Vini di Fondo Antico

17/1/2018 1.3 MILA
Vini di Fondo Antico
Vini di Fondo Antico

di Enrico Malgi

La Sicilia enoica col passar del tempo è diventata sempre più un laboratorio in continuo fermento, una sorta di privilegiato ricettacolo che al suo interno accoglie tutte le novità, sperimentando così nuove idee e nuove soluzioni di pratiche enologiche. In tal modo proprio la Sicilia è diventata la prima regione meridionale per l’utilizzo di varietà alloctone, pur potendo contare su specie autarchiche di grande spessore, ed è anche quella dotata di una superficie utile più vitata.

La Società Agricola Fondo Antico, di proprietà della famiglia Polizzotti Scuderi di Trapani da varie generazioni, rappresenta un esempio in questo campo. Accanto ai consolidati vitigni autoctoni, infatti, coltiva anche specie internazionali con lusinghieri risultati. Recentemente ho avuto l’occasione di degustare alcuni vini aziendali, tra cui il Grillo Parlante Bianco di Sicilia Doc 2016, che ha vinto a Radici del Sud 2017 e già recensito su queste pagine.

Il Coro di Fondo Antico Terre Siciliane Igt 2016. Uve grillo in purezza. Fermentazione in acciaio a temperatura controllata. Maturazione del vino sempre in acciaio per sei mesi e poi elevazione in bottiglia. Tasso alcolico di quattordici gradi. Prezzo finale di 11,00 euro.

Colore giallo splendente, con screziature verdoline. Bouquet esemplare per l’ottima compostezza olfattiva, che evoca delicati respiri di fiori bianchi e gialli, gradevoli sussurri fruttati di agrumi, di albicocca, di fichi d’india, di pesca e di melone, intrecciati poi ad aliti vegetali. In bocca subito una ventata di freschezza e di sapidità. Gusto fine, morbido, elegante, cristallino ed equilibrato. Delizioso ed appagante il retrogusto. Perfetto sulla classica cucina di mare siciliana.

Memorie Vino Rosato Terre Siciliane Igt 2013. Nero d’avola al 100%. Macerazione sulle bucce per poche ore. Maturazione ed affinamento tra legno grande e piccolo per più di un anno. Elevazione in vetro. Gradazione alcolica di dodici e mezzo. Prezzo di 14,00 euro.

Pregevole il bel colore rosa tenue. Corredo olfattivo espansivo che rievoca in primis prelibati profumi fruttati di more, di ribes, di fragoline, di ciliegie e di melagrana. Garbato il vezzo floreale di violetta che impreziosisce l’odorato. Intrigante la suggestione leggermente speziata. In bocca entra un sorso teso, fresco, vellutato e godibile. Palato blandito da guizzi sapidi, succosi ed infiltranti. Chiusura elegante, che sfuma su toni morbidi e fascinosi. Da preferire su un tagliere di salumi, risotto ai funghi porcini e pizza margherita.

Controetichette Vini vdi Fondo Antico
Controetichette Vini vdi Fondo Antico

Syrah Rosso Sicilia Doc 2016
Solo syrah. Macerazione sulle bucce a temperatura controllata. Maturazione in acciaio ed affinamento in boccia. Gradazione alcolica di tredici e mezzo. Prezzo finale di 8,00 euro.

Colore rosso purpureo-violaceo. Impatto olfattivo tipicamente varietale: rimandi fruttati di prugna, more e mirtilli e ancora di pepe nero e di chiodi di garofano, di tabacco, di liquirizia, di rabarbaro, di cacao e di menta. Sorso ampio e ricco, da spendere sui piatti non troppo impegnativi.

Nero d’avola Rosso Sicilia Doc 2016
Solo nero d’avola. Soltanto acciaio e vetro per la maturazione e l’affinamento del vino. Tenore alcolico di tredici e mezzo. Prezzo finale della bottiglia di 8,00 euro.

Colore rosso porpora-rubino. Al naso subito entra in gioco il marker varietale predominante: un intenso profumo di ciliegia, a cui fa seguito un espressivo bouquet, sempre fruttato, di prugna secca, di fragola, di mora e di ribes. Variegati ed affastellati gli altri sentori che rimembrano il timo, la salvia, la carruba, il pepe nero, la cannella, la vaniglia ed il tabacco. In bocca fa il suo ingresso un sorso slanciato, fine, morbido, fresco, elegante, pieno e strutturato. Appeal sapido e minerale. Trama tannica ben intessuta. Nel retrogusto ritornano i ricordi fruttati. Buona serbevolezza. Da associare a piatti di terra, ma in questo momento anche a piatti di mare.

Baccadoro Bianco Terre Siciliane Igt Vino Passito
Blend di grillo e di zibibbo. Grappoli lasciati maturare sulla pianta ad oltranza. Macerazione a freddo sulle bucce per dodici ore. Fermentazione a temperatura controllata. Maturazione ed affinamento in acciaio e vetro. Tasso alcolico di dodici gradi. Prezzo finale della bottiglia da 500 ml di 10,00 euro. Tutti i prezzi delle bottiglie sono veramente molto convenienti.

Colore giallo dorato luminoso, che vira verso l’ambrato. Spettro aromatico molto complesso, che risalta subito pregiati profumi di albicocca, di agrumi, di frutta secca e candita, di fiori di zagara e di miele di acacia. Il sorso blandisce la bocca con un tratto acido, vellutato, denso e non troppo dolce. Vena sapida. Gusto piacevole, che esplora sensazioni intense, riccamente ricamate e persistenti. Finale esaltante ed appagante. Da provare su formaggi erborinati e su dolci secchi.

Sede a Trapani – Strada Fiorame, 54/a – Frazione Rilievo
Tel. 0923 864339 – Fax 0923 865151
[email protected]www.fondoantico.it
Enologo: Lorenza Scianna
Ettari vitati: 80 – Bottiglie prodotte: 400.000
Vitigni: nero d’avola, perricone, syrah, zibibbo, grillo e chardonnay