Cavatelli agli asparagi

Letture: 194
Cavatelli agli asparagi

Ricetta primaverile, con gli asparagi e la pasta fresca. Con una variante delle orecchiette pugliesi: i cavatelli fatti a mano. Sempre solo acqua e farina e … un piccolo trucco.

Cavatelli con asparagi

Di

Ingredienti per 10 persone

  • 2 kg di cavatelli
  • 900 gr di asparagi
  • 10 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 2 spicchi di aglio
  • 50 gr di parmigiano grattugiato
  • un ciuffetto di basilico
  • sale qb

Preparazione

Pulite gli asparagi e versate le punte con le parti più tenere in acqua bollente leggermente salata per 5-7 minuti.
Scolateli - avendo cura di tenere da parte un po' d'acqua di cottura - e versatevi sopra dell'acqua molto fredda (o, meglio, ghiacciata) per preservare il colore verde.
In un grosso tegame fate imbiondire i due spicchi di aglio in otto cucchiai di olio extravergine, poi toglieteli e fatevi cuocere i tre quarti degli asparagi per una decina di minuti.
Nel frattempo passate al mixer i restanti asparagi con i due cucchiai di olio, il parmigiano, un decina di foglie di basilico e usate il trucco di "aggiustare" la densità desiderata della crema con l'acqua di cottura degli asparagi, a seconda della quantità della pasta, dell'amido rilasciato e, soprattutto del vostro gusto.
Unite la crema al resto degli asparagi, versatevi i cavatelli appena scolati e girate sul fuoco con dei grossi cucchiai di legno.
Guarnite, a piacere, con foglie di basilico fresco, prima di servire.

Vini abbinati: Fiano di Avellino