Un premio per il miglior piatto di pasta di New York

Letture: 225
Un premio per il miglior piatto di pasta di New York
Un premio per il miglior piatto di pasta di New York

Ai nastri di partenza la competizione ideata dal Pastificio Di Martino per promuovere la cultura italiana della pasta

New York 19 maggio e 24/25 giugno 2016

Promuovere la cultura della cucina italiana nel mondo e sostenere l’impegno dei cuochi italiani: con questo doppio ambizioso obiettivo il Pastificio Di Martino di Gragnano ha ideato il Primo di Manhattan. Un premio promosso in collaborazione con l’Associazione Italiana Chef di New York – AICNY che mette insieme circa 200 cuochi italiani che vivono e lavorano nei migliori ristoranti nella Grande Mela. Entro il 19 maggio tutti i cuochi iscritti al concorso metteranno in gara una propria ricetta che prevede l’utilizzo di uno degli oltre cento formati di pasta di Gragnano IGP Di Martino, una giuria professionale valuterà i piatti e selezionerà i dieci migliori tra cui verrà scelto il vincitore che sarà proclamato il prossimo 25 giugno. Al miglior piatto di pasta (e quindi al cuoco che l’ha ideato) andrà un premio di 5000 dollari, una padella professionale Pentole Agnelli con incisa la propria firma ma soprattutto verrà omaggiato un viaggio per due persone a Gragnano, città della pasta per conoscere da vicino la grande storia della pasta Igp Di Martino e la partecipazione come relatore alla prossima edizione dell’evento Le Strade della Mozzarella.

La giuria sarà composta da italiani ed americani, nel dettaglio: da Giuseppe Di Martino, amministratore delegato del Gruppo di Martino; Luciano Pignataro giornalista; Eleonora Cozzella giornalista; Faith Willinger cuoca e scrittrice; Albert Sapere e Barbara Guerra ideatori della manifestazione Le strade della Mozzarella. Nella giuria americana figurano invece i food journalist Channally Philipp, Peter Smith e Carole Acunto.

La Pasta è il cardine della dieta mediterranea, patrimonio tutelato dall’Unesco, è un cibo sano, buono, sostenibile, democratico e versatile. Promuovere nel mondo la cultura della pasta di qualità e della preparazione all’italiana vuol dire promuovere la cultura e la tradizione gastronomica italiana.

L’azienda. Dal 1912 i Di Martino sono pastai a Gragnano: una tradizione ultracentenaria che attraverso l’innovazione continua di tre generazioni fa oggi di Pastificio Di Martino un autorevole punto di riferimento nel mercato mondiale della pasta di Gragnano. La pasta viene prodotta secondo i dettami del Disciplinare di produzione IGP: solo semola di grano duro 100% italiana e acqua sorgiva dei Monti Lattari, trafile al bronzo e lenta essiccatura a bassa temperatura.

www.pastadimartino.com

Ufficio stampa dipuntostudio.it | 081 681505|via Francesco Crispi 116/118 | 80122 Napoli – info@dipuntostudio.it

Un commento

  • camillo bellorofonte

    (20 maggio 2016 - 02:29)

    Ciao…sono un’amante della pasta ,,mi piace in diversi modi che fa parte da nord al sud del’Italia…tanti auguri per la vostra iniziativa.Spero che il chef che conosco…Raffaele Solinas e’ parte della competizione e gli auguro di vincerla.

I commenti sono chiusi.