Vini Tenute Salentine

10/8/2019 415
Vini Tenute Salentine
Vini Tenute Salentine

di Enrico Malgi

Ho avuto l’occasione in questi giorni di assaggiare quattro bottiglie di vino di Tenute Salentine di Carosino (Ta). L’azienda appartiene ai fratelli Mario e Francesco Marinelli. Il primo è il manager aziendale,  il secondo è il responsabile di produzione e al controllo dei vigneti, che si estendono per dieci ettari di proprietà ed altri trenta in affitto. Il consulente enologico è Fabio Mecca.

Controetichette vini Tenute Salentine
Controetichette vini Tenute Salentine

Cantuni Salice Salentino Doc 2017. Blend di Negroamaro all’85% e saldo di Malvasia Nera. Lavorazione in acciaio e poi affinamento in legno di II e III passaggio per un anno. Gradazione alcolica di tredici e mezzo. Prezzo in enoteca intorno ai 15,00 euro.

Giovane colore rubino. Bouquet che frutta fresca e matura come la susina, l’amarena e poi tutta l’ampia gamma sottoboscosa. Calibrate e pregevoli le sensazioni floreali e vegetali. Positivi gli effluvi terziari. In bocca un sorso asciutto, dinamico, rotondo e fresco. Carica tannica sotto rigoroso controllo. Palato profondo, armonico, arioso, sontuoso e ben bilanciato. Il finale è ottimamente ricamato su note leggermente amaricanti. Da preferire su carni rosse e bianche e tagliere di salumi.

Ducale Primitivo Salento Igp 2018.  Primitivo al 100% lavorato in acciaio e poi maturato in legno di II e III passaggio per più di un anno. Tasso alcolico di quattordici gradi. Prezzo finale intorno ai 15,00 euro.

Bicchiere tinto da un colore rosso rubino-purpureo. Intrigante il profilo aromatico con profumi di ciliegia, fragole di bosco, ribes, mirtilli, violetta ed erbe officinali. Umori di terriccio e di spezie. L’impatto del sorso sulla lingua è caldo, corposo, voluminoso, ma anche tagliente, morbido, raffinato e tutto sommato perfino elegante. Trama tannica ben tessuta. Ampiezza gustativa polposa, materica, rotonda, vibrante e sapida. Allungo finale ben ritmato e persistente. Su pasta al sugo, carne arrosto e formaggi semistagionai.

76 Monete Primitivo di Manduria Doc 2017. Primitivo in purezza. Maturazione in acciaio e legno nuovo per un anno. Tenore alcolico di quindici gradi. Prezzo finale intorno ai 20,00 euro.

Il colore è connotato da un rosso rubino, lampi purpurei. Al naso salgono pregevoli e variegati profumi di drupe rosse della pianta e del sottobosco, intrecciati a  sospiri di ottima florealità. Captazioni di macchia mediterranea. Note di pepe nero, cannella, noce moscata, vaniglia, liquirizia, balsamo, mallo di noce e goudron. Sorso ben calibrato che viaggia su uno spartito di ottima caratura bello caldo e protettivo, esuberante e comunicativo, potente ed austero, vigoroso e strutturato. Ma poi per par condicio si dimostra anche rotondo ed elegante, fresco e morbido, fine e dinamico. Tannini già levigati. Retroaroma caratteristico e pervasivo. Su un cosciotto di agnello al forno e formaggi stagionati.

76 Monete Appassimento Rosso Salento Igp 2018. Soltanto Primitivo fatto appassire sulla pianta e poi lavorato in acciaio ed affinato in legno nuovo per otto mesi. Gradi alcolici di 16+3. Prezzo in enoteca di 25,00 euro.

Rosso rubino e unghia porpora. Bouquet intensamente avvolgente,che propone fragranze fruttate di lampone, mora, amarena, confettura di prugna e ciliegie sotto spirito. Creptii di frutta candita, vaniglia, balsamo, cioccolato fondente e rosa appassita. Percezioni sensoriali di erbe selvatiche. Sorso caldo, seducente e perforante, connotato da una sensuale morbidezza e da una piacevole dolcezza, mai stucchevole o mielosa però e comunque ben stemperata da una rinfrescante spalla acida. Tannini lievi e sinceri. Notevole  il gran finale. Vino poliedrico che sta bene su carni e formaggi erborinati, ma che può accompagnare anche la pasticceria secca, crostate, ciambelle e frutta secca. Oppure da centellinare come vino da moderazione.

In ogni caso si tratta di vini davvero magnifici.

Tenute Salentine Azienda Vinicola
Via Alcide De Gasperi 10 – Carosino (Ta)
Tel. 099 5900431
Enologo: Fabio Mecca
Bottiglie prodotte: circa 50.000
Vitigni: Primitivo, Negroamaro e Malvasia nera

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.