Bruno Vespa e il vino confidenziale: Bianco dei Vespa 2018

10/3/2020 802
Bruno Vespa
Bruno Vespa

di Antonella Amodio

Bianco dei Vespa 2018
Vespa Vignaioli per passione
€ 9,00
Masseria Li Reni,  74024 Manduria ( TA )
[email protected]  099 9711985

Le radici contadine o la passione per il vino spingono sempre più imprenditori e professionisti in altri settori a investire nel vigneto. Anche il giornalista Bruno Vespa veste gli abiti del vignaiolo da qualche anno, conquistato dalla bellezza della terra pugliese, coinvolgendo nel progetto anche i figli Federico e Alessandro. Ha messo su una azienda di 44 ettari, di cui 32 a vigneto, rilevando la Masseria Li Reni, trasformata poi in Resort Charm, a Manduria, nel cuore del Salento. Vespa Vignaioli per passione, con sede nella terra della produzione del vino primitivo, coltiva anche uve negramaro, nero di Troia e fiano.

Bianco dei Vespa 2018
Bianco dei Vespa 2018

L’assistenza in cantina è dell’enologo Riccardo Cotarella, che gode nel mondo del vino la stessa popolarità di Vespa in quello dell’informazione, e condivide con lui il progetto di produrre grandi vini da uve autoctone, sfiorando attualmente una produzione annuale di circa trecentomila bottiglie. La valorizzazione delle varietà è il focus aziendale, e in pochi anni i vini di Vespa Vignaioli per passione hanno ricevuto un grande consenso dagli appassionati, anche per l’ottimo rapporto qualità/prezzo. Il Bianco dei Vespa è il prodotto di una resa molto bassa di uve fiano, che affinano in acciaio inox per alcuni mesi. Il colore giallo paglierino luminoso è caratterizzato da sfumature verdoline, mentre il ventaglio olfattivo si apre lentamente con profumi di mela verde, cedro e fiori di campo. Una nuance di pietra focaia regala personalità. La spiccata acidità lo rende rinfrescante e l’ottima salinità invoglia al sorso. Un vino confidenziale che racconta in modo chiaro le sue origini e le sue caratteristiche.