Franco Pepe Ambasciatore di Cittaslow

Letture: 113
Franco Pepe (Foto Luciano Furia)

Il board di Cittaslow International riunitosi a Brisighella (RA) il 9 novembre 2013 ha conferito a Franco Pepe l’onorificenza di “ambasciatore di Cittaslow” nel mondo.

La Rete internazionale delle Città del Buon Vivere, Cittaslow, oggi diffuse in 28 paesi con 183 Città associate, rendono onore alla “pizza” , il prodotto più semplice ma sublime “che c’è”, la”O” di Giotto del genio gastronomico italico fatto di semplicità, ingredienti di grande qualità, dai grani per le farine all’olio al pomodoro, e saper fare tramandato dal passato e oggi attualizzato con le più innovative tecniche e procedure.

“E’ la stessa storia della famiglia Pepe di un attaccamento “maniacale” da tre generazioni ad un prodotto, ad una tradizione e ad un territorio. Ed è proprio per questo che Cittaslow ha scelto Franco Pepe come ambasciatore di uno stile di vita che mette al centro quello che siamo e che sappiamo fare al meglio nei diversi territori “.

Questa la motivazione dell’onorificenza: “A Franco Pepe, nominato “Ambasciatore di Cittaslow” per aver interpretato con il suo lavoro di artigiano-artista della pizza, il più profondo senso del vivere e operare in una Cittaslow. Franco Pepe ha saputo tramandare una tradizione e una cultura attraverso le generazioni e ha attualizzato con qualità assoluta e dedizione l’arte del pizzaiolo, portando nel mondo l’immagine di una comunità, quella caiatina, impegnata a risollevarsi da sola e guardare al futuro attraverso forme di economia “slow e smart” .

Il Presidente di Cittaslow, Gian Luca Marconi (Sindaco Castelnovo ne’ Monti RE), con i Vicepresidenti Stefano Pisani (Sindaco di Pollica SA), Chiara Rossi (Vicesindaco San Miniato PI) e Arnoud Rodenburg (Sindaco di Midden-Delfland NL), assieme al Segretario Generale, Pier Giorgio Oliveti, hanno ribadito il valore simbolico delle attività portate avanti come artigiani del cibo da parte della famiglia Pepe e in particolare da Franco Pepe, oggi ambasciatore del “buonvivere” slow in tutto il mondo, bandiera per un nuovo modello di sviluppo non necessariamente quantitativo. L’impasto per la pizza di Franco Pepe è fatto a braccia come una volta e cottura in forno a legna.

Il titolo di “Ambasciatore” sarà consegnato a Franco Pepe il 21 giugno in Olanda, Midden-Delfland, in occasione della Assemblea Internazionale delle Cittaslow di tutto il mondo e che vedrà anche
l’elezione del nuovo presidente internazionale che subentrerà al Sindaco di Castelnovo ne’ Monti Gian Luca Marconi.

www.cittaslow.net