SPONSOR POST. Aston Martin DB9: bella, con l’anima

21/11/2010 1.9 MILA

Cosa volete,  ci sono sponsor e sponsor . Noi abbiamo recuperato questo :-)

– di Giancarlo Maffi –

Non è la prima, probabilmente sarà l’ultima. Questo il pensiero di oggi ma anche del giorno che la vidi, in Boulevard d’Italie , a Monacò , con la o accentata. La Monacò del Principato , ovviamente.
Ultima perché la folgorazione della sua bellezza mi è parsa insuperabile. Ultima perché i soldi sono finiti e la vedo dura.

Ho sempre avuto una forma di rispetto per lei . Ho frequentato belle ragazze e belle donne ,nella mia vita . Le porto fuori , al ristorante di riferimento , ovviamente , solo quando mi sento bene , la giornata è giusta , il tempo è secco , c’è il sole o la luna. E soprattutto quando mi sento in pace con me stesso. Raramente.
Con LEI , con la DIBINOVE , ho fatto sempre la stessa cosa. Per una forma di rispetto. Il suo color dolce-ferro , il suoi tacchi –pneumatici 20 non devono scivolare sullo sporco , sul bagnato. Che orrore. Il 6000 cc. Deve poter rombare in libertà , senza umidità nell’aria . Che poi è un rombare trattenuto , quasi ronfante , fino ai 4.000 giri. Ha degli orgasmi sommessi , l’inglese.


Ognuno ha i propri gusti , ci mancherebbe . Rispetto la violenza del ruggito delle Lamborghini o il rumore veramente A SCOPPIO della Ferrari . Ma non sono per me. Non mi sono mai piaciuti i catenoni d’oro al collo. Anche le Bentley, seppur inglesi, si sono rovinate , in Italia , frequentando fotografi d’assalto di dubbia ( l’ho sempre pensato ….ho i testimoni ) sessualità.


L’ ASTON MARTIN no. L’aston martin è sobria , elegantissima , filante , sfuggente. Sontuosa ma non sembra.
Schiacciando il bottone START anch’io mi sento James Bond. Il fisico è andato , mannaggia, la db9 ci voleva vent’anni fa. Ma dopo quattro anni e pochissimi chilometri, il cuore mi batte ancora , quando schiaccio quel tasto e mi avvio , dolcemente.


Troppo bella , per me oggi , forse. Pensavo la stessa cosa, su una spiaggia nera di Vulcano , nel 1978, quando una bellissima miss Italia mi rivolse la parola , chiedendomi perché non la degnassi di uno sguardo. Sei troppo bella per me , volevo risponderle . E forse troppo capricciosa. Ma mi tenni . Capivo di averla conquistata . Il tremore che ebbi quando le sfiorai per la prima volta quelle gambe di seta fu lo stesso che mi colse quando sfiorai la carrozzeria del db9 ,quel giorno a Monaco’, prima di estrarre il libretto degli assegni , per lasciare un acconto.

Uliassi

Lo so : una donna ha un’anima e quella aveva anche le palle , se è per questo.
Ma anche la mia db9 ha un’anima , ve lo giuro ……..

Ps : queste due righe le devo a Paolo Sottocorona , bravissimo e grazie a Dio NON BANALE meteorologo della tv LA 7 .

www.aston-martin-monaco.com

ex db9

48 commenti

    roberto

    Il Grand Jury Europèen ha la Bentley come sponsor, mi sembra giusto che anche qui ci sia uno sponsor di “rilievo” :-)

    http://www.davosduvin.com/index.php

    19 novembre 2010 - 18:25

    Frank

    T’invidio .

    19 novembre 2010 - 18:34

    Lello Tornatore

    Ma perchè ci siamo ridotti così? ;-))

    19 novembre 2010 - 18:55

      roberto

      Perchè stanno finendo i soldi, bisognerà cambiare idea, sono quegli atteggiamenti tipici da fin de siecle, da anni folli, da vite vissute sopra le righe, e allora prima di chiudere il sipario si tende ad un sorriso amaro che poi diventa una risata grottesca che evita il pianto.

