Slow Food Vesuvio e Pizzeria Salvo: pizza con il Conciato di Manuel e le Papaccelle di Egizio

Letture: 303
Manuel Lombardi, Francesco e Salvatore Salvo, Vincenzo Egizio con la pizza Conciato e Papaccelle

San Giorgio a Cremano (Na)
Largo Arso 10/16 –
Tel. 081.275306
www.pizzeriasalvo.it
Aperto sempre
Chiuso domenica

di Tommaso Esposito

Tutto avviene per caso.
Francesco conosce Vincenzo.
Manuel incontra Salvatore
Vincenzo chi?
Egizio, che coltiva e conserva le Papaccelle Ricce presidio Slow Food fra gli Orti di Napoli.

Le Papaccelle Ricce Grigliate sottolio di Vincenzo Egizio

Manuel chi?
Lombardi, che produce il Conciato Romano ne Le Campestre in Castel di Sasso.

Il Conciato Romano di Manuel Lombardi

 

Francesco e Salvatore Salvo sono Pizzaiuoli a San Giorgio da tre generazioni.
Nasce così la Pizza Papaccelle e Conciato Romano riposta nel menu fra le Eccellenze.

Le Eccellenze campane per il menu dei Salvo

 

Primo tester Mimmo Gagliardi che lancia la sfida della serie: A me piace e a voi ?
Guanto raccolto da Alberto Capasso Fiduciario Slow Food della Condotta Vesuvio.
Che riunisce intorno al tavolo dai Salvo: Luciano, Marina Alaimo, Giovanni Russo dell’ Equobar di S. Sebastiano, Benni Sorrentino quella dei Vini,  Vincenzo Egizio, Vincenzo Coppola l’oleologo, Manuel Lombardi, Giustino Catalano fiduciario Slow Food Condotta Valle Caudina, Lorenzo Pirozzi norcino di Apollosa (Bn).
E me che scrivo.

Il tavolo della Pizzїata
Il tavolo della Pizzїata

 

Prima qualche fritturina. Di classe quella con i maccheroni.

I Le fritture

Poi in volata una Margherita, la  Margherita del Vesuvio e una Marinara con acciughine di Cetara.
Luciano vuol assaggiare le cose basic e comuni ( comuni… si fa per dire).

La Pizza Margherita dei Salvo
La Pizza Marinara dei Salvo
La Pizza Margherita del Vesuvio dei Salvo

E apprezza. Moltissimo.
Impasto, lievitazione e cottura da manuale.
Materie prime di classe: dal San Marzano, agli oli, all’origano.
All’aglio.
Alberto Capasso sorride: è ll’aria d’ Vesuvio c’ o mmena!
Pausa.
Giungono le pizze con le Papaccelle Ricce e il Conciato Romano.

La Pizza Papaccelle e Conciato Romano pronta per il forno

Manuel, Vincenzo, Salvatore e Francesco si inorgogliscono.
All’assaggio.

La Pizza Papaccelle e Conciato Romano

Un solo aggettivo: formidabili.
A Luciano, incontenibile, sfugge un:
Mannaggia, il Gagliardi aveva proprio ragione!
Son d’accordo.
Pizze estreme? Qualcuno si chiede.
Macché.
Un equilibrio perfetto dei gusti.
Un tumulto di sapori esaltato dal Conciato di Manuel.
Pizzїata più che riuscita, Alberto.
Appuntamento alla prossima con i salumi di Lorenzo.

Lorenzo Pirozzi e i suoi salumi dai Salvo

Ai vini e alle birre lascio il commento di Marina e Luciano.

Le birre
I Vini

Altro che tre generazioni, qua i Salvo si son garantiti la quarta.

3 commenti

  • Mimmo Gagliardi

    (24 febbraio 2012 - 13:22)

    Un vero peccato non esserci stato, ma le case popolari del Comune di Roma avevano bisogno del sottoscritto. Grazie per la citazione e sono proprio contento di questa occasione per vedere riuniti tanti amici che si battono per il sostegno del territorio e della sua tipicita’. A loro la mia stima ed all’abate capasso un caro saluto ed i miei complimenti per la perfetta riuscita di questa pizziata. Ultimo, ma nOn ultimo, un pensiero per Luciano: non so tenere le mani in alto ma avevo Ragione…. Piaciuta la frittatina???

    • Luciano Pignataro

      (24 febbraio 2012 - 13:32)

      La frittatina ottima, ma secondo me va un po’ ripensata in generale. Come non lo so: zenzero?

  • Mimmo Gagliardi

    (24 febbraio 2012 - 15:47)

    Mi piace…zenzero…noce moscata… Chiedero’ a Salvo di sperimentare.. :)

I commenti sono chiusi.