Le 18 migliori pizzerie scelte da Slow Food nella Guida Osterie d’Italia 2015

Letture: 277
Eugenio Signoroni e Marco Bolasco

Si allarga lo spazio tradizionale che la Guida Osterie, curata in Campania da Pino Mandarano dedica alle pizzerie napoletane. Una bella selezione, come del resto tutto il lavoro svolto con cura e competenza sia a livello nazionale che regionale.

La pizzeria Salvo

 Antica Cantina del Gallo

Rosario Silvestri de La cantina del Gallo intento a friggere le Montanare – foto Monica Piscitelli

 

Cafasso

Antonio, Stefano e Ugo Cafasso

 

Carmnella

Pizzeria Carmnella. Vincenzo Esposito e Massimo Di Porzio

 

Da Attilio

Angelina e Attilio, la mamma Maria Francesca al centro – foto di Monica Piscitelli

 

Da Carminiello

la bella squadra di da Carminiello con Anna, Maria e Vincenzo De Lucia in mezzo – foto di Monica Piscitelli

 

Da Concettina ai Tre Santi

Pizzeria Oliva da Concettina ai Tre Santi. Ciro Oliva

 

Da Gaetano

lo staff della pizzeria Da Gaetano

Da Michele

Il gruppo dei Condurro con Giulia Roberts. Accanto a lei (dx), Michele Condurro, primo dei figli di Salvatore – foto di Monica Piscitelli

 

De’ Figliole

la signora Carmela e sul banco la foto della mamma – foto di Monica Piscitelli

 

Di Matteo

Nunzio Cacialli con il socio Enzo Giuliano – foto di Monica Piscitelli

 

Gorizia

Salvatore Antonio Grasso con il figlio Salvatore

 

La Figlia del Presidente

Maria Cacialli

 

La Notizia

Enzo Coccia Pizzaria La Notizia

 

La Masardona

Enzo Piccirillo con le cugine Rosa Pastore e Rosa Vaccaro – La Masardona foto m.p.

 

Pellone

Pizzeria Pellone: due dei fratelli De Luca, Franco e Mimmo – foto di Monica Piscitelli

 

Sorbillo

Gino Sorbillo – foto Monica Piscitelli

Del Pino

Del Pino. Mario Leonessa

 

Salvo

Salvatore e Francesco Salvo

4 commenti

  • daniela @senzapanna

    (24 settembre 2014 - 12:23)

    sbaglio o molti dei forni fotografati sono fatti da Stefano Ferrara?

    • Luciano Pignataro

      (24 settembre 2014 - 12:44)

      Non sbagli Daniela:-)

  • Loris

    (27 settembre 2014 - 00:38)

    Incredibile!!!e una falsa manca la top one di napoli ovvero sua maestà..”pizzeria di napoli”..

  • Francesco

    (2 novembre 2014 - 14:25)

    Gennaro ‘ O Masto d’a Pizza programma televisivo ideato da Francesco Contrastato

I commenti sono chiusi.