Il borsino dei pizzaioli napoletani: chi sale, chi scende, chi arriva e chi è stabile negli ultimi tre mesi

Letture: 187

Torniamo con il nostro borsino dei pizzaioli napoletani che non premia buoni e meno buoni, ma cerca di cogliere gli umori del 2.0 e dei media.

______________
Maria Cacialli
______________

Maria Cacialli e Stefano Accorsi

Donna tenace e combattente, riesce a riaprire Il Presidente a Via san Biagio dei Librai dopo la chiusura dello storico locale fondato dal padre Ernesto. Un esempio di come ci sia, anche in questi tempi grami, chi crede in valori profondi.

__________
Michele Leo
_________

Michele Leo all’opera

Uno dei maestri della moderna tradizione napoletana apre il proprio spazio nella piazza mozzafiato di Napoli, con una terrazza sulla storia. Non solo, un colpo basso di un avatar cartaceo diventa una catastrofe psichica per il suo critico e l’occasione per uno tsunami di attestati di stima da decine e decine di professionisti dell’enogastronomia campana.

________________

Francesca Gerbasio
_______________

Francesca Gerbasio

La giovane pizzaiola cilentana impegnata a Caselle in Pittari vince a sorpresa il premio pizzaiolo emergente organizzato da Luigi Cremona e si impone all’attenzione mediatica.

_____________

Salvatore Salvo
___________

i Fratelli Salvo dai Cerea

Memorabile serata dai fratelli Cerea, la prima volta della pizza napoletana in un tristellato italiano fa sold out e apre una nuova prospettiva. Tramontati per sempre i tempi in cui ci si vergognava di fare le pizze per far quadrare i conti.

_______________
Attilio Bacchetti
_______________

Attilio Bacchetti (foto Luciano Furia)

Da lui la serata più cool del Pizzafest con le bollicine Contadi Castaldi presentata da Dora Sorrentino. Grande pizza e una domanda: ma le aziende campane come mai dormono sulla pizza mentre al Nord hanno già capito tutto?

___________
Ciro Salvo
________ 

Ciro Salvo

Dopo il boom dei primi mesi è in fase di consolidamento. La pilotina Cortese ha lasciato la sala (ma il cuore è sempre lì) e adesso la pizzeria 50 Kalò è in mare aperto.

__________

Franco Pepe
__________

Franco Pepe e il campo di grano Autonomia

Superato per educazione il selfie con Pagano e una notte del duo delle meraviglie (Bernardi&Pagano), Franco è concentrato per la manifestazione del 4 luglio, “andiamo a mietere il grano”

_________
Ciro Oliva
_________

Gambrinus Ciro Oliva con le uova di Parisi per il tortano

Il giovane re dei fritti e della pizza alla Sanità si presenta con un’ora di ritardo alle Strade della Mozzarella, la manifestazione più importante del Centro Sud. Più che un segno di simpatica napoletanità un mare di problemi organizzativi che nessun volo aereo dall’Europa aveva sinora creato. Ma la sua pizza al limone fa dimenticare tutto:-)

_________________

MENZIONE SPECIALE
_________________ 

La presentazione del pizzafestival

Associazione Verace Pizza
Il Pizza Festival è andato alla grande con i suoi trecento e passa eventi. Tutti coinvolti, grandi contenuti, tanto divertimento. Una grande festa che speriamo si ripeta ogni anno.