      19 novembre 2010 - 18:59

    Nico aka tenente Drogo

    bel post
    ma che ci azzecca in un blog di vino e gastronomia?

    19 novembre 2010 - 19:20

      Vignadelmar

      Belle e potenti macchine, donne bellissime, cibi lussuriosi e vini erotizzanti, secondo me sono uniti da una sottile linea rossa.

      Ciao

      p.s. la terza foto, quella in penombra, è orribile sotto qualsiasi punto di vista.

      .

      19 novembre 2010 - 19:34

        beppe

        wow! nonvorrei mai e poi mai trovarmi sotto un garage al buio con una così! :-))

        Ma anche la prima non è bella, non la foto, ma allargate la foto e vedrete che cesso!

        19 novembre 2010 - 20:28

        Nico aka tenente Drogo

        ma a me le donne piacciono più delle automobili
        so’ strano

        21 novembre 2010 - 20:24

      fra' michele da bargecchia

      NOI siamo in regola, drogo. ci sono un sacco di rubriche , se leggi li’ a sinistra.
      poi qualcuno di deve pur finanziare . non hai notato il vecchio post de guardiano su montecarlo ? chi credi che gli abbia pagato tutto quel bendiddio che si vede nelle foto ? l’aston martin monaco’ ,naturalmente. che gli rifornisce anche la cantina , maledetto lui :-)

      19 novembre 2010 - 19:35

    beppe

    Meglio Uliassi! :-))

    19 novembre 2010 - 20:30

    Christian Milone

    ….aaaaaaaaaaaaahhhhh il rumore a SCOPPIO della Ferrari….a momenti non tiravo giù i vetri della Certosa di Casteggio…era destino, era uno di quei giorni in cui guido meglio di come cucino….
    W Italia e W la Rossa ;-)

    20 novembre 2010 - 01:12

      fra' michele da bargecchia

      sei troppo giustamente giovane , cuoco , per capire che gli ormoni della pedalina vanno calibrati. forse lo capirai fra qualche … stella :-)

      20 novembre 2010 - 05:40

        Christian Milone

        …mi sa che faccio prima a mettermi in garage ancora qualche cavallino o qualche toro prima di vedere una stella…d’altronde la rossa me la sono comprata per ricompensarmi dell’indifferenza dell’altra Rossa…la vecchia storia della volpe che non arriva all’uva ;-)

        21 novembre 2010 - 02:20

    marco contursi

    Miss Italia sulla spiaggia di Vulcano………..a faccia do c…o,CHE GRANDA CIORTA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    :-))))))))))))))))

    20 novembre 2010 - 08:49

      marco contursi

      per i non napoletani: Miss Italia sulla spiaggia di Vulcano………..
      “Mamma mia che grande fortuna” :-))))))))))))))))))))))))))))

      20 novembre 2010 - 08:50

        giancarlo maffi

        scusa contursi , ma hai visto la mia foto da giovane ? . il restante 99. 99 % del sesso maschile poteva andare ,come dicono a milano, a ciapa’ i ratt ( prendere i topi )

        20 novembre 2010 - 10:47

    Sancio Panza

    Macchina bellissima , ma potendo scegliere tengo le modelle anche a costo di fare brutta figura piuttosto che quel losco figuro con bottiglia !!!

    20 novembre 2010 - 11:45

      giancarlo maffi

      sono d’accordo con te :-)))) e scuse pubbliche per oggi. superiori impegni. spero di poter venire un ‘altra volta.

      20 novembre 2010 - 11:48

        Sancio Panza

        ti sei perso qualcosa , ora sto cercando di sfiancare i reduci con un Richebourg e un Mazis di Madame

        20 novembre 2010 - 22:21

    Nico aka tenente Drogo

    gggiuro che non è la volpe e l’uva, ma dell’Aston Martin non me ne frega niente
    invece mi interessa moltissimo un’altra cosa
    se una donna bellissima ti rivolge per prima la parola e tu non sai che dire, e la risposta che ti verrebbe spontanea (“sei troppo bella per me”) è sbagliata, cosa si dice?

    vabbè, se non l’ho imparato ancora, non lo imparerò mai :)

    20 novembre 2010 - 15:08

      giancarlo maffi

      due chanches , o comunque cosi’ ando’ : o le cacci la lingua in bocca oppure la porti sulla spiaggia sottostante a guardare la luna …. e le cacci la lingua in bocca :-)))

      20 novembre 2010 - 15:49

        Lello Tornatore

        La componente che le donne sicuramente apprezzano di più in te è il …romanticismo!!! ;-))

        20 novembre 2010 - 16:53

          giancarlo maffi

          certo, lello. prima la luna : -))

          20 novembre 2010 - 17:03

    francesca ciancio

    mi stupisco di luciano per aver dato spazio a un post che trasuda maschilismo e omofobia da ogni poro.
    ora , prego , datemi anche addosso. Sta di fatto che è così

    21 novembre 2010 - 10:17

      Nico aka tenente Drogo

      beh, magari era auto-ironico
      un po’ come fai tu qui: http://www.dissapore.com/vino/sposero-incisa-della-rocchetta-terzo-episodio/

      21 novembre 2010 - 20:29

      giancarlo maffi

      non “ti daremo addosso ” come dici tu ,ciancio. potrebbe piacerti ed è cosa che si vorrebbe evitare.
      come sempre guardi le pagliuzze in casa altrui e non le travi in casa del tuo blog di riferimento. decine di post del tipo : ” DITECI CON CHI VORRESTI DORMIRE STANOTTE ” in cui dormire sta per scopare, chiaramente ,con tanto di foto di giornaliste / blogger . per altro quando la cosa volse a uomini ,mi pare vinse cossater, di maschi/femminismo di ritorno non ne parlasti certo mi pare.

      per non parlare di centinaia di post ,quelli si osceni e meschini dove si sono attaccate persone serie che seriamente fanno il loro lavoro . un caso per tutti : BRESSANINI .

      qui almeno si parla di una cosa VERA e non VIRTUALE come quelle che piacciono a voi. perfino con un filo di nostalgia e di romanticismo. ma tu quello non lo puoi cogliere perchè evidentemente non lo frequenti, francesca ciancio.

      a meno che vi siate innervositi per il fin troppo tenero riferimento ai vostri vergognosi SPONSOR POST . CODA DI PAGLIA RETRODATATA , ciancio ?

      22 novembre 2010 - 08:05

        Luciano Pignataro

        Innervositi per gli sponsor post dici? Ma no, ormai MB e Saccio Pancia hanno scelto di diventare i Luca Maroni dei poveri

        22 novembre 2010 - 08:17

          giancarlo maffi

          spero almeno che al bravo morichetti arrivi una briciola da passerotto

          22 novembre 2010 - 08:27

            Luciano Pignataro

            Non credo, temo rientri nella categoria degli usa e getta: è onesto

            22 novembre 2010 - 08:48

        gabriele

        I miei applausi da quando Dissapore è diventato l’ufficio stampa di EatItaly l’ho depennato dai preferiti

        22 novembre 2010 - 15:30

          Nico aka tenente Drogo

          …. almeno scrivilo bene :)

          22 novembre 2010 - 17:13

            gabriele

            hai ragione, non mi entra in testa “eataly”!!!! :-)

            22 novembre 2010 - 17:17

    luca miraglia

    Non ti preoccupare, Maffi, vai avanti dritto come una lama (o come un sorso di Greco di Tufo di Benito Ferrara); certo, un paio di volte ho avuto “ideologicamente” da ridire su certe tue affermazioni, ma, in questo caso, chapeau davanti – in ordine d’importanza – alle esperienze femminili, alla sinuosità di linee della db9, al taglio sartoriale dell’abito ed alla magnum di champagne, che immagino essere un blanc de noir.

    22 novembre 2010 - 12:35

      giancarlo maffi

      ti ringrazio luca, ma c’è un errore ,uno solo : quello che si fa bello con la bottiglia di champagne è il guardiano del faro, a “casa ” moon import ,per quella degustazione di cui parlò tempo fa. si era anche messo l’unico abito buono che gli abbia mai visto, tenendosi per una volta lontano da quei pantaloni modello anas che tanto amano , lui e il grammauta.
      certo che uso abiti sartoriali: a parte il piacere me lo impone la struttura fisica . ho tentato di convincere anche il titolare del blog ad un abbigliamento piu’ consono alla sua persona ma preferisco evitarti la risposta, quella si maschilista :-)

      sui blog solo tommaso farina mi capisce in quanto ad abbigliamento . ma ad orologi è un disastro pure lui :-))

      22 novembre 2010 - 14:38

        Tommaso Farina

        Hahah, grazie!

        23 novembre 2010 - 19:27

    gp

    eataly?
    ci sono stato la settimana scorsa.
    l’unica cosa che a new york è rispettata tanto quanto la cultura ebraica è la cucina italiana.

    22 novembre 2010 - 19:43

      gabriele

      ma io non ho nulla contro eataly, solo che Mr.B: praticamente non scrive d’altro.

      23 novembre 2010 - 09:19

    francesca ciancio

    parlavo e parlo a titolo personale, con nome e cognome e senza alcuna appartenenza. ho sempre contestato – e continuerò a farlo – l’immagine che viene data delle donne. l’ho fatto qui, l’ho fatto “sul mio blog di riferimento”, l’ho fatto vis a vis. Tuttavia fa parte del gioco. abbiamo scelto una dimensione corale e io non censuro nessuno ( e come potrei poi?). dico la MIA, sull’argomento. sottolineo la MIA

    sul discorso Sposerò Incisa: luciano lo sa essendone stato anche un protagonista. Non ho mai cercato “un manzo” da scopare. cercavo di parlare di vino attraverso la strada dell’innamoramento, anche con ironia. magari non ci sono riuscita, ma è un modo lontano anni luce da quello di paragonare le femmine a un veicolo. a me non piace, non ho altro da dire.

    22 novembre 2010 - 19:53

    fabrizio scarpato

    Non capisco niente di motori, molto poco di donne, ma devo dare atto a Francesca Ciancio di tutta la coerenza e passione possibile. Ammirevole. Non per ostinato senso di bilanciamento, ma la romantica ironia della sua ricerca matrimoniale, non si discosta molto da quella che il Maffi esprime verso la sua db9, in questo post (meno in alcuni commenti): ognuno di noi, quando scrive, cerca di dire o esprimere, anche senza volerlo, qualcosa di sé. Ovviamente per vie diverse, ma c’è sempre qualcosa da capire, se si vuole. E’ questo che ci rende normalmente veri: i nani e i giganti li lasciamo ai bimbi e alle favole.

    23 novembre 2010 - 00:12

      Luigi

      purtroppo nanismo e gigantismo sono delle patologie reali e non delle favole,evitiamo di usare in accezione dispreggiativa parole riconducibili a malattie poichè qualcuno potrebbe sentirsi,giustamente,offeso.

      23 novembre 2010 - 07:46

    marco contursi

    Ops,mi ero dimenticato di togliere il nome di Luigi,vabbè lo faccio subito,peccato però ci stavo prendendo gusto.Quello che però non ho capito è:se il Luigi che attacca Maffi si chiama Vincenzo,come si chiama il luigi che ha risposto a me?e ancora ,perchè usare come falso nome proprio Luigi?ce ne sono di più belli, tipo Riccardo,Augusto,Wolfango…..:-D

    23 novembre 2010 - 07:50

I commenti sono chiusi.