Village Capri. Il Lounge Bar Di Cui A Capri Si Sentiva Il Bisogno

15/10/2018 2.6 MILA
Village Capri
Village Capri

di Ugo Marchionne

La famiglia Viscardi è una vera e propria istituzione del settore dell’ospitalità nella provincia napoletana. Una storia familiare fatta della quotidianità di un Lounge che conta su numeri impressionanti e su un’organizzazione tentacolare.

Village Capri
Village Capri

Giovane rampolla della famiglia è Annalisa Viscardi, madre tenera ed ambiziosa che ha deciso di trapiantare la sua famiglia ed il progetto del Village proprio a Capri, nell’isola del sogno.

Village Capri
Village Capri

Champagneria, Diner, Lounge Bar & Hospitality. Di tutto questo e molto di più si compone l’anima del Village che imprenditorialmente rappresenta un bellissimo azzardo. Un livello di materia prima incomparabile e un assortimento di proposta che va dal crudo di pesce alla carne. Tante referenze di Vino e di Champagne, un ottima linea da Cocktail e tanta ospitalità. Frequentato da una clientela variegata ed interessata ad una cucina finalmente compiuta, originale senza bisogno di essere pretenziosa.

Village Capri
Village Capri

Crudi & Cotti. Di carne e di pesce. Panini gourmet ed insalate, dolci & bakery di qualità. Un luogo della spensieratezza che vuole ingolosire una clientela quanto più universale possibile.

Village Capri
Village Capri
Village Capri
Village Capri

La qualità è quella del Village di San Sebastiano, una macchina da guerra nella quale tutto è fatto in casa. La linea scelta da Annalisa Viscardi è giovanile, fresca e innovativa. Un posto così a Capri non c’era ancora. I piatti sono ben equilibrati, alcuni più leggeri, altri più goduriosi, certamente ottimi.

Village Capri
Village Capri

Il Village di via Listrieri mi concede inoltre la possibilità di muovere una riflessione, ovvero che non basta la voglia di instaurare un progetto, ma bisogna seguirlo. Annalisa si è trasferita a Capri con la sua famiglia, per vivere l’isola, seguendo da vicino il suo splendido azzardo. La scelta sicuramente pagherà.

Un commento

    Mondelli Francesco

    (15 ottobre 2018 - 21:23)

    Coerente ancora una volta investendo molto di più per il bicchiere che per la forchetta.I miei più sinceri complimenti non fosse altro perché la vediamo allo stesso modo.FM.

I commenti sono chiusi.