Polpo all’insalata, purpo ‘Nzalata

Letture: 609
Insalata di polpo

Una preparazione classica, compresa della maionese ormai quasi del tutto caduta in disuso nei ristoranti, Ce la ripropone il grande Raffaele Bracale

 

Polpo all'insalata

Di

Ingredienti per 6 persone

  • 2 grossi polpi di circa 1 kg ciascuno
  • 2 abbondanti coste di sedano bianco lavate, private dei filamenti e divise in tocchetti di 2 cm. circa
  • 2 spicchi d’aglio mondati tritati finemente assieme ad un ciuffo di prezzemolo
  • sale grosso alle erbette q. b.
  • pepe bianco q. b.
  • 1 bicchiere di olio d’oliva e.v.
  • il succo di 1 limone non trattato
  • 2 limoni non trattati tagliati a spicchi
  • una tazzina d’aceto di vino bianco
  • 1 confezione di verdurine (tagliate a julienne) sotto aceto
  • 1 tazza di maionese

Preparazione

Lavare e pulire bene i polpi, arrovesciando la testa e togliendo via occhi e becco Batterli con decisione su di una superficie di marmo e porli a lessare, a fuoco basso in una pentola con molta acqua fredda salata
A cottura ultimata prelevare i polpi e tagliarli subito in tocchetti di circa 3 cm. cadauno
disporre i tocchetti di polpo in un piatto di portata
Unirvi le verdurine sgrondate ed i tocchetti di sedano e tenere il tutto da parte
Nel frattempo in una ciotola versare l’olio, il succo di limone, l’aceto, un pizzico di sale doppio alle erbe e due pizzichi di pepe
Emulsionare sbattendo con una forchetta e versare la salsetta sul polpo, rimestare completando la ricetta con una spruzzata di aglio e prezzemolo tritati
Far transitare in frigo per circa 30’ e poi servire, accompagnando con spicchi di limoni e un po' di maionese.

Vini abbinati: Falanghina del Sannio

7 commenti

  • […] Polpo all’insalata, purpo ‘Nzalata sembra essere il primo su Luciano Pignataro […]

  • salvatore

    (27 ottobre 2014 - 21:04)

    Ma il polpo non va lessato in acqua bollente ed immergendolo prima un tre/quattro volte per far arricciare i tentacoli prima di immergerlo completamente?

  • gualtiero guadagno

    (28 ottobre 2014 - 18:26)

    ma le verdure sotto aceto? sicuri sicuri che non basti una semplice citronette? aceto nell’insalata di polpi a napoli non a milano?

  • Orfeo

    (20 luglio 2015 - 21:44)

    Sicuro che nel prossimo week end la preparerò perchè sono molto curioso:
    E’ cognizione comune che un buon polpo verace,lessato bene,arricchito da mezzo (non più) spicchio d’aglio a velo ed una semplice citronette esalta il peculiare senso del polpo.
    Questa presentazione riuscirà a fare altrettanto?
    Rimanete sintonizzati….

  • Giovanni Lamberti

    (21 luglio 2015 - 13:28)

    Non sono d’accordo sulla “molta” acqua. Il purpo si cuoce “nell’acqua sua”.
    Per quanto riguarda la maionese bisogna provare…anche se in prima battuta sembra non adatta.

  • Marcello

    (22 luglio 2015 - 10:24)

    bah il polpo va condito solo ed unicamente con una citronette, aglio e prezzemolo, niente verdure e verdurine….e non si accompagna con nulla (orrore maionese, ma che siamo Yankees da Mc Donald?), se non con un bel cozzetiello di pane croccante….

  • Marcello

    (22 luglio 2015 - 10:26)

    p.s. Citronette= olio e limone….aceto decisamente out…

I commenti sono chiusi.