d’o Vattariello - bistecca
Vico d’o Vattariello – bistecca

Un dolcino fatto in casa (bene) completa un pasto semplice nei sapori di tradizione ma che si fa ricordare, in cucina sanno il fatto loro.

Vico d’o Vattariello - vetrina dolci
Vico d’o Vattariello – vetrina dolci

E se siete fortunati, potreste trovarvi come vicino di tavolo, Giancarlo Giannini, Michele Placido, Gaetano Amato e tanti altri attori con cui Gianluigi fa spettacoli in tutta Italia. Il conto è sui 35 euro, gli ingredienti di qualità, se poi Gianluigi è in serata e prende la chitarra…….già una volta conclusi così un mio pezzo su questo locale, ben 6 anni fa, perché, vedete, quando l’oste è pure artista, nel locale si crea una magia, difficilmente ripetibile: buon cibo e buona musica, che cosa volere di più? Solo il bacio, della persona che ami. E un goccio di nocillo fatto in casa dalla mamma di Gianluigi.

Vico d’o Vattariello Angri
Via Di Mezzo Nord, 5

Tel. 3770483765
Chiusura: domenica sera e il martedì tutta la giornata. Prezzo 35 euro vini esclusi

5 commenti

    Marco Galetti

    Non sarà il bacio della persona che ami, ma il bacio della commissione ha pur sempre un suo perché, promosso a pieni voti, MAGNA CUM LAUDE amico mio

    24 giugno 2020 - 16:05Rispondi

      Marco contursi

      Laudemus.

      24 giugno 2020 - 19:22Rispondi

    Francesco Mondelli

    Se ho ben capito niente spaghetti alla chitarra ma spaghetti con accompagnamento di chitarra PS @Galetti Sono ancora fermo a parla come magni e viceversa ma magna cum laude mi mancava:amen FM

    24 giugno 2020 - 21:44Rispondi

    GIULIO SANTILLO

    Vico d’o Vattariello, vale 4 stelle abbonanti
    Bravi!!! Continuate, cosi i miei pronipoti posso apprezzate le braciole di cotiche tra 50 anni

    25 giugno 2020 - 07:10Rispondi

    GIULIO SANTILLO

    Ogni foto e’ un quadro di arte culinaria!!

    25 giugno 2020 - 07:14Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.