Addio a Giannino Florio, cuoco, professore di Alberghiero e testimonial

12/1/2018 4.6 MILA
Giannino foto de luca hotellerie
Giannino foto de luca hotellerie

di Marco Contursi

Molti ricorderanno il suo faccione baffuto poiché testimonial da 30 anni della Hotellerie De Luca di Salerno.

Era di Agerola, già professore dell’alberghiero e titolare del ristorante omonimo, oggi gestito dal figlio Salvatore.

Era un cuoco, un bravissimo cuoco:“sudore e fuoco fanno un vero cuoco” diceva sempre lui. Ha insegnato tanto a generazioni di ragazzi formatisi sotto di lui.

Giannino, novembre
Giannino, novembre

L’ultima volta che l ho visto, a novembre per un pranzo con amici, per onorare l’uccisione del loro maiale, già era minato dal brutto male, ma era sceso a salutarci e a darci qualche prezioso consiglio di cucina, lui che in oltre 50 anni di attività ne aveva viste tante.

Ora starà cucinando in cielo, insieme a tanti chef che non ci sono più, magari proprio con Gualtiero Marchesi, gli farà provare una pasta e patate come non ne ha mai mangiate il grande Gualtiero.

La mitica pasta e patate
La mitica pasta e patate

Arrivederci Giannino. Sarai sempre nei nostri cuori e nei piatti che tuo figlio Salvatore, tuo degno erede, propone nel locale che ancora porta il tuo nome: Trattoria da Giannino ad Agerola.

Un forte abbraccio a Salvatore e a tutta la famiglia.

Un commento

    florio salvatore

    (15 aprile 2018 - 13:50)

    😯dio ti ha voluto con sé per forgiarti
    In un angelo custode .
    Ora sei nel cielo lontano da me
    Ma per sempre nel mio cuore

I commenti sono chiusi.