Vini Cantine Teanum vincitori a Radici del Sud 2016

31/10/2016 1.1 MILA
Gran Tiati Gold Vintage Nero di Troia Puglia Igt 2010 Cantine Teanum
Gran Tiati Gold Vintage Nero di Troia Puglia Igt 2010 Cantine Teanum

di Enrico Malgi

Lo spumante italiano,è inflazionato su tutto il territorio nazionale e prodotto con tutti i vitigni possibili. E questo vuol dire che non sempre il risultato finale è ottimale, a parte quei pochi comprensori vocati come la Franciacorta il Trentino e l’Oltrepò che, guarda caso, utilizzano comunque specie varietali di origine francese. Più o meno è quello che è capitato, ed in minima parte capita ancora adesso, col Novello che vuole scimmiottare il Beaujolais Nouveau.

Tiati Spumante Metodo Classico Puglia Bianco 2012 Igp Cantine Teanum
Tiati Spumante Metodo Classico Puglia Bianco 2012 Igp Cantine Teanum

Uno dei pochi vitigni autoctoni indigeni del Meridione, com’è stato ampiamente sperimentato, che si presta bene invece ad essere spumantizzato è l’aglianico, che da molto tempo ha messo le radici anche nel Foggiano, che per osmosi si avvale della vicinanza con il Sannio, l’Irpinia ed il Vulture.

E l’ennesima conferma ci viene data dalle Cantine Teanum di San Paolo di Civitate, che col Tiati Metodo Classico Puglia Bianco Igp 2012 ha meritatamente conquistato la seconda piazza ex aequo a Radici del Sud 2016, così come ha deciso la giuria dei Buyers.

Controetichette Vini Cantine Teanum
Controetichette Vini Cantine Teanum

Aglianico al 90% e saldo di bombino. Quaranta mesi in bottiglia per la presa di spuma prima della sboccatura. Tasso alcolico di dodici gradi. Prezzo finale intorno ai 20,00 euro.

Pregiato e limpido il lucente colore giallo. Spuma compatta, cremosa e finissima. Le numerose e vivaci bollicine navigano insieme per arrivare in alto a prendere aria. Fragrante bouquet distinto da profumi di frutti di bosco, di agrumi, di glicine, di pasticceria e di canditi. Bocca fine, densa, effervescente, morbida e polposa e dotata di vivaci venature minerali. Acidità elevata, che fa da preludio ad uno sviluppo palatale scattante e piacevolmente vibrante. Finale delizioso ed appagante. Latticini, tagliere di salumi, piatti di pesce e carne bianca in abbinamento. Prosit!

L’azienda foggiana ha replicato, anzi si è superata perché ha conquistato il primo posto assoluto con l’etichetta Gran Tiati Gold Vintage Nero di Troia Puglia Igp 2010, sempre per decisione della giuria dei Buyers.

Maturazione in acciaio, legno e vetro per due anni. Tenore alcolico di quattordici gradi. Prezzo in enoteca di 25,00 euro.

Nel bicchiere si esalta un bel colore rosso rubino, ravvivato da riflessi purpurei. Impatto olfattivo o di prugna, di ciliegie, di delizie del sottobosco, di zaffate di erbe officinali, di gradevoli sfumature tostate e speziate e di vezzi di tabacco e di resina. L’attacco in bocca è corposo e carnoso, ma anche fresco e morbido e sottolineato da un input pepato, quasi piccantino. Tannini fini e smorzati. Stimoli tattili eleganti e vellutati. Finale lungo e persistente. Ottima serbevolezza. Da preferire su piatti sostanziosi della cucina foggiana. Prosit!

Cantine Teanum

Sede a San Paolo di Civitate (Fg) – Via Salvemini, 1
Tel 0882 551056 – Fax 0882 554014
info@teanum.comwww.teanum.com
Enologo: Donato Giuliani
Ettari vitati: 165 – Bottiglie prodotte: 1.200.000
Vitigni: nero di troia, negroamaro, primitivo, aglianico, montepulciano, sangiovese, cabernet sauvignon, merlot, bombino, falanghina, trebbiano e malvasia.