Frascati: pasticceria Molinari, quando il dolce si sposa con il vino

21/4/2017 3.2 MILA
Pasticceria Molinari, Oreste Molinari
Pasticceria Molinari, Oreste Molinari

di Floriana Barone
Aperto dal 1984 nel cuore di Frascati, tra le viuzze lastricate di sampietrini, il Laboratorio Pasticceria Molinari è una piccola “bomboniera della tradizione”. Questo locale è stato costruito in una cantina di un palazzo del Seicento e rappresenta un pezzo di storia della Famiglia Molinari, proprietaria anche del forno di via Garibaldi, aperto nel 1920, a due passi dalla Cattedrale di San Pietro.

Pasticceria Molinari, ingresso
Pasticceria Molinari, ingresso

La vetrina del laboratorio è un dolce omaggio ai profumi e i sapori della zona: torte da forno, ciambelline al vino, crostate, biscotti tuscolani e bottiglie di vino Frascati DOC e DOCG.

Oreste Molinari
Oreste Molinari

Pasticcere e viticoltore, frascatano da 4 generazioni, il proprietario, Oreste Molinari, è un uomo dinamico, molto legato alla valorizzazione del suo territorio, quello dei Castelli Romani. Inoltre, è membro del Cda del Consorzio Tutela Denominazione Vini Frascati. Ancora oggi, a 61 anni, Oreste non riesce a fare una scelta: questi due ruoli hanno riempito la sua vita e sono strettamente legati alla storia della sua famiglia.

Oreste Molinari
Oreste Molinari

Durante le scuole elementari, alle 2 di notte, Oreste usciva insieme al padre per fare il pane. E la mattina arrivava sempre in ritardo a scuola, sporco di olio e farina, perché serviva la pizza ai bambini. Papà Rolando sfornava il pane e, durante il giorno, coltivava la sua campagna di 3 ettari, lasciando la moglie Fernanda al forno di famiglia. Ancora oggi, a 85 anni, Fernanda lavora lì, insieme agli altri figli.

Pasticceria Molinari, biscotti
Pasticceria Molinari, biscotti
Pasticceria Molinari, crostate
Pasticceria Molinari, crostate

Prima al forno, oltre il pane e la pizza, si vendevano alcuni biscotti tipici, come tozzetti e ciambelle al vino. Oreste ancora ricorda la lunga fila di donne, durante il periodo pasquale, con i recipienti di rame, che aspettavano nel forno il proprio turno per cuocere le Pizze sbattute, fatte con uova, zucchero e farina setacciata: una sorta di pan di spagna. Di pomeriggio era un via vai di signore frascatane, che negli anni ’60 non avevano il forno in casa. Con l’entrata dell’Italia nella Comunità Europea, il forno non è più a legna, ma rappresenta ancora un punto di riferimento per le famiglie della zona e per diversi quartieri di Roma.

Pasticceria Molinari, tramezzini
Pasticceria Molinari, tramezzini

Fino al 1984 Oreste lavorava per una società svizzera e disegnava campi da golf. Poi, quell’anno, aprì il Laboratorio Pasticceria a via Gioberti. Nel laboratorio, insieme ai suoi 3 dipendenti, Oreste oggi prepara torte da cottura e i classici biscotti dal gusto intramontabile, come i brutti ma buoni,  le serpette al latte e le pupazze frascatane, oltre ad avere un vasto assortimento di tramezzini e lievitati, destinati alle scuole limitrofe e alla distribuzione all’ingrosso. La sua filosofia nella preparazione dei dolci è pulita ed essenziale: in questo settore non devono esistere scorciatoie, soprattutto se si parla di lieviti chimici. Oreste, infatti, utilizza solo una punta di bicarbonato, proprio come fanno ancora le massaie del paese e predilige l’uso del lievito madre: il suo viene rigenerato ogni giorno dal 1920.

E con il vino del Consorzio Oreste prepara anche una deliziosa gelatina, seguendo la medesima tecnica di cottura della marmellata: il vino viene fatto bollire con pectina e zucchero. Un prodotto straordinario, soprattutto abbinato ai formaggi vaccini, come la ricotta. La gelatina viene poi mischiata con la crema chantilly per realizzare colombe pasquali e panettoni personalizzati, che le Aziende vinicole abbinano alle degustazioni tra i vigneti dei Castelli Romani.

Pasticceria Molinari, conserve
Pasticceria Molinari, conserve
Pasticceria Molinari, conserve
Pasticceria Molinari, conserve

In poche parole, il ripieno della colomba viene sbriciolato e mescolato insieme alla crema chantilly al vino: un cuore dal gusto sorprendente. Così, Oreste, negli anni, ha prodotto le colombe per molte Aziende vinicole, come per il Fontana Candida, per il Casal Pilozzo e la Tenuta di Pietra Porzia. Al laboratorio le tradizionali ciambelle al vino sono preparate con il vino rosso, dal sapore più deciso e con l’olio extravergine d’oliva di sua produzione, leggero e minerale, considerato il terreno d’origine vulcanica della zona. Insieme al Gal “Terre Ospitali”, all’Expo di Milano Oreste ha presentato un dolce di sua creazione, il Pan Vulcano, una torta essiccata con panna e cioccolato. Questo prodotto si conserva perfettamente per circa un mese, grazie all’azione del forno, che riesce a togliere tutta l’umidità interna. Inoltre, dal 2014, Oreste Molinari è presente anche al Mercato Contadino Dei Castelli Romani: il venerdì a frascati, la domenica a Capannelle e qualche volta ad Ariccia, oltre ad essere spesso protagonista di laboratori di pasticceria tra Roma e Milano, insieme all’enologo, editorialista e scrittore Luca Maroni.

Pasticceria Molinari, espositore
Pasticceria Molinari, espositore
Pasticceria Molinari, espositore
Pasticceria Molinari, espositore

Pasticceria gastronomia Molinari
Via Gioberti 8-10, frascati (Rm)
Tel. 06/9417847
Facebook
Giorno di chiusura: domenica

2 commenti

    Cheryl Shick

    (21 aprile 2017 - 12:29)

    This is a great cover and a great read if I could figure out How to change this to English. The big words Oreste. Beautiful day go enjoy it before it is Gione.
    Cheryl

    Paolo Mazzola

    (21 aprile 2017 - 14:08)

    Artigiano molto bravo

I commenti sono chiusi.