Vini Tenute Barone G. R. Macrì

31/1/2021 461
Vini Barone Macri'
Vini Barone Macri’

di Enrico Malgi

I vini di Tenute Barone G. R. Macrì sono prodotti nel profondo sud della Calabria, non molto lontano dalla Sicilia di cui, come vedremo poi, ha mutuato alcuni importanti vitigni.

Ben otto le etichette prese in esame, tra cui una nuova.

Terre di Gerace Calabria Bianco Igp 2019. Blend di Greco Bianco al 60% e saldo di Inzolia. Maturazione del vino in acciaio per nove mesi. Tasso alcolico di tredici gradi. Prezzo franco cantina di 8,00 euro.

Alla vista si presenta un colore giallo paglierino brillante e sfumato di verde clorofilla. Piglio olfattivo segnato da un generoso pot pourri di gradevoli profumi di bergamotto, pesca, albicocca, pera, fiori bianchi e menta. Sospirose le fragranze speziate in sottofondo. Sorso fresco, goloso, morbido, gentile, aromatico, succoso, elegante. Toni fruttati, felpati, accattivanti e cristallini. Chiusura largamente godibile. Da spendere su un piatto di vermicelli alle vongole e frittura di pesce.

Terre di Gerace Calabria Rosato Igp 2019. Nerello Mascalese in purezza affinato in acciaio per nove mesi. Gradazione alcolica di tredici e mezzo. Prezzo franco cantina di 8,00 euro.

Bello lucente e limpido il colore rosato cerasuolo. Il bouquet espande a dismisura le sue coinvolgenti essenze di tanta buona frutta fresca, intrecciata poi ad echi floreali di geranio e di rosa canina ed a sospiri di macchia mediterranea. In bocca arriva un sorso propulsivo, sapido, morbido, scorrevole, slanciato, affusolato e teso. Gusto vellutato, suadente, agrumato, intrigante e reattivo. Il finale appaga totalmente le papille gustative. Da provare su una bella zuppa di pesce al modo reggitano.

Terre di Gerace Calabria Rosso Igp 2019. Greco Nero al 60% e saldo di Nerello Mascalese. Sempre e solo acciaio per l’affinamento che si protrae per nove mesi. Gradazione alcolica di tredici e mezzo. Prezzo franco cantina di 8,00 euro.

Colore rosso rubino con riflessi purpurei. Nettamente riconoscibili i profumi di ciliegia, prugna, sottobosco, petali di rosa e coriandolo. Sorso fresco, equilibrato, carezzevole e guizzante di acidità. Tannini latitanti. Silhouette plasticamente elegante, raffinata e ben modulata. Retroaroma sublimato da tonicità e persistenza. Su piatti di carne arrosto e formaggi a pasta dura.

Centocamere Vino Spumante di Qualità Bianco Brut 2018 Metodo Classico. Soltanto Mantonico, tipica varietà a bacca bianca della Locride. Sedici mesi di affinamento sui lieviti. Gradazione alcolica di dodici e mezzo. Prezzo di 18,00 euro franco cantina. Il millesimo 2016 ha vinto a Radici del Sud 2017.

Cromatismo segnato da un colore giallo paglierino brillante. La candida spuma incorona un ottimo perlage, che fa sfoggio di minuscole ed ascendenti bolle ben regolate. Eterei i profumi fruttati, soprattutto quelli di bergamotto e di clementina, seguiti da proposizioni di cantalupo, pesca bianca, gelsomino, zagara e lavanda. Sorso petillant, elegante, fresco, morbido, agrumato e sapido. Silhouette goliardica ed affascinante. La chiusura è deliziosamente appagante. Spumante da accompagnare l’aperitivo e crudi di pesce.

Controetichette Vini Barone Macri'
Controetichette Vini Barone Macri’

Centocamere Vino Spumante di Qualità Rosè Brut 2017 Metodo Classico. Nerello Mascalese in purezza. Affinamento sui lieviti per un anno e mezzo. Gradazione alcolica di dodici e mezzo. Prezzo finale di 18,00 euro franco cantina. Vino vincitore a Radici del Sud nel 2018 con il millesimo 2016.

Caratteristico il colore rosato vivo e luccicante. Piccole e compatte le bollicine. Esemplare e delizioso il bouquet, che svela al naso i suoi reconditi segreti. Per incominciare ecco qui attraenti profumi di piccole drupe del sottobosco come le fragoline, il ribes ed i mirtilli, che se la intendono alla perfezione con voluttuose fragranze floreali e vegetali e poi anche con ricordi di pasticceria mignon e crosta pane. In bocca arriva un sorso secco, ben ricamato, gioioso, penetrante, effervescente, composito, cremoso, sapido, carezzevole, morbido ed elegantemente fine. Tensione sapida e minerale. Slancio finale brioso, sgrassante ed edonistico. Su un tagliere di salumi e pizza margherita.

Pozzello Calabria Greco Bianco Igp 2019. Nuova etichetta. Greco bianco lavorato in acciaio. Tenore alcolico di tredici gradi. Prezzo finale di 18,00 euro franco cantina. Si badi bene che questo Greco è una varietà prettamente reggina, con cui si produce il famoso passito Greco di Bianco, e niente da spartire quindi col classico vitigno Greco che si usa nel comprensorio cirotano.

Cromatismo segnato da un colore giallo paglierino già abbastanza carico. Al naso salgono eterei effluvi fruttati di agrumi della campagna calabrese e poi elevazioni di albicocca, pera, pesca gialla, nespola, mandorle tostate e fichi. In appresso ecco qui intrecci di nuances floreali di ginestra, iris e gelsomino e credenziali di macchia mediterranea. Suadenza sapida e balsamica. In bocca fa il suo ingresso un sorso che sorprende per l’ottima freschezza, per l’aggraziata eleganza e per la cristallina fragranza. Gusto pieno, aromatico, agrumato, godibile, scorrevole, di ottimo corpo e lievemente tannico. Palato succoso e seducente. Retroaroma connotato da un moderato e piacevole retrogusto amarognolo. Da preferire su un risotto ai frutti di mare e latticini.

Pozzello Calabria Rosso Igp 2018. Soltanto Greco Nero affinato in barriques per sei mesi. Tasso alcolico di quattordici gradi. Prezzo finale di 18,00 euro franco cantina.

Bicchiere tinto da un colore rosso rubino carico e sfavillante. Al naso sale subito un’esplosione di variegati profumi, che vagheggiano la frutta rossa come l’amarena, la prugna ed il sottobosco. Rilevanti i sentori speziati, così come la componente terziaria. Sorso accattivante, ben delineato, strutturato e connotato da un tannino molto elegante e fine. Gusto asciutto, tonico, fresco, reattivo, materico, avvolgente e sensuale. Serbevolezza ancora tutta da scoprire. Va bene sui piatti consistenti della terragna cucina calabrese. Il Greco Nero è sicuramente un vitigno territoriale semisconosciuto ma dotato di grandi potenzialità ancora inespresse. Questa bottiglia, che comunque già conoscevo, mi ha davvero sorpreso.

Centocamere Passito Greco Bianco Calabria Igp 2017. Greco Bianco al 100% vendemmiato a fine agosto. Appassimento delle uve in cassette per un mese. Affinamento per tre mesi in acciaio e poi in rovere francese per un anno a tostatura leggera. Gradazione alcolica di tredici e mezzo. Prezzo della bottiglia di 375 ml. di 15,00 euro franco cantina.

Nel bicchiere scruto un solare e brillante colore giallo dorato. Naso accalappiato da intensi ed incisivi profumi di tanta frutta secca, insieme con voluttuose percezioni di zagara, corbezzolo, miele, torba e liquirizia. Espressive le nuances speziate. In primis il sorso si rivela affascinante per opulenza, eleganza, scorrevolezza e, soprattutto, per il perfetto equilibrio che si è instaurato tra la minimale dolcezza e l’elevata carica di freschezza. In appresso si colgono anche deliziose vibrazioni tattili morbide, avvolgenti, seducenti e sapide. Il disegno finale è affastellato da un totale appagamento papillare. Da consumare su pasticceria secca, cioccolato fondente e formaggi erborinati.

In conclusione si è trattato di un’ottima batteria di vini che il sig. Giuseppe Fragomeni, responsabile aziendale, produce sagacemente con il determinante apporto dell’enologo trapanese Stefano Coppola. Bisogna sottolineare, poi, che l’areale reggino esprime una connotata diversità ampelografica rispetto a tutto il contesto regionale, che a sua volta può vantare una sontuosa ed illimitata scorta di vitigni autoctoni che non ha eguali in tutto il mondo.

Sede Legale Locri (Rc) – Via Cavour, 15
Tel. 0964 356497 – Cell. 335 1283052
[email protected] – www.baronemacri.it
Enologo: Stefano Coppola
Ettari vitati: 11 – Bottiglie prodotte: 30.000
Vitigni: Greco nero e bianco, Nerello, Mantonico e Inzolia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.