Totani e patate dello Stuzzichino di Sant’Agata sui due Golfi

31/7/2016 2.2 MILA

Totani e patate
Totani e patate

Totani e patate è una ricetta classica della Costiera Amalfitana, segnatamente di Praiano. Un orto-mare classico che viene riproposto dalla famiglia De Gregorio dello Stuzzichino a Sant’Agata sui Due Golfi. Il piatto nasce appunto dalla pesca sotto costa dove i totani sono abbondanti in quanto è un mare di profondità a pochi metri dalla riva. A cui si aggiungono le patate coltivate nei terrzzamenti, un po’ di pomodoro per l’acidità e il gioco è fatto.

C’è anche la variante con la pasta, i tubettoni. Ma forse basta l’amido delle patate per bilanciare ben il piatto e assorbire gli uomori del totano.

Totani e patate

Ricetta di Mimmo De Gregorio

  • 0.0/5Vota questa ricetta

Ingredienti per 4 persone

  • 4 totani
  • 1 kg patate
  • 500 g antichi pomodori di Napoli
  • 1 bichiere di vino bianco
  • aglio
  • prezzemolo
  • peperoncino
  • olio extravergine d'oliva.

Preparazione

Pulire e lavare mokto bene i totani e tagliarli a rondelle.
Soffriggere l'aglio nell'olio ed eliminarlo quando è diventato biondo
Aggiungere i totani e farli rosolare
Quando si sono asciugati abbastanza, tirare con un po' di vino
Aggiungere le patate tagliate a tocchetti e un po' d'acqua e lasciar cuocere a fuoco lento e a pentola ciperta, fin quando i totani saranno morbidi.
Aggiungere, appena tolti dal fuoco , prezzemolo , alloro e peperoncino tritato.
Il piatto va servito con pane tostato casareccio

Vini abbinati: Bianco dlel'Abbazia di Crapolla

5 commenti

    Tony

    (5 maggio 2015 - 14:31)

    Buon giorno proverò la ricetta solo una precisazione la grandezza dei totani perché dove abito provincia di Novara i totani si trovano di piccole dimensione e poi i pomodori antichi di Napoli dove posso reperirli. Grazie e cordialmente saluto Tony

    alfonso della sala

    (5 maggio 2015 - 16:00)

    E i pomodori?

    MassimoP

    (5 maggio 2015 - 18:02)

    “quando si sono asciugati abbastanza…”

    Ehm… caro Mimmo

    ..,ma tu vuoi farci impazzire? mettici almeno una foto che descriva l’abbastanza… :)

    Uhm… se “un po’ di vino” equivale ad un bicchiere nella tua ricetta
    “un po’ d’acqua…” varrà anch’esso un bicchiere?

    Marcello

    (5 maggio 2015 - 23:28)

    se li sono mangiati all’insalata, ahahahah!!

    Marcello

    (1 agosto 2016 - 11:24)

    e ed i pomodori se li e’ mangiati Mimmo a merenda, hihihihihi…

I commenti sono chiusi.