Slow Wine e la Campania al Salone del Gusto in slide show

Letture: 102

una vita per l’agricoltura: Michele Ferrante a Controne (Sa) coltiva i fagioli di Controne Presidio Slow Food Campania

Giorni emozionanti, la presentazione della prima guida del vino DIVERSA, lavorata sul campo a contatto con la terra e i vignaioli e poi le eccellenze da preservare dei territori del Sud.

La gioia provata davanti a Carmine Ferrante, quasi ottantenne produttore di fagioli a Controne, che mi ha intrattenuto per oltre mezz’ora, spiegandomi la fatica, le caratterstiche dei fagioli e il modo per cucinarli: abagno la sera prima, poi a bollire in una casseruolo nonmolto ampia senza sale, da aggiungere solo alla fine. A cottura conciarli come si desidera. Mi rammarico di aver potuto trascorrere solo due giorni, tuttavia queste eccellenze in Campania come in tutto il Sud e nel resto d’Italia le abbiamo a portata di mano, tocca a noi, spostarci, difenderle, farle conoscere e fare in modo che siano le persone ad andare a ricercare i tesori che Madre Natura ha regalato ai propri figli, (ascoltate qui). A noi tutti il compito di difendere un pianeta giusto, sano e pulito

a cura di Giulia Cannada Bartoli

2 commenti

  • claudio nannini

    (26 ottobre 2010 - 10:17)

    bel lavoro Giù,foto interessanti e.,..,,.viva i fagioli. ma dove hai pescato quel meraviglioso vecchio pezzo dei Beatles?

  • giulia

    (26 ottobre 2010 - 12:01)

    me l’ha suggerito un esperto:)

I commenti sono chiusi.