Flos Olei 2016 di Marco Oreggia: Spagna batte Italia sull’olio d’oliva

Letture: 220
Flos Olei 2016
Flos Olei 2016

di Marina Betto

Puntuale come tutti gli anni Marco Oreggia esce con la sua guida ai migliori oli extravergini “Flos Olei” 2016, presentata sabato 28 novembre a Roma. Questa pubblicazione di settore è tra le più complete ed esaustive, realizzata in doppia lingua (italiano-inglese), focalizza l’obbiettivo su 49 paesi di ogni continente per un totale di 500 aziende e 692 oli testati. Per la prima volta la Spagna ottiene maggiori premi che l’Italia (8 a 7) compresi due prestigiosi “The Best 20″ una sorta di Oscar dell’extra-vergine.

A nostro sfavore ha sicuramente giocato la pessima annata che ha caratterizzato la nostra produzione e così il migliore extra-vergine dell’anno è risultato l’olio “Selection” Finca la Torre naturalmente spagnolo e migliore azienda è stata giudicata la spagnola Castillo de Canena Olive Juice. La Spagna che è il primo produttore al mondo per quantità sta crescendo qualitativamente e non solo nella storica regione d’Andalusia. L’area del Mediterraneo è il fulcro della produzione olearia ma ormai la produzione qualificata di olio si estende anche ad altri paesi del mondo come Argentina, Cile, Uruguay, Brasile, Australia e Nuova Zelanda e anche Sud Africa.

Flos Olei 2016
Flos Olei 2016

Molto interessante è il profilo aromatico dei diversi oli dei vari paesi che la guida mette in evidenza così scopriamo che l’olio argentino è fruttato di media intensità, dal colore giallo dorato, dall’aroma potente e forte dal gusto pieno con sentori di lattuga e frutta disidratata con amaricante e pungenza forte e armonica mentre in Francia dove le varietà più diffuse sono l’aglandau, la salonenque e la cayenne troviamo oli intensi e piccanti nella Valle della Durance (Provenza); in Marocco dove la pianta d’olivo è presente da millenni il numero delle varietà autoctone è ancora poco conosciuto e basato solo su una descrizione morfologica che dimostra una grande e sorprendente diversità varietale ancora da studiare.

Flos Olei 2016
Flos Olei 2016

Durante la presentazione della guida “Flos Olei 2016″ i due editori Marco Oreggia e Laura Marinelli hanno voluto offrire al pubblico un cooking show per approfondire il tema dell’utilizzo dell’olio extra vergine in cucina, sviluppando cinque ricette prodotte da cinque chef: Salvatore Tassa, Philippe Tresch, Simone Fracassi e Michele Martinelli con la regia dello Chef Paolo Dalicandro per imparare a capire che l’olio non è un semplice condimento ma un ingrediente.

Flos Olei 2016
Flos Olei 2016

Dopo questa prima presentazione della guida ne seguiranno altre e il “Flos Olei Tour” proseguirà per offrire sempre maggiori informazioni su questo prodotto.