Vovo Pacomio, winter garden nel centro di Caserta, prepara la pizza contemporanea con eco tradizionale

13/10/2020 1.9 MILA
Vovo Pacomio - Antonio Setaro e fornaio
Vovo Pacomio – Antonio Setaro e fornaio

di Antonella Amodio

È un locale bello Vovo Pacomio, situato nel cuore di Caserta, nella strada che unisce le due piazze principali: piazza Margherita – piazza storica per i casertani – e piazza Vanvitelli.

Vovo Pacomio - ingresso
Vovo Pacomio – ingresso
Vovo Pacomio - giardino
Vovo Pacomio – giardino
Vovo Pacomio - forno
Vovo Pacomio – forno

Un posto originale, con arredo “singolare”  nei vari elementi dislocati all’interno delle sale, che dispone di un giardino curato e accogliente che non ci si aspetterebbe di trovare in un palazzo del centro cittadino.

Vovo Pacomio - arredo
Vovo Pacomio – arredo

La famiglia Setaro è tutta impegnata nella conduzione e gestione del locale, che vede poi, qualche metro più in là, l’Osteria Nunziatina – votata alla sola cucina tradizionale – come “costola” del Vovo Pacomio.

Vovo Pacomio - arredo
Vovo Pacomio – arredo

L’offerta gastronomica è incentrata soprattutto su piatti che si rifanno alla stagionalità dei prodotti e che riescono a conciliare la tipicità con la modernità delle tecniche di preparazione e di presentazione.

Vovo Pacomio - sale
Vovo Pacomio – sale

E’ così anche per il reparto pizza, dove l’impasto messo a punto da Antonio Setaro, con un blend di farine e 18 ore tra lievitazione e maturazione, tiene conto della tradizione, ma è stato studiato per ottenere pizze che richiamano lo stile contemporaneo.

Il disco grande, sottile, scioglievole e con il cornicione appena accennato, è il risultato di consulenze di maestri dell’arte bianca, professionisti bravi e innovatori della pizza, che hanno indirizzato Antonio verso la nuova corrente della pizza.

Vovo Pacomio
Vovo Pacomio

Il menù riporta solo tre gusti classici: Margherita, preparata con il fior di latte, la Marinara e la Cosacca; poi tre di fantasia, che cambiano con l’alternarsi delle stagioni e ricadono sotto la voce “Le Alternative”.

Vovo Pacomio - pizza Margherita
Vovo Pacomio – pizza Margherita

Tra queste, la pizza Ntà Calabria che prevede, per il topping, il pomodoro, il salame piccante, il fior di latte, le olive nere, la n’duja e l’origano, mentre tra le focacce – sempre tre – attualmente è proposta la Cetarese con burro e alici, che rimarrà ancora qualche settimana in menù, per fare poi posto ai nuovi sapori autunnali.

Vovo Pacomio - pizza Nta' Calabria
Vovo Pacomio – pizza Nta’ Calabria
Vovo Pacomio - Focaccia Cetarese
Vovo Pacomio – Focaccia Cetarese

Il servizio celere e attento è coadiuvato da Gianpiero, mentre dell’accoglienza si occupa Michael, entrambi fratelli di Antonio.

Vovo Pacomio è un indirizzo da segnare in agenda, perfetto per mangiare una buona pizza, bere un drink o provare uno dei piatti di matrice classica mediterranea.

 

Carta dei vini con etichette regionali ed extra territoriale. Birra in bottiglia e alla spina.

 

Costo pizza Margherita: € 6,00

 

Vovo Pacomio
Via Mazzini, 21  81100 Caserta
Tel 0823 1450627
Aperto dalle 18:30 tutti giorni, tranne il lunedì.

 

Un commento

    luca

    “… tiene conto della tradizione, ma è stato studiato per ottenere pizze che richiamano lo stile contemporaneo.

    Il disco grande, sottile, scioglievole e con il cornicione appena accennato, è il risultato di consulenze di maestri dell’arte bianca, professionisti bravi e innovatori della pizza, che hanno indirizzato Antonio verso la nuova corrente della pizza”.
    __
    La NUOVA CORRENTE.
    Il disco grande, sottile, scioglievole, con il conicione appena accennato.
    STILE CONTEMPORANEO.

    Quando si parla di canotti spesso si legge….pizza contemporanea.
    __
    Contemporaneo/a, per me, è uno dei termini più brutti inventati dal markenting negli ultimi anni.

    13 ottobre 2020 - 17:11

I commenti sono chiusi.