Roma, «Dolce»: da officina a pasticceria

Letture: 533
Pasticceria Dolce, il muffin al “supercioccolato”

di Virginia Di Falco

Qui di seguito la scheda pubblicata nel mese di aprile del 2010, a pochi mesi dall’apertura. Ci sono ritornata diverse volte, e l’ultima, qualche giorno, fa ho provato degli ottimi muffin al doppio cioccolato; una profumatissima crostatina all’arancia e uno strepitoso plum cake al rabarbaro (di quest’ultimo ci sono anche diverse versioni salate). Una conferma della mano davvero felice della pasticciera! Inoltre, al posto dell’angolo shopping (trasferito in due locali più avanti, sullo stesso lato di via Savoia) ora trovate tre piccoli tavoli e un angolino caffè per la degustazione.

Pasticceria Dolce, l’angolo shopping

Scheda del 20 aprile 2010
In zona Salaria, nei locali che sono stati per anni – pensate un po’ – quelli di un meccanico per auto, è stata inaugurata, qualche ora prima dello scorso Natale, questa pasticceria biscotteria dall’aria un po’ retrò con laboratorio ben in vista.
Il pavimento con le vecchie mattonelle di graniglia è stato tirato miracolosamente a lucido, un angolo è dedicato allo shopping per dolci: decorazioni per torte, grembiuloni, candeline.

Teca con pasticcini

Nelle teche di vetro e ferro grezzo, per contrasto, in esposizione  candide torte e pasticcini colorati, molto poco casalinghi, a ricordare che la fantasia non è disgiunta dalla tecnica e dalla professionalità.
Monica, da sempre appassionata di pasticceria, adora però soprattutto la pastafrolla in tutte le sue espressioni: biscotti e crostate sono infatti la parte davvero speciale della produzione. In poco meno di quattro mesi è proprio su questo terreno che ha saputo conquistarsi una clientela che riesce a seguirla nel suo estro quotidiano: nessuna regolarità e ripetitività delle proposte.

Dolce nuziale

Certo si rispettano le feste comandate, ma il contenuto del bancone è estremamente variabile e fantasioso.
Tante le crostatine e tortine a base di pastafrolla dunque, tutte molto buone, si distingue quella con crema di riso e visciole. Le più diverse forme per i biscotti secchi, custoditi in barattoloni di vetro old style o biscotti più morbidi, giganti, ripieni di ricotta o marmellata e, ancora i tronchetti al cioccolato, i plum cake e la piccola sezione dedicata a muffin e brownies con tante varianti, come quella al pistacchio.

Muffin e brownies, Dolce a Roma

Prevalentemente pezzi da prima colazione, dunque. Dolce, dolcissima fuga dai lieviti scongelati presenti a Roma ovunque si serva un caffè o un cappuccino. Unica pecca, doverli consumare in piedi invece che in un salon de thé parigino, come meriterebbero.

Via Savoia 52
Tel. 06.8416279
Aperto: dalle 9.30 alle 20.00
Chiuso: domenica pomeriggio
info@officinadolce.it
www.officinadolce.it

Un commento

  • Daniela

    (21 aprile 2010 - 17:21)

    Dolci estremamente gustosi per una deliziosa colazione! Anche noi lo suggeriamo e lo consigliamo!

I commenti sono chiusi.