Vigna Sant’Angelo Montepulciano d’Abruzzo Doc 2005 – Valori

6/10/2020 934
Vigna Sant'Angelo Montepulciano d'Abruzzo Doc 2005 Valori
Vigna Sant’Angelo Montepulciano d’Abruzzo Doc 2005 Valori

di Enrico Malgi

La domenica è un giorno molto speciale e per questo va festeggiata con un sontuoso pranzo, che deve essere sempre accompagnato da un grande vino.

E così dalla mia cantina ho tirato fuori un vino datato che mi ha davvero entusiasmato: Vigna Sant’Angelo Montepulciano d’Abruzzo Doc 2005 dell’azienda biologica Valori di Sant’Omero (Teramo), affinato in barriques per venti mesi e poi elevato in vetro per un anno. Gradazione alcolica di quattordici e mezzo. Prezzo orientativo sui 20,00 euro.

Controetichetta Vigna Sant'Angelo Montepulciano d'Abruzzo Doc 2005 Valori
Controetichetta Vigna Sant’Angelo Montepulciano d’Abruzzo Doc 2005 Valori

Dopo quindici anni il colore che si staglia nel bicchiere è segnato da un rosso granato sanguignoancora pieno di giovanile vitalità. Bouquet espansivo, che subito regala al naso una miriade di profumi di tanta buona frutta rossa e matura, anche in confettura, in modo particolare si percepisce il varietale sentore della ciliegia. E subito dopo ecco qui un pot pourri  di mandorla amara, prugna secca, cannella, noce moscata, pepe nero, liquirizia, tabacco, cuoio e cioccolato fondente. Sorso decisamente fresco e pimpante, morbido, gradevole, balsamico, intenso, sapido, seducente, affascinante e persuasivo.
Ottimo bilanciamento tra frutto e legno perfettamente fusi tra di loro. Tannini ancora vivi e vegeti, che servono soprattutto a reggere insieme alla spiccata acidità l’ottima struttura portante di questo stupendo Montepulciano che non accenna ad alcun cedimento. Beva elegante, scorrevole, avvolgente, materica, rotonda, armonica, accattivante e alla fine e/o logorroica, perché il vino continua a raccontare al palato il suo grande appeal. Finale piacevole e persistente.
L’abbinamento col mio pranzo è stato con un piatto di fusilli preparati da mia moglie, carne al ragù e polpette al sugo con peperoni arrostiti. E che vuoi di più? Insomma si è trattato di un vino davvero straordinario, che non ha raggiunto ancora lo zenit, per cui si possono vaticinare almeno altri cinque anni di piena maturità.

Società Agricola Valori
Via Torquato al Salinello, 8 – Sant’Omero (Te)
[email protected]www.vinivalori.it
Ettari vitati: 14 – Bottiglie prodotte: 125.000
Vitigni: Montepulciano, Pecorino e Merlot